Bitcoin sopra i $20.000 📈 Le criptovalute recuperano le perdite

12:53 27 settembre 2022

Oggi le criptovalute hanno una performance abbastanza positiva, vediamo un afflusso di sentiment positivo nonostante il sentiment negativo sugli indici:

  • Bitcoin ed Ethereum hanno recentemente guadagnato slancio interrompendo la correlazione con l'indice NASDAQ. In verde anche gli altcoin tra cui spiccano UNISWAP e NEO, che salgono di oltre il 14%;
  • Il rialzo di Bitcoin oltre i 20.000$ ha portato alla liquidazione di posizioni Short per un valore di circa 45,5 milioni di dollari;

Secondo alcuni analisti, il catalizzatore del prezzo di Bitcoin potrebbe essere l'indebolimento dell'indice del dollaro, che oggi puntava a 103 punti contro il picco eccezionale di ieri sopra i 114 punti. D'altra parte, la politica della Fed e i dati dell'economia statunitense potrebbero ancora sostenere l'aumento della valuta statunitense.

Inizia ad investire oggi o prova un conto demo senza rischi

Registrati per un conto reale PROVA UNA DEMO Scarica la app mobile Scarica la app mobile

Il mining di bitcoin sta diventando sempre più non redditizio ed è attualmente ai livelli della primavera/estate 2020. Il calo dell'hash rate significa che la redditività viene erosa e pesa sui minatori di Bitcoin facendo perdere le azioni delle società di "mining" di Bitcoin RIOT Blockchain (RIOT.US), HIVE Blockchain (HIVE.US) o Marathon Digital (MARA.US) . Inoltre, i margini sono impattati dai prezzi record dell'elettricità, che potrebbero diventare un problema per tutti i progetti Proof of Work. Fonte: bitinfocharts.com, Reuters, Vineed Sachdev, Manas Scharma
Il numero di nuovi indirizzi che hanno eseguito una transazione sulla blockchain di Bitcoin è in calo. Attualmente sono attivi circa 83.000 nuovi indirizzi al giorno, il minimo per l'intero ciclo a partire da 2020. D'altra parte, il nuovo minimo è ancora superiore al minimo del mercato rialzista del 2018, quando l'afflusso di nuovi indirizzi univoci che effettuano transazioni giornaliere si è attestato intorno a 66,5 mila. Tuttavia, l'indicatore mostra un forte rallentamento dell'attività di rete, anche se per gli investitori contrarian può essere letto come uno dei segnali del fondo del mercato rialzista. Fonte: Glassnode
I dati on-chain indicano che gli investitori a lungo termine e i cosiddetti HODLer, poco propensi a vendere Bitcoin, non sono attualmente un gruppo attivo di investitori. Il vantaggio è guidato da STH (Short Term Holders) investitori a breve termine, il cui comportamento è analizzato nel grafico sopra. In alcune fasi del mercato compare anche il cosiddetto capitale speculativo, che assomiglia a una rapido movimento di prezzo. Il suddetto Market Realized Gradient Oscillator, è progettato per misurare le variazioni relative tra il cosiddetto valore speculativo (gonfiato o inchiodato, tra l'altro, durante periodi di bassa liquidità) e l'attività reale degli indirizzi STH. Il grafico divide il periodo in tre fasi (verde, rosso, arancione). Il verde indica lo slancio verso l'alto, quando il capitale speculativo supera l'attività degli indirizzi STH. Il rosso indica periodi di crollo dei prezzi, gli indirizzi STH provano paura e vendono. L'arancione indica un equilibrio tra i movimenti dei prezzi e gli afflussi di STH, che di solito annuncia l'esaurimento delle forze di vendita, che a sua volta mostra spesso il minimo finale del mercato rialzista. Osservando il grafico, possiamo vedere che gli indirizzi STH sono in equilibrio, il che storicamente si è verificato proprio durante le fasi chiave di un mercato ribassista. Il problema, tuttavia, diventa che l'attuale accumulo e consolidamento di posizioni di indirizzi a breve termine nell'intervallo $ 18.000 - $ 20.000 assomiglia a una fortezza che potrebbe crollare se la domanda non riesce a consolidare permanentemente le posizioni sopra i $ 20.000. Fonte: Glassnode
Grafico Bitcoin, H1. Possiamo vedere che Bitcoin è salito al di sopra della media di 200 sessioni sul grafico orario e la media di 50 giorni ha attraversato la SMA 200 dal basso, il che potrebbe annunciare un cambiamento di tendenza a breve termine e dare forza al lato della domanda. D'altra parte, l'RSI sopra i 75 punti indica un surriscaldamento significativo, che in passato di solito preannunciava una correzione imminente. Il prezzo si sta ancora muovendo in linea con la linea di tendenza al ribasso, che si aggira intorno ai 21.000 dollari, rendendo possibile uno scontro tra domanda e offerta in questa zona. Fonte: xStation5

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.

Condividi:
Precedente