Apri un conto reale Apri un conto Demo

Introduzione al risk management

Livello Base: - Lezione 56

In questa lezione, imparerai:

  • Perché la gestione del rischio è una parte cruciale del trading
  • Quali sono gli elementi di una strategia di trading di successo?
  • Quale premio: cosa sono gli indici di rischio e perché potrebbero sostenere la vostra strategia
Ci vuole: 20 minuti

In questa lezione, imparerai:

  • Perché la gestione del rischio è una parte cruciale del trading
  • Quali sono gli elementi di una strategia di trading di successo?
  • Quale premio: cosa sono gli indici di rischio e perché potrebbero sostenere la vostra strategia
     

La gestione del rischio è uno dei concetti fondamentali per il successo a lungo termine sui mercati finanziari - è anche uno degli aspetti più trascurati o sottovalutati del trading. Ma perché la gestione del rischio è così importante e come si può applicare nelle proprie strategie?

Potresti essere il trader più talentuoso del mondo con un occhio naturale per le opportunità di investimento e continuare a danneggiare il tuo conto con un’operazione sbagliata senza una corretta gestione dei rischi. Non importa quanto sei bravo, o quanto sei esperto, continuerai a subire delle perdite. Anche i migliori traders del mondo soffrono perdite su alcuni trade - è parte integrante del trading. Ecco perché la gestione del rischio è così importante per il tuo successo.

Le regole della gestione del rischio sono facili da capire - anche per i principianti - ma possono essere difficili da seguire, poiché tutte le emozioni sono coinvolte quando il denaro reale è in gioco.

Prima di passare a tecniche di gestione del rischio specifiche, prendiamo in consideriazione come la gestione del denaro costituisca un elemento cruciale di una strategia di trading di successo.

 

Elementi di una strategia di trading di successo:

Una strategia vincente è costituita da tre elementi fondamentali:

  • Un metodo di trading con un vantaggio: un'applicazione coerente delle regole che governano una strategia particolare, come punti specifici di entrata e di uscita o sempre in direzione della tendenza prevalente. Forse possono aiutare semplici medie in movimento per individuare una nuova tendenza il più presto possibile, e un indicatore stocastico per determinare se è sicuro entrare in un trade dopo un crossover in movimento. Potresti anche utilizzare l'RSI come una conferma aggiuntiva che aiuta a determinare la forza di una tendenza. Qualunque cosa sia, la tua strategia commerciale debba essere unica per te - dopo tutto, tu sei quella che la usa - e poi applicata ai tuoi trade.
     
  • Controllare le tue emozioni: se hai provato la tua strategia sia in demo che in un account reale, puoi notare una differenza nei risultati. Questo perché quando i fondi reali sono coinvolti, la psicologia svolge un ruolo fondamentale. Emozioni come la paura, l'avidità o l'eccitazione possono impedirti di applicare il tuo piano, creando risultati potenzialmente negativi. Come regola generale, è considerata una buona pratica lasciar correre i profitti e tagliare le perdite in anticipo. Mantenere le tue emozioni sotto controllo e applicare fedelmente la tua strategia, dovrebbe aiutarti.
     
  • Money management (gestione del denaro): è una parte fondamentale della tua strategia che specifica la size della posizione, la quantità di leva utilizzata e qualsiasi livello di perdita di perdita e di profitto. La buona gestione del denaro è una parte vitale di un trading di successo nel lungo periodo. Aiuta a massimizzare i profitti minimizzando eventuali perdite. Previene anche l'assunzione di troppi rischi.

Come puoi vedere, una corretta considerazione di questi elementi giocherà un ruolo importante nella tua capacità di massimizzare i profitti e ridurre al minimo le perdite. Se utilizzi solo due dei tre elementi elencati sopra, prima o poi si verificherà una battuta d'arresto che potrebbe essere evitata. Una delle chiavi di lettura è rimanere "vivo" più a lungo possibile.

Quindi, quali elementi costituiscono una buon money management? Diamo un'occhiata a alcune tecniche che possono aiutare a controllare il rischio:

  • La size della tua posizione
  • Hedging - assumendo più posizioni contemporaneamente in mercati opposti
  • Trading durante certe ore determinate
  • Livelli di Stop Loss e Take Profit
  • Sapere quando assumere perdite

 

Vediamo un esempio in cui uno di questi elementi viene in gran parte ignorato. In questo esempio, diciamo che i fondi del tuo account sono $ 5.000 e vendete (short, comprare venduto) EUR / USD con una size di 4.59 lotti e una leva di 100:1. Tu decidi di non mettere uno stop loss in questo trade. Stai utilizzando la maggior parte dei fondi del tuo account in questa posizione ($ 4.998.51), dando a te stesso poco margine di manovra per qualsiasi movimento di prezzo in perdita. Ogni movimento di un pip comporterebbe un profitto o una perdita di $ 45,90, senza un ordine di stop loss.

Vediamo cosa succede in seguito. Alcuni dati vengono pubblciati e i mercati reagiscono rafforzando l'euro, che raccoglie oltre 50 pips contro il dollaro. Questa mossa porta il trade in perdita di $ 2,245 in pochi minuti, che è la metà dei tuoi fondi e lascia solo una parte del tuo denaro per ricostruire il tuo account. Prima di decidere quale sarà la prossima mossa - se tagliare le perdite, aggiungere uno stop loss per prevenire ulteriori perdite o ridurre la size della posizione – si verifica un'altra mossa di 50 punti contro di te, il che significa che si presenta un'altra perdita di $ 2,245. Questa non è altro che una perdita totale di $ 4,490 per un movimento di 100 pip contro di te.

Questo trade è un chiaro esempio di una posizione che non utilizza stop loss e come potrebbe essere pericoloso per il tuo account.

 

Gestire il rischio:

Come abbiamo già detto, anche i migliori operatori subiscono una perdita ad un certo punto. È parte integrante del trading. La chiave è limitare le vostre perdite ad un livello più gestibile. In questo modo, scoprirete di essere in grado di rimanere sul mercato più a lungo, aumentando le possibilità di avere più trade di successo. Un modo per assicurare il giusto equilibrio tra ricompensa e rischi è quello di attenersi a una ricompensa: rapporto di rischio come 2:1 o addirittura 3:1, in cui i profitti mirati sono sempre doppi rispetto alle tue perdite massime. Quindi, anche se soffri tre perdite di trade, hai solo bisogno di due profitti per assicurare che i tuoi profitti totali siano al di sopra delle tue perdite, se ti attieni a questa regola: rapporto di rischio. Anche se non è una regola generale da seguire, può aiutarci a visualizzare un approccio specifico alla gestione del rischio.

Diamo un'occhiata a due traders che stanno iniziando con $ 10.000 e utilizzando un rapporto di rischio/ricompensa 2:1, ma applicano livelli di gestione monetari molto differenti nel loro trading. Il primo operatore utilizza un approccio molto aggressivo, rischiando il 60% del suo capitale su ogni trade e cercando di trarre profitto al 120%. Il secondo trader è molto più conservatore e rischia solo il 5% dei suoi fondi con un obiettivo del 10%. Per semplicità, diciamo che ogni trader ha lo stesso insieme di dieci trade e che ogni secondo trade è in profitto.

Queste tabelle mostrano i risultati di trading di due trader che utilizzano diversi livelli di gestione del rischio.

Nonostante il fatto che entrambe le strategie abbiano avuto pari tassi di successo, lo stesso capitale iniziale e lo stesso approccio al rischio/ricompensa 2:1, a causa di uno stile di gestione del denaro molto diverso, i risultati finali differiscono significativamente. L'approccio aggressivo del primo trader ha causato una perdita totale del 47% mentre il secondo trader gode di quasi il 25% del profitto totale raggiungendo i $12.462. Quindi, potete vedere come un piccolo accorgimento al tuo approccio alla gestione del rischio possa darti profitti più solidi.

 

Parte cruciale del trading:

Come indicato in precedenza, la gestione del rischio può essere una parte cruciale del trading. Un trader esperto sa quanto può rischiare, ma come principiante devi fare tutto il possibile per evitare gravi perdite. Le perdite sono parte del trading e sono inevitabili, ma è essenziale sapere come gestirle. Gestire i profitti è un altro aspetto. Un trader di successo deve trovare un equilibrio tra entrambi i risultati di un trade - ottimizza il profitto minimizzando la perdita.

Quiz

Testa le tue conoscenze con il nostro quiz:

Inizia il quiz
1/3

1. Qual è la regola d'oro di una strategia di trading?

Prossima domanda
2/3

2. Che cosa dovrebbe fare un trader prudente quando un grande profitto viene generato da uno dei suoi trades?

Precedente Prossima domanda Precedente
3/3

3. Che cosa potrebbe succedere quando si utilizza l'intero account per un singolo trade?

Precedente Fine Quiz Precedente

Peccato non hai superato il quiz, prova di nuovo. Il tuo risultato è . Risposta errata:

Prova ancora

Ottimo! Hai superato il test. Congratulazione!

Mettiti alla prova in demo Vai al prossimo corso

Livello Base: corsi:

Prova le tue competenze nel conto Demo Xstation5

Prova un conto demo

Prossimo corso: Livello Intermedio:

Impara tecniche e strumenti più complessi che ti saranno d'aiuto nel trading.

Inizia il corso: