Sessioni di trading globali - Forex e CFD

  • Forex
  • ABC dell'Investimento
9 minute(s)
Una delle caratteristiche più interessanti ed affascinanti dei mercati finanziari è il fatto che sono aperti 24 ore al giorno. Ciò consente ai trader di tutto il mondo, indipendentemente dal fuso orario in cui si trovano, di fare trading durante l'orario di lavoro, dopo il lavoro o anche durante la notte.

L'importanza del Forex

Il mercato delle valute, noto anche come Forex, FX, o mercato valutario, è di fondamentale importanza per l'economia globale. Non solo ha un impatto sui mercati finanziari, ma è anche cruciale per l'economia reale. Pertanto, vale la pena ricordare che anche gli investitori che non investono nel mercato forex sono, in un certo senso, parte di esso. Questo perché le valute sono utilizzate per condurre tutte le transazioni in diversi mercati. Per esempio, se gli investitori vogliono comprare azioni, le comprano usando una data valuta (per esempio USD), ma se i trader vogliono comprare oro, anche loro usano una data valuta (per esempio USD) ed è lo stesso per il mercato Forex. Quando si fa trading nel mercato forex, si compra o si vende in coppie di valute. La chiave per investimenti di successo nel forex è di ricercare correttamente il mercato e comprare valute che hanno migliori prospettive rispetto a quelle le cui prospettive sono peggiori.

Come funzionano i tassi di cambio?

I tassi di cambio delle valute fluttuano continuamente a causa di una varietà di fattori come la forza dell'economia di un paese. Ciò che i trader di forex cercano di fare è trarre profitto da queste fluttuazioni speculando se i prezzi saliranno o scenderanno. Tutte le coppie forex sono quotate in termini di una valuta contro un'altra. Ogni coppia di valute ha una "base", che è la prima valuta indicata, e un ' counter", che è la seconda valuta indicata.

Ogni valuta potrebbe rafforzarsi (apprezzarsi) o indebolirsi (deprezzarsi). Dato che ci sono due valute in ogni coppia, ci sono essenzialmente quattro variabili su cui si specula quando si tratta di forex trading. 

  • Se credi che il valore di una valuta salirà rispetto ad un'altra, vai long o "compri" quella valuta. 
  • Se credi che il valore di una valuta scenderà rispetto ad un'altra, vai short o "vendi" quella valuta.

Quindi, per esempio, se pensi che l'EUR si rafforzerà (apprezzerà) contro il USD, andrai lungo o comprerai la coppia forex EUR/USD. Compreresti anche se pensassi che il dollaro si indebolirebbe (deprezzerebbe) rispetto all'euro. 

In alternativa, se pensi che il dollaro si rafforzerà contro l'euro o che l'euro si indebolirà contro il dollaro, venderai o andrai allo scoperto su EUR/USD.

A causa di tutti questi fattori, il mercato del forex ti dà infinite possibilità ogni giorno, ora, persino su base minuto per minuto.

I fattori che influenzano il mercato Forex

Quali sono allora alcuni dei fattori più importanti che influenzano i tassi di cambio delle valute? Prima di tutto, il mondo delle valute è dominato da fattori fondamentali, soprattutto in una prospettiva a lungo termine. Pertanto, la forza di una certa economia determina il tasso di cambio di una valuta locale. Gli investitori prestano attenzione ai comunicati macroeconomici e cercano di interpretare i dati in arrivo - questo li aiuta a valutare le prospettive per una determinata valuta. Le stampe economiche più cruciali includono: 

  • Prodotto interno lordo (PIL)
  • Produzione industriale
  • Vendite al dettaglio
  • Dati sull'occupazione
  • Tasso di inflazione
  • Conti correnti
  • Dati dei sondaggi, ad esempio PMI o ISM 

Inoltre, i tassi di cambio delle valute tendono a muoversi a seconda delle condizioni monetarie. Di conseguenza, gli investitori FX prestano molta attenzione alle principali banche centrali poiché queste istituzioni sono responsabili della conduzione della politica monetaria. Gli eventi più degni di nota includono ovviamente le decisioni sui tassi d'interesse, poiché i tassi più alti generalmente portano all'apprezzamento della valuta. In realtà c'è molto di più su cui concentrarsi, per esempio i discorsi dei banchieri centrali o i vari rapporti sulle condizioni monetarie e la stabilità finanziaria.

Oltre ai fondamentali, i trader FX usano l'analisi tecnica mentre prendono le loro decisioni d'investimento. Cercano di proiettare le potenziali fluttuazioni dei prezzi studiando i grafici - l'osservazione dei modelli storici dei prezzi e degli indicatori li aiuta a valutare i punti di entrata o di uscita potenzialmente migliori. Per questo motivo è fondamentale conoscere almeno alcune nozioni di base in termini di livelli di supporto o resistenza, canali di trading e linee di tendenza. 

Come fare trading nel mercato Forex

I CFD, o semplicemente Contratto per differenza, sono strumenti finanziari che sono un tipo di contratto tra due parti che si impegnano a scambiare un importo il cui valore è pari alla differenza tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura della posizione. I CFD sono un tipo di strumenti derivati over-the-counter. Over-the-counter perché le transazioni vengono effettuate direttamente tra le parti e i derivati perché il loro prezzo dipende dai prezzi dell'attività sottostante. 

Vale la pena sottolineare - quando si acquista un contratto per l'aumento di ad esempio EUR / USD o oro, non si acquista effettivamente la valuta o il metallo prezioso e non si diventa loro proprietari.

I contratti per le valute (forex) sono uno degli strumenti finanziari individuali più utilizzati dagli investitori per un motivo. Questa popolarità è dovuta a una serie di caratteristiche specifiche del trading di CFD su valute:

  • Orari di trading - si dice che il mercato Forex non dorme perché il trading su di esso è possibile 24 ore al giorno, dal lunedì al venerdì!
  • Accessibilità - di solito gli investimenti sono associati a un grande dispendio di fondi (la cosiddetta alta soglia d'ingresso), mentre per iniziare la tua avventura con il mercato Forex, hai bisogno solo di poche centinaia di dollari o euro, non è necessario alcun deposito minimo. 
  • Leva - I CFD del Forex (come la maggior parte dei derivati) hanno una leva incorporata. Questo significa che hai bisogno solo di una percentuale dell'intero valore dell'investimento per aprire una posizione. Per esempio, un investimento in EUR / USD del valore di 10.000 euro richiede un deposito di 333 euro. Dovresti anche tenere a mente che a causa della leva, sia i potenziali profitti che la dimensione della possibile perdita sono aumentati.
  • Bassi costi di trading - con la maggior parte dei broker Forex, l'apertura e il mantenimento di un conto sono gratuiti, e le commissioni per l'acquisto e la vendita di CFD si contano in millesimi di percentuale. Il costo di apertura di un ordine nel mercato forex può essere, a seconda del tipo di conto, uno spread o uno spread e una commissione.
  • Trading al rialzo e al ribasso - a differenza di molte forme "classiche" di investimento (ad esempio l'acquisto di azioni in borsa) utilizzando i CFD sulle valute, è possibile speculare sul mercato forex se il prezzo di una data coppia di valute salirà o scenderà. Se giochiamo "per un aumento" del prezzo di un dato asset, significa che apriamo una posizione lunga, e giocando per un "calo" apriamo una posizione corta.
  • Alta volatilità - la speculazione si basa su un presupposto molto semplice - si tratta di comprare (o vendere) qualcosa ad un prezzo favorevole e poi vendere (o ricomprare) ad un prezzo migliore. Pertanto, per gli speculatori, la volatilità è un fattore molto importante che determina l'attrattiva di un dato mercato, e il mercato Forex è uno dei mercati più volatili del mondo. Tuttavia, una maggiore volatilità potrebbe anche essere vista come un'arma a doppio taglio, il che significa che la dimensione di entrambi i potenziali profitti e perdite può essere molto più grande.

Quando raggiunge il picco di attività?

Le condizioni di trading non sono sempre le stesse durante il giorno. Alcune parti della giornata - o una "sessione" come vengono spesso chiamate - sono diverse da altre e sono caratterizzate da maggiore volatilità e maggiore liquidità.

È praticamente impossibile monitorare le tue posizioni aperte in ogni momento. Poiché periodi specifici sono più vulnerabili alla volatilità, è importante sapere in che modo le tue operazioni potrebbero essere influenzate nel corso della giornata e ridurre al minimo il rischio di conseguenza.

In generale, ci sono tre periodi stabiliti in cui l'attività in genere aumenta. Questi sono conosciuti come:

  • Sessione asiatica
  • Sessione europea
  • Sessione USA

Sono spesso indicate come la stagione di Tokyo, Londra e New York, perché queste tre città sono i più grandi centri finanziari del mondo in cui si trovano istituzioni grandi e influenti. Quando si apre una sessione in ciascuna di queste posizioni, la volatilità aumenta e il mercato si muove.

Ad esempio, quando il trading inizia a Londra (intorno alle 8:00 GMT), può verificarsi una variazione maggiore dei prezzi. Quindi, se hai una posizione aperta su EURUSD, dovresti essere consapevole che la sessione europea sta per iniziare.

 

Diversi strumenti reagiscono in modo diverso a determinate parti di ogni sessione di trading. Ad esempio, un trader che osserva il dollaro australiano dovrebbe sapere che la valuta in genere si muove maggiormente durante la sessione asiatica e di nuovo quando si apre Wall Street. Se invece scambi la lira turca dovresti tenere d'occhio il mercato durante la sessione europea, ma aspettarti una volatilità inferiore durante la sessione asiatica.

Questo non si applica solo al forex trading: ad esempio, essere long o short sul DAX significa che il tuo profitto o perdita oscillerà tra le 8:00 e le 17:00, ma probabilmente si sposterà meno durante la notte europea. Ogni strumento ha le sue specifiche che dovresti conoscere prima di aprire una posizione.

Aspettati l'inaspettato

Nonostante una minore liquidità di solito porti a una stabilizzazione dei mercati finanziari, di tanto in tanto può provocare i cosiddetti "flash-crash". Nell'ottobre 2016, la sterlina britannica è scesa di oltre il 5% in un secondo dopo la chiusura della sessione statunitense, ma molto prima dell'inizio della sessione asiatica. Una situazione simile si è verificata a marzo 2016 quando il prezzo dell'oro è crollato, per poi riprendersi pochi secondi dopo.

Tali cadute possono verificarsi per una serie di ragioni diverse ed è importante ricordare che solo perché un mercato ha agito in un certo modo storicamente, ciò non significa che mostrerà sempre gli stessi modelli di comportamento. Assicurati di dedicare sempre abbastanza tempo per identificare la direzione attuale in cui il mercato sta andando in diversi periodi di tempo.

 

 

La conoscenza di sé è la chiave

Quando fai trading su valute e CFD, devi prima determinare quale stile si adatta meglio a te e alla tua personalità di trading. Ti senti a tuo agio nel fare trading sui mercati volatili in tempi brevi o preferisci una liquidità più bassa e mantenere posizioni per un periodo di tempo più lungo? Vuoi mantenere le tue operazioni durante la notte, per un periodo di settimane, giorni o mesi?

Decidi quanto tempo puoi dedicare al trading e trova l'approccio più adatto a te.

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.