Panoramica delle materie prime - Petrolio, Oro, Alluminio, Cacao (10.05.2022)

14:14 10 maggio 2022

Petrolio

 

Inizia ad investire oggi o prova un conto demo senza rischi

Registrati per un conto reale PROVA UNA DEMO Scarica la app mobile Scarica la app mobile
  • I prezzi del petrolio sono crollati ieri a causa di un'ampia svendita del mercato e delle aspettative che l'UE cambierà il suo embargo pianificato per assicurarsi il sostegno
  • I prezzi WTI sono scesi da $ 110 a $ 100. Tuttavia, l'area dei 100$ ha fornito un supporto e ha consentito di avviare una ripresa
  • Molto probabilmente l'Unione Europea non imporrà un divieto all'uso di navi cisterna registrate nell'UE per il trasporto di greggio russo. In precedenza era visto come una delle parti chiave dell'embargo proposto
  • La Cina invia più segnali che indicano un rallentamento economico, che potrebbe limitare le importazioni di greggio. Naturalmente, la Cina potrebbe continuare ad acquistare greggio russo a buon mercato, ma se le vendite vengono nascoste al mercato non ha un grande impatto sui prezzi
  • Secondo Bloomberg, ci sono sempre più fattori di domanda che guidano i prezzi del greggio. Non si può escludere che il rallentamento o addirittura la recessione inneschino uno shock negativo della domanda che supererà gli sviluppi positivi dell'offerta
  • Le raffinerie dello Shandong hanno aumentato la quantità di petrolio lavorato. Tuttavia, funzionano ancora a circa il 50% della capacità

 

Le raffinerie dello Shandong hanno molta capacità inutilizzata, il che suggerisce che la domanda di carburante in Cina è limitata. È uno degli indicatori chiave della forza della domanda di petrolio nella seconda economia più grande del mondo. Fonte: Bloomberg

I fattori della domanda stanno contribuendo in misura minore alla variazione del prezzo del petrolio da inizio anno. Fonte: Bloomberg

WTI ha difeso la zona di $ 100 per barile. Tuttavia, superare la recente linea di tendenza a breve termine potrebbe innescare un calo verso una zona di supporto chiave nell'area di $ 94. Fonte: xStation5
 

Oro

 

  • L'oro si è trovato in una tendenza al ribasso negli ultimi 3 mesi
  • Un potenziale pattern doppio massimo con una scollatura a $ 1.700 e un range da manuale inferiore a $ 1.400
  • I rendimenti possono svolgere un ruolo chiave nelle future variazioni dei prezzi che attualmente si attestano vicino al 3%
  • I rendimenti a 10 anni dovrebbero riflettere le prospettive sul tasso Fed neutrale a lungo termine. Se la Fed fornisce una guida chiara con un tentativo di raggiungere una "sicurezza", le aspettative sui tassi neutri potrebbero passare al 2,0-2,5% dal 2,5-3,0% attuale
  • Tuttavia, il prezzo dell'oro ha ancora spazio per scendere a breve termine. Il calo verso $ 1.700-1.800 rimane una possibilità. Un calo al di sotto, potenzialmente all'area di $ 1.400, sarebbe giustificato con l'S&P 500 che scende a un'area di 3.000 punti
  • L'oro potrebbe continuare a scendere poiché gli investitori riducono il numero di posizioni Long e ritirano denaro dagli ETF in cerca di liquidità

 

La volatilità su GOLD è simile al periodo 2011-2013. Tuttavia, oggi non vediamo cali dell'entità del 2013 come altamente probabili. Tuttavia, non possono essere esclusi se si verificasse una massiccia svendita di Wall Street. In uno scenario del genere, l'oro potrebbe scendere fino a $ 1.400. Fonte: xStation5

Gli investitori riducono le posizioni Long sull'ORO mentre gli ETF esauriscono le materie prime fisiche. Fonte: Bloomberg
 

Alluminio

 

  • Il mercato dell'alluminio suggerisce che la situazione in Cina è molto peggiore di quanto indicato da altri parametri, come i prezzi del rame
  • I prezzi dell'alluminio sono scesi del 33% rispetto ai massimi storici e la situazione sta iniziando a somigliare al sell-off della crisi finanziaria del 2008. Allora, il prezzo è sceso al livello di $ 2.100. Se la situazione si ripetesse, l'alluminio potrebbe scendere fino al livello di $ 2.000
  • Se il rallentamento in Cina è così grave come suggerito dai prezzi dell'alluminio o dal recente deprezzamento dello yuan, allora potrebbe portare a una forte svendita sul mercato del rame
  • Il supporto chiave per l'alluminio si trova a circa $ 2.500 circa
  • Tuttavia, vale la pena ricordare che le scorte di alluminio sono a un livello criticamente basso

 

Il prezzo dell'alluminio è fortemente diminuito di recente, mentre il rame rimane stabile. Probabilmente è correlato al fatto che il rame viene utilizzato per garantire transazioni finanziarie e come asset di investimento. Se ridotto su entrambi i lati, il prezzo del rame potrebbe diminuire in modo simile a quello dell'alluminio. Fonte: xStation5
 

Cacao

  • Il cacao è molto vulnerabile a una potenziale recessione economica
  • Vale la pena notare come si siano verificati cali drastici all'inizio della pandemia
  • I ribassi dal 2008, 2011, 2016 di solito si sono fermati intorno al livello di $ 2.000
  • La sterlina britannica ha recentemente perso forza, il che suggerisce anche un potenziale indebolimento dei prezzi del cacao nel breve e medio termine
  • La stagionalità indica un possibile ritiro all'inizio delle vacanze estive
  • I future sottolineano che gli acquirenti hanno ancora un vantaggio sui venditori, ma potenziali problemi di liquidità potrebbero cambiare questa situazione

Vale la pena notare che il supporto chiave a lungo termine si trova intorno ai $ 2.000. Ci sono ancora molti acquirenti sul mercato, anche se il cacao non è un asset molto popolare in tempi di crisi. Fonte: Bloomberg
Il prezzo del cacao è fortemente correlato alla sterlina britannica, a causa del mercato londinese, dove il cacao è ancora scambiato in sterline. Il calo recente della sterlina suggerisce che il cacao potrebbe essere nei guai. Fonte: xStation5

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Prosta 67, 00-838 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.

Condividi:
Precedente