Panoramica delle materie prime: Petrolio, Alluminio, Oro, Zucchero

17:03 25 maggio 2021

Petrolio:

  • Nonostante il fatto che l'accordo nucleare non sia stato ancora firmato, l'Iran sta aumentando la sua produzione di petrolio
  • La produzione è già superiore di 0,6 milioni di barili al giorno rispetto al minimo dello scorso anno. Le aspettative indicano un aumento fino a 1 milione di bpd quest'anno, che ridurrà in modo significativo il potenziale di crescita sul mercato del greggio, o almeno limiterà lo scenario in cui il prezzo del greggio sarebbe vicino a $ 100 al barile
  • I negoziati sull'accordo nucleare dovrebbero riprendere il 25 maggio, nonostante la fine del periodo di supervisione delle infrastrutture nucleari iraniane da parte di un'unità speciale delle Nazioni Unite (la fine di questo periodo ha portato a un rimbalzo dei prezzi durante l'incertezza su un potenziale accordo)
  • Il consumo di carburante degli aerei negli Stati Uniti è tornato a circa l'80% dei suoi normali livelli pre-pandemici
  • La domanda di benzina dovrebbe aumentare. Attualmente, la domanda di benzina è di ca. 260k bpd inferiore al "normale", ma è previsto un aumento anche di 500-600 bpd durante la stagione estiva
  • Le scorte negli Stati Uniti sono tornate alla media di 5 anni, il che suggerisce che i prezzi attuali delle materie prime rimarranno ai livelli attuali
  • Goldman Sachs continua a vedere una continuazione del trend rialzista, nonostante la minaccia di un aumento dell'offerta dall'Iran. GS prevede che i prezzi del petrolio raggiungeranno gli 80 dollari al barile entro ottobre di quest'anno

Le scorte di petrolio greggio statunitensi sono scese al di sotto della media quinquennale. Fonte: RBC Capital Markets
Il prezzo del greggio WTI (OIL.WTI) si sta nuovamente avvicinando ai massimi locali. Una resistenza importante può essere trovata intorno a $ 65-67 al barile ed è contrassegnata da picchi locali dal 2019 e dal 2020. Se venisse superato, un'altra forte resistenza si trova intorno a $ 75 al barile. Un prezzo del genere spingerebbe il prezzo del Brent a circa 80 dollari al barile. Fonte: xStation5
 

Alluminio:

  • La Commissione per lo sviluppo e la riforma (NDRC) in Cina ha portato a una correzione più profonda su alcune materie prime, compreso l'alluminio
  • La Commissione ha indicato che intende limitare le fluttuazioni anormali dei prezzi in mercati chiave come il minerale di ferro, il rame, l'alluminio, il mais e la soia
  • La Cina controllerà se ci sono stati acquisti eccessivi (ad esempio, per conservarli e attendere un prezzo più alto). Secondo la Cina, gli attuali prezzi elevati di molte materie prime sono il risultato della speculazione sui mercati interni
  • L'LME sottolinea che i prezzi elevati nel mercato dell'alluminio sono causati anche dalla recente carenza di elettricità nelle fonderie cinesi, che ha abbassato la produzione nel paese
  • La domanda di metalli industriali dovrebbe aumentare con l'apertura delle economie
  • Recentemente è stata osservata un'ulteriore diminuzione delle scorte di alluminio nei magazzini LME. Lo stesso vale per zinco, nichel e stagno. Aumentano invece le scorte di rame, anche se solo marginalmente rispetto alla variazione delle scorte di altri metalli

Il prezzo dell'alluminio è sostenuto dal 23,6, del ritracciamento di Fibonacci che a sua volta coincide con il limite superiore del canale di tendenza al rialzo e la media a 50 periodi. D'altra parte, la linea di tendenza al rialzo è stata superata di recente. Se il supporto venisse superato, il prossimo si trova a circa $ 2,200- $ 2,250 per tonnellata. A loro volta, i rialzisti potrebbero riprendere l'iniziativa solo quando il prezzo supererà il livello di 2370 $. Fonte: xStation5
 

Oro:

  • Il forte sell-off nel mercato delle criptovalute ha portato a un aumento della domanda di oro
  • Gli ETF stanno nuovamente aumentando le posizioni nette nel mercato dell'oro
  • La debolezza del dollaro e il calo dei rendimenti obbligazionari supportano l'attuale valutazione dell'oro, sebbene a breve termine vi sia ancora divergenza tra oro e TNOTE
  • Il livello di $ 1,890 / oncia rimane una resistenza molto forte
  • I recenti commenti sulla possibile riduzione del programma di QE negli Stati Uniti non hanno penalizzato i mercati. La recente asta di pronti contro termine inverso mostra che il mercato è ancora invaso da un'enorme quantità di denaro

Il mercato è inondato di denaro, il che ovviamente potrebbe significare più inflazione. Tuttavia, più soldi favoriscono un dollaro più economico, il che dovrebbe avere un effetto positivo sui prezzi, almeno a breve termine. Fonte: FRED
L'oro si consolida sotto i 1.890 dollari l'oncia. Il supporto più importante si trova intorno a $ 1850 per oncia ed è contrassegnato con il limite inferiore della struttura di overbalance e il 23,6 del ritracciamento di Fibonacci. Fonte: xStation5
 

Zucchero:

  • L'aumento del prezzo del petrolio ha riattivato la pressione al rialzo sullo zucchero
  • I prezzi dello zucchero e del caffè non sono stati colpiti dal real brasiliano leggermente più economico di recente, sebbene i cambiamenti nell'economia e nella politica monetaria dovrebbero sostenere un ulteriore rafforzamento del real
  • La stagionalità indica una moderata pressione al rialzo nelle prossime settimane
  • Lo zucchero è stato fortemente ipercomprato dagli speculatori, sebbene si sia registrata una leggera riduzione nell'ultima settimana. Tuttavia, il comportamento degli speculatori è molto più estremo rispetto a quello dei produttori. Nel caso del mercato del caffè la situazione è simile, sebbene le proporzioni delle posizioni speculative siano simili a quelle commerciali

Gli speculatori detengono un numero enorme di Long rispetto ai Short. Gli investitori commerciali, d'altra parte, detengono una quantità elevata di short, il che ovviamente crea un backwardation. Fonte: CFTC
Il prezzo dello zucchero è attualmente sostenuto dal rimbalzo dei prezzi del petrolio. Al momento, la maggior parte dei fattori fondamentali ha un prezzo, quindi il comportamento futuro del petrolio e del dollaro potrebbe essere cruciale per il prezzo. Fonte: xStation5

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Ogrodowa 58, 00-876 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.

Condividi:
Precedente