Apri un conto reale Apri un conto Demo

Scaling in e Scaling Out

Livello Intermedio: - Lezione 27

In questa lezione apprenderai:

  • Come lo scaling in potrebbe aiutarti a  ridurre il rischio massimizzando i potenziali profitti
  • Come lo scaling out potrebbe aiutarti a beneficiare dalle operazioni in profitto
  • I pro e i contro delle due strategie
Ci vuole: 30

Che cos’è lo Scaling in?

 

La dimensione complessiva della posizione e la scelta del momento di rendere maggiore una posizione possono essere uno strumento molto prezioso per la gestione dei rischi del trader, in quanto offre l'opportunità di aumentare la dimensione del trade quando la posizione si muove in favore del trader. Lo scaling in è una strategia di entrare in un trade in fasi, piuttosto che aprire la posizione in una sola volta. Ma cosa significa, esattamente?

Immaginiamo di voler aprire 10 lotti su EURUSD. Tuttavia, desideri minimizzare il rischio. Un metodo che puoi impiegare è iniziare aprendo la tua posizione con due lotti e aggiungerne altri mentre la coppia si muove in linea con le tue aspettative. Questo è ciò che chiamiamo "scaling in".

Ci sono due ragioni principali per cui i trader decidono di aprire le proprie posizioni con una frazione del loro capitale. Innanzitutto, riducendo il rischio complessivo di un trade. Scalando impegni solo una parte del capitale all'entrata nella tua posizione lunga o corta. In tal modo, rischi di perdere molto meno denaro se il mercato ti si rivolge contro all'inizio. In secondo luogo, lo scaling consente di scegliere il punto di ingresso migliore per il tuo trade. È molto probabile che l'analisi della situazione attuale del mercato sia corretta, ma non hai scelto il livello più adatto per entrare in una posizione. Il processo di ridimensionamento ti dà il tempo di riconsiderare il livello di ingresso e di valutare la situazione. Anche se hai perso il miglior punto di ingresso, non preoccuparti – lo “scaling in” potrebbe aiutarti a gestire questa situazione.

Ma lo scaling in ha anche i suoi svantaggi. Il punto più debole di questa strategia è che può portare ad un aumento dell'esposizione complessiva del rischio, il che potrebbe avere un impatto negativo sul tuo conto. Ciò potrebbe succedere se i prezzi sono inversi e non hai utilizzato gli ordini di stop loss. Un'improvvisa inversione di prezzo potrebbe essere difficile da sopportare, perché quando cresce la tua posizione, un minimo movimento è sufficiente affinché il profitto o la perdita cambiano più rapidamente. Inoltre, lo “scaling in” può portare ad aprire un trade vicino alla fine del trend attuale. Se un trend è stato stabilito da un po 'di tempo, più tardi entri e maggiore è il rischio che il prezzo sia invertito. Anche per questo è necessaria una gestione prudente della posizione durante l'utilizzo di questa strategia.

Ora che conosci sia i vantaggi che gli svantaggi dello scaling in, vediamo come funziona in pratica. Vediamo il grafico quotidiano dell'oro e immaginiamo che tu abbia deciso di vendere due lotti a 1450 (A). Poi il mercato si è spostato nella direzione prevista, quindi hai deciso di utilizzare il rimbalzo correttivo per fare un’aggiunta alla tua posizione (B). Poi, la mossa di ribasso è stata rafforzata, quindi è stata aggiunta una terza parte al trade (C e D). L'esposizione iniziale era due lotti, ma alla fine è stata quattro volte più grande.Ciò significa che hai aggiunto al rischio, ma ha anche guadagnato un solido profitto dall’inizio della posizione. Cosa può accadere dopo? Beh, puoi chiudere il trade e mettere al sicuro il tuo profitto. Ma supponiamo che tu abbia analizzato il trade e pensi che valga la pena aggiungere un'altra posizione (E). Come si può vedere, il mercato si inverte e rimbalza vicino a 1400. Ciò significa che non solo 4 su 5 dei tuoi piccoli trade sono andati sott'acqua, ma anche che la perdita potrebbe essere più severa di quanto ci si aspettasse a causa della maggiore esposizione. Ecco perché vale la pena utilizzare gli stop loss per difendere il tuo profitto o per chiudere parte della tua posizione in caso di profitto solido. Questo ci porta anche a una seconda parte di questo articolo: lo scaling out.
 

Che cos’è lo scaling out?


Come probabilmente hai indovinato, la scaling out è il processo opposto allo scaling in. Ciò significa che in questa strategia stai chiudendo una parte della posizione nel caso in cui il mercato si muova in linea con le tue aspettative. La riduzione delle posizioni è un altro modo con cui i trader possono prendere un maggior controllo dei loro trade. È anche un importante strumento per una prudente gestione del denaro.

Ma perché fare scale out? La strategia viene utilizzata per raggiungere obiettivi simili a quelli dello scaling in:  riduzione dei rischi, messa al sicuro dei profitti e limitazione delle perdite. Chiudere una frazione della tua posizione significa che stai mettendo al sicuro  qualche profitto, ma anche lasciando una parte di esso aperta per approfittarne se il prezzo continua a muoversi come volevi. Naturalmente, un aspetto negativo è che se la tendenza continua, il tuo profitto sarà limitato in quanto solo una parte del trade iniziale rimane in gioco. Questo potrebbe scontentare alcuni trader, ma dopo tutto non è così male: un profitto rimane registrato sul tuo conto, il che significa che la tua analisi ha funzionato.

Vediamo il grafico sottostante. Immaginiamo che una posizione corta sia stata aperta a 1650 (A). Un rapido calo che è apparso pochi giorni dopo ha reso questo trade redditizio, quindi hai deciso di chiudere una parte a 1300 (B). Poi un'altra ondata di vendita si è verificata, ma è stata più tranquilla di quella iniziale. Tuttavia, hai chiuso un'altra parte del trade solo per mettere al sicuro il tuo profitto nel caso in cui il mercato si inverta (C). Una stabilizzazione del mercato e una minore volatilità hanno costretto a chiudere la parte rimanente del trade poche settimane più tardi (D). Come si può vedere, un profitto solido è stato bloccato quando il trade si è mosso bene.

Tuttavia, potresti essere un po ' irritato per il fatto che la parte rimanente non è stata chiusa tre quarti dopo, ma c'è un altro lato della moneta. Non sapevi se il mercato sarebbe andato in salita o in discesa. Avresti potuto chiuderlo a meno (E), ma avresti potuto anche chiuderlo ad un prezzo più in alto (F). Tuttavia, grazie allo scaling out, non solo hai registrato un profitto solido dopo il movimento  iniziale, ma hai anche fatto un profitto dalla continuazione del trend al ribasso. È così che funziona la strategia e per questo è un approccio popolare alla gestione del posizionamento e del rischio.

 

Un approccio differente alla gestione dei fondi

 

Lo scaling in e scaling out sono un differente approccio alla gestione dei fondi. Come abbiamo mostrato in questo articolo, lo scaling out consente di beneficiare della continuazione del trend mentre incameri una parte del tuo profitto. Nel frattempo, lo scaling in consente di entrare nel mercato in un punto migliore, ma riduce anche il rischio iniziale del tuo trade.

 

* Il presente articolo è esclusivamente a fini informativi e di formazione. Qualsiasi opinione, analisi, prezzo o altro contenuto non costituisce una consulenza d'investimento o una raccomandazione. Tale articolo non è stato preparato in accordo coi requisiti legali richiesti per promuovere l’indipendenza della ricerca sugli investimenti e va quindi considerato come una comunicazione di marketing. XTB non sarà responsabile di alcuna perdita o danno - inclusa ma non limitandosi ad essa - ogni perdita di profitto che possa scaturire direttamente od indirettamente dall’uso  di tali informazioni o dal far affidamento su esse.
Informazioni e ricerche basate su dati e performance storiche  non garantiscono una performance o risultati futuri.


Il trading comporta dei rischi. Le perdite possono superare i depositi.


Pubblicazione di X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.

Quiz

Testa le tue conoscenze con il nostro quiz:

Inizia il quiz
1/3

Che cosa è esattamente lo scaling in?

Prossima domanda
2/3

Quali sono I benefici dello scaling out?

Precedente Prossima domanda Precedente
3/3

Quale strategia dovrebbe portare alla riduzione del rischio complessivo?

Precedente Fine Quiz Precedente

Peccato non hai superato il quiz, prova di nuovo. Il tuo risultato è . Risposta errata:

Prova ancora

Ottimo! Hai superato il test. Congratulazione!

Mettiti alla prova in demo Vai al prossimo corso

Prova le tue competenze nel conto Demo Xstation5

Prova un conto demo

Prossimo corso: Livello Avanzato:

Impara argomenti di livello avanzato sulle strategie di investimento, il risk management ed altro ancora.

Inizia il corso: