Grafici e strumenti di analisi tecnica

Livello Base: - Lezione 3
Grafici e strumenti di analisi tecnica

Per gli analisti tecnici il grafico è uno degli strumenti più importanti quando si prendono delle decisioni legate al trading. Ecco perché è cruciale che tu possa personalizzare la tua piattaforma per adattarla al tuo stile ed alle tue preferenze.

A destra puoi vedere il prezzo dello strumento finanziario, ed in basso puoi vedere la data e l’ora.

In alto sulla piattaforma puoi vedere i grafici che hai aperto nella tua area di lavoro (workspace) attiva e l’opzione di aggiungere nuovi grafici.

A destra, puoi selezionare un’area di lavoro differente e guardare più schermate di grafici contmporaneamente, se lo desideri.

Se vuoi ripristinare il grafico ultimamente rimosso oppure aprirlo in una finestra a parte -  il che è una grande opzione per i trader che usano due o più schermi – qui hai le opzioni per farlo.

In seguito troverai differenti tipi di grafico e di intervalli:

La visibilità delle line dei prezzi bid ed ask, l’auto aggiornamento di un grafico e lo scorrimento (Shift) si possono trovare qui:

Qui puoi vedere le opzioni come lo zoom, sposta al dato più vecchio/più recente, vertical zoom out e vertical zoom in, regolazione automatica:

Infine c’è l’opzione “Aggiungi un indicatore’. Quest’opzione ti consente di usare diversi indicatori tecnici, come le Medie Mobili, il MACD e lo RSI.

Sul lato sinistro del grafico ci sono I tuoi strumenti di analisi tecnica. Dall’alto in basso:

Cross (incrocio) – Il cross ti consente di guardare più precisamente il grafico d ate scelto, ed analizzare elementi come il prezzo d’apertura, di chiusura, massimo, minimo in un dato intervallo di tempo.

Linee e canali – Queste ti permettono di tracciare la tua analisi e ciò che pensi possa avvenire in futuro in termini di linee di trend e canali. Si tratta di uno degli strumenti di analisi tecnica più basilari ma anche di uno dei più popolari. Leggi di più in analisi tecnica.

Per traders più avanzati, la forca di Andrews (Andrew’s Pitchfork) è uno strumento popolare per indicare un possibile livello di supporto e resistenza.

Regression line (linea di regressione) -  è una semplice linea che unisce tutti i punti di dati individuali. La regression viene spesso usata per determinare quanti fattori specifici influenzano il movimento del prezzo di un asset.

Ritracciamento di Fibonacci – uno strumento potente e diffuso che sottolinea i potenziali livelli di ritracciamento di un movimento di prezzo del mercato. I ritracciamenti di Fibonacci usano line orizzontali per indicare le aree di support o resistenza ai livelli chiave. Per maggiori informazioni sullo strumento di Fibonacci.

Onde di Elliott – Un principio chiave di questo indicatore è che ad ogni azione segue una reazione. Cinque onde che si muovono nella direzione del trend principale seguite da tre onde correttive (una sequenza 5-3). Una sequenza 5-3 completa un ciclo: ciò aiuta i traders a capire il comportamento di certi mercati all’interno di specifici intervalli di tempo. Per maggiori informazioni sulla teoria delle Onde di Elliott.

Puoi usare altri strumenti per analizzare i grafici: frecce, rettangoli, ellissi e triangoli.

In basso sulla barra degli strumenti, hai l’opzione di impostare una etichetta di testo o impostare un livello visibile per evidenziare quello che vuoi vedere su un grafico o per compararlo con gli altri. Puoi vedere la divergenza tra gli strumenti, ma ricorda di tenere I tuoi grafici puliti e comprensibili in modo da poterli interpretare facilmente.

Partecipa ad uno dei nostri webinars di formazione per saperne di più sull’analisi tecnica e potenziare le tue capacità di trading.

Livello Base: corsi:

Prova le tue competenze nel conto Demo Xstation5

Prova un conto demo

Prossimo corso: Analisi Fondamentale - Intermedio

Analisi fonamentale, capire cosa sono le banche centrali, le materie prime, il FOREX e il sentimento del mercato

Inizia il corso: