I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 82% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 82% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Margin Call - Definizione

Tempo di lettura: 3 minute(s)
Il Margin Call, noto anche come margin stop, è una misura protettiva che aiuta i trader a gestire il proprio rischio e prevenire ulteriori perdite. Consiste in una notifica dal proprio broker che ti avverte che sei in pericolo della possibilità che alcune o tutte le tue posizioni siano forzatamente chiuse o liquidate. Pertanto, capire come si verifica la richiesta di margine è essenziale per avere successo nel trading.

Questo termine è strettamente correlato ai concetti di margine e leva finanziaria. Il margine è l'importo minimo necessario per aprire una transazione con leva, mentre la leva offre ai trader una maggiore esposizione senza dover finanziare l'intero importo della transazione. È importante ricordare che la leva offre ai trader il potenziale per aumentare i potenziali profitti, così come le perdite.

  • Il livello limite viene calcolato dividendo il tuo patrimonio netto per il margine richiesto e moltiplicandolo per 100%.
  • Le richieste di margine si verificano quando la percentuale del patrimonio netto nel conto scende al di sotto del requisito del margine di mantenimento.
  • In XTB, si verifica una richiesta di margine quando il livello di margine scende al di sotto del 100%.
  • Lo Stop Out è l'atto di chiudere o liquidare le tue posizioni.
  • In XTB, si verifica uno stop out quando il livello di margine scende al di sotto del 50%.
  • Una volta che si verifica uno stop out, la tua posizione aperta con la perdita maggiore verrà automaticamente chiusa fino a quando il tuo livello di margine non tornerà sopra il 50%.
  • Per evitare di chiudere la tua posizione con uno stop out, dovrai assicurarti che il tuo livello di margine rimanga superiore al 50% depositando più fondi.

Che cosa attiva in genere una richiesta di margine?

  • Una richiesta di margine viene attivata quando non è rimasto alcun margine utile/libero sul conto dell'investitore ed è pertanto necessario richiede il deposito di fondi aggiuntivi. Questo di solito accade quando le tue perdite di trading riducono il margine utile al di sotto di un livello accettabile impostato dal broker.
  • È più probabile che si verifichi una richiesta di margine quando gli investitori spendono gran parte del loro capitale sul margine utilizzato, lasciandosi un margine di errore molto piccolo. Di conseguenza, se la transazione non va a buon fine, il margine gratuito non è in grado di coprire le perdite.

Principali ragioni che portano alla richiesta di margine

  • Tenere aperto un trade in perdita per troppo tempo, insieme a una leva finanziaria eccessiva
  • Fondi insufficienti che obbligano il trader a fare trading in eccesso con un margine utilizzabile non sufficiente
  • Mancanza di stop loss e monitoraggio della posizione, specialmente quando il prezzo si sta muovendo bruscamente contro la posizione dei trader.

posizione aperta GBPUSD

Fonte: xStation

Nell'esempio sopra, è stata aperta una posizione di 5 lotti e il livello di margine è attualmente superiore al 2000%. Se il livello del margine scende al di sotto del 50%, il sistema chiuderà automaticamente l'operazione per evitare ulteriori perdite.

Come si possono evitare le richieste di margine? 

Le richieste di margini causano sempre molto stress e spesso portano a gravi conseguenze finanziarie. Pertanto, vale la pena familiarizzare con questi suggerimenti che potrebbero aiutarti a evitare questa dolorosa esperienza:

  • Prendere in considerazione i periodi di maggiore volatilità sui mercati e disporre sempre di una riserva di liquidità;
  • Controllare il saldo del tuo account su base giornaliera e impostare avvisi che ti informeranno quando l'importo del margine gratuito diminuisce drasticamente;
  • Utilizzare strumenti online che ti aiuteranno a calcolare l'impatto del requisito di margine dovuto all'attività di trading e/o alle fluttuazioni dei prezzi dei titoli nel tuo conto;
  • Non sovraccaricare il tuo conto di trading e implementare un sistema di gestione del rischio adeguato;

In conclusione, vale la pena ricordare le parole di un famoso investitore Jesse Livermore: “Cerca di evitare sempre il dover far fronte ad una richiesta di margine. Sei dalla parte sbagliata del mercato. Perché impiegare ulteriore denaro dopo una performance negativa? Tieni i soldi per un altro giorno".

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.