Grafico del giorno - FRA40 (11.04.2022)

10:30 11 aprile 2022

Questa domenica si è svolto il primo turno delle elezioni presidenziali francesi. I risultati hanno mostrato che il presidente francese in carica Macron ha vinto con un sostegno del 27,6%. Tuttavia, questo è significativamente inferiore al 50% richiesto per dichiarare una vittoria al primo turno. Di conseguenza, dovrà tenersi il secondo turno di votazioni che si terrà domenica 24 aprile. Macron affronterà il candidato di estrema destra Le Pen, che ha ricevuto il 23,4% dei voti.
 

Risultati del primo turno (primi 5 candidati)

Inizia ad investire oggi o prova un conto demo senza rischi

Registrati per un conto reale PROVA UNA DEMO Scarica la app mobile Scarica la app mobile
  • Macron - 27,6%
  • Le Pen - 23,4%
  • Melenchon - 21,9%
  • Zemmour - 7,1%
  • Pecresse - 4,8%
     

 

Anche se non sorprende che Macron e Le Pen siano arrivati ​​al secondo round, il solido risultato di Melenchon potrebbe causare mal di testa al candidato di estrema destra. Pur rappresentando un partito di sinistra scontento delle politiche di Macron, ha anche chiesto ai suoi sostenitori di non votare per Le Pen. Tuttavia, poiché la sua base di sostenitori è insoddisfatta di Macron, significa che potrebbero non votare affatto al secondo turno piuttosto che votare per Macron.

Se Macron dovesse vincere il secondo round, ci si potrebbe aspettare che il suo secondo mandato sia una continuazione del primo. La situazione non è così chiara quando si tratta di una potenziale vittoria di Le Pen. Le Pen è stato a lungo considerato un politico filorusso e anti-UE. Lei e la sua squadra hanno fatto di tutto per prendere le distanze da questo punto di vista dopo che la Russia ha invaso l'Ucraina. Tuttavia, resta un mistero se si sia verificato un vero cambiamento di opinione. Se le sue opinioni non cambiassero, la sua vittoria potrebbe minare l'unità dell'Unione Europea e causare problemi ad altri leader dell'UE.

Come abbiamo già detto in precedenza, ci si aspettava che Macron e Le Pen sarebbero arrivati ​​al secondo round, quindi oggi non è stato possibile individuare grandi mosse sui mercati. I mercati potrebbero essere molto più nervosi verso il secondo turno di votazioni poiché gli ultimi sondaggi mostrano un divario molto stretto tra i due contendenti. Dando un'occhiata al grafico CAC40 (FRA40), possiamo vedere che l'indice ha interrotto le recenti mosse di recupero e ha iniziato a ritirarsi. Il calo è stato fermato alla zona di supporto di 6.435 punti, contrassegnata dal 38,2% del ritracciamento della recente mossa di ripresa, e l'indice ha ripreso il movimento al rialzo.

Fonte: xStation5

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Prosta 67, 00-838 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.

Condividi:
Precedente