I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Cos’è il margine?

Argomenti correlati:
Tempo di lettura: 5 minute(s)
Margine nel trading effetto leva CFD derivati spiegazione

Nel mondo del trading finanziario, il margine svolge un ruolo cruciale nella determinazione dei profitti e dei rischi associati alle operazioni. Si tratta di un concetto complesso e spesso frainteso, ma una comprensione approfondita del margine è essenziale per ogni trader che desideri avere successo sui mercati finanziari.

Inizia ad investire o mettiti alla prova su un conto demo

APRI UN CONTO REALE APRI UN CONTO DEMO

Cos'è il Margine nel Trading?

In termini semplici, il margine rappresenta la quantità di denaro richiesta da un broker per aprire una posizione di trading. In altre parole, è il capitale proprio che un trader deve mettere in gioco per poter controllare una posizione di valore superiore. Questo approccio consente ai trader di operare con un maggiore volume di asset rispetto a quanto sarebbero in grado di permettersi utilizzando solo il proprio capitale.

Il margine viene solitamente espresso come un rapporto percentuale tra il capitale proprio del trader e il valore totale della posizione. Ad esempio, se un broker richiede un margine del 5% e si desidera aprire una posizione del valore di 10,000 EUR, il trader dovrà depositare 500 EUR come margine.

Come viene calcolato il livello di margine?

Ecco come puoi calcolarlo:

Livello di Margine (%) = (Capitale Proprio / Margine Totale) * 100

Dove:

  • Capitale Proprio: È il saldo disponibile nel tuo conto di trading, ovvero i soldi che hai depositato.
  • Margine Totale: Rappresenta il totale del margine richiesto per tutte le posizioni aperte nel tuo conto.

Se non hai trade aperti, il tuo livello di margine sarà zero. Una volta aperta una posizione, il livello di margine dipenderà da diversi fattori quali:

  • Volume
  • Tipo di mercato
  • Leva

L'Effetto dell'Effetto Leva 

Uno degli aspetti più importanti del margine è l'effetto leva (o leverage). L'effetto leva consente ai trader di controllare posizioni di molto maggiori rispetto al capitale che hanno effettivamente a disposizione. Sebbene possa amplificare i profitti, l'effetto leva aumenta anche i rischi. Se il mercato si muove contro la posizione del trader, le perdite possono accumularsi rapidamente, spesso superando il capitale investito.

Valore Nozionale

Il valore nozionale rappresenta l'ammontare totale dell'asset sottostante o dell'indice su cui si basa un contratto derivato. In altre parole, è il valore teorico dell'intera posizione contrattuale senza tener conto del margine richiesto per aprire o mantenere la posizione. Ad esempio, nel caso di un contratto CFD sull'oro con un valore nozionale di $100.000, questo è l'importo totale dell'oro che il contratto rappresenta, ma non è l'importo effettivamente pagato per detenere il contratto.

La relazione tra valore nozionale e margine è indiretta e dipende dalla politica di margine del broker o della casa di compensazione. In genere, maggiore è il valore nozionale di una posizione, maggiore sarà il margine richiesto per aprire e mantenere quella posizione. Questo perché, a fronte di posizioni di maggior valore nozionale, il broker richiede più sicurezze per proteggersi da possibili perdite.

margine e valore nozionale trading effetto leva

Per esempio, se hai un contratto CFD sull'oro con un valore nozionale di $100.000, il broker richiederà un margine iniziale (spesso una percentuale del valore nozionale) per permetterti di aprire la posizione. Inoltre, dovrai mantenere un margine di mantenimento, che rappresenta il minimo importo che devi avere nel tuo account per mantenere la posizione aperta. Se il valore del tuo account scende al di sotto del margine di mantenimento a causa di perdite sulla posizione, il broker può emettere una chiamata di margine, chiedendoti di depositare fondi aggiuntivi per coprire la differenza.

Margine Iniziale e Margine di Mantenimento

Esistono due tipi principali di margine nel trading: il margine iniziale e il margine di mantenimento. Il margine iniziale è l'importo iniziale richiesto dal broker per aprire una posizione, mentre il margine di mantenimento è l'importo minimo che il trader deve mantenere nel proprio conto per evitare la liquidazione della posizione. Se il saldo del conto scende al di sotto del margine di mantenimento a causa di perdite, il broker può chiudere automaticamente la posizione per evitare ulteriori perdite.

In XTB operiamo con un livello limite del margine del 50%. Tale livello limite viene determinato dividendo l’Equity (o controvalore)  per il margine richiesto e moltiplicando per 100%.

Margin Call

All’interno delle nostre piattaforme di trading, troverai un indicatore chiamato “Livello del margine”. Quando tale indicatore va al di sotto del 50%, le tue posizioni aperte con le maggiori perdite verranno automaticamente chiuse grazie ad un meccanismo di sicurezza incorporato, per aiutarti a non incorrere in perdite maggiori. Per evitare la chiusura di una tua posizione per “margin call”, dovrai verificare che il livello del margine sia sempre maggiore del 50% depositando maggiori fondi.

Gestione del Rischio e Margine

Una gestione adeguata del rischio è fondamentale nel trading, e il margine gioca un ruolo centrale in questo aspetto. Trader esperti sanno che utilizzare troppa leva può esporre il loro capitale a rischi eccessivi. Una regola comune tra i trader è quella di non rischiare più del 1-2% del proprio capitale in una singola operazione. Utilizzare questa regola può aiutare a prevenire grandi perdite che potrebbero danneggiare in modo significativo il capitale complessivo.

Margine: un esempio pratico

Supponiamo che tu voglia aprire una transazione su EURUSD e che la leva sul conto sia di 1:100. Ciò significa che ti viene richiesto come margine solo l’1% del valore totale dell’operazione. La calcolatrice avanzata di xStation determina istantaneamente l'ammontare del margine richiesto, secondo il volume scelto e dalla leva sullo strumento che stai tradando.

margine xstation XTB

Nell’esempio visto sopra, una transazione di 1 lotto su EURUSD richiede un margine di circa 415 GBP.

Conclusioni

In sintesi, il margine è uno strumento potente che consente ai trader di espandere il loro potenziale di guadagno, ma va usato con cautela. Una comprensione approfondita del funzionamento del margine, dell'effetto leva e della gestione del rischio è essenziale per chiunque voglia intraprendere l'attività di trading. Senza una pianificazione oculata e una disciplina rigorosa, l'uso imprudente del margine può portare a perdite devastanti. Pertanto, i trader dovrebbero cercare di educarsi e acquisire competenze solide prima di avventurarsi nel mondo complesso e affascinante del trading finanziario.

FAQ

Il margine nel trading rappresenta il capitale richiesto dal broker per aprire una posizione. È una parte del valore totale della posizione che il trader deve mettere come deposito.

L'effetto leva consente ai trader di controllare posizioni di valore superiore rispetto al loro capitale investito. Questo può amplificare sia i profitti che i rischi associati alle operazioni.

Il margine iniziale è l'importo iniziale richiesto dal broker per aprire una posizione. Il margine di mantenimento è l'importo minimo che il trader deve mantenere nel proprio conto per evitare la liquidazione della posizione.

Il livello di margine si calcola come (Capitale Proprio / Margine Totale) * 100. Questo rapporto esprime la percentuale di capitale proprio rispetto al margine richiesto.

Il margine di mantenimento è l'importo minimo che il trader deve mantenere nel proprio conto per evitare la liquidazione delle posizioni. Mantenere un margine sufficiente è essenziale per evitare la chiusura forzata delle posizioni a causa di perdite.

Su XTB, ad esempio, il livello limite del margine è del 50%. Questo valore si ottiene dividendo l'Equity per il margine richiesto e moltiplicando per 100%. Questo calcolo aiuta a determinare quanto capitale disponibile hai rispetto al margine necessario per le tue posizioni.

Se il livello di margine scende al di sotto del margine di mantenimento, il broker potrebbe richiedere al trader di depositare fondi aggiuntivi per coprire la differenza o potrebbe liquidare automaticamente le posizioni per evitare ulteriori perdite.

Utilizza l'effetto leva con moderazione, evita di rischiare più del 1-2% del tuo capitale in una singola operazione e mantieni una buona conoscenza dei mercati su cui stai operando per prendere decisioni informate.

Il valore nozionale è il valore teorico dell'intera posizione derivata, mentre il margine rappresenta l'importo richiesto per aprire e mantenere la posizione. Il rapporto tra i due dipende dalle politiche di margine del broker o della casa di compensazione e dal tipo di strumento derivato utilizzato.

Scritto da

Gaia Zerbola

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.

Xtb logo

Unisciti a oltre 935.000 investitori da tutto il mondo