Dimensione della posizione

Livello Intermedio: - Lezione 29

In questa lezione imparerai:

  • Che cosa è essenziale per rimanere sul mercato nel lungo periodo
  • Quale regole potrebbero aiutarla a prevenire perdite significative
  • Perché scegliere una dimensione appropriata del trade è una delle competenze più importanti da possedere
Ci vuole: 30

Il dimensionamento delle posizioni è uno degli aspetti più importanti del trading finanziario, in quanto i volumi del suo trade può influenzare sia il rischio che la mentalità. L'apertura di una posizione troppo grande potrebbe causare ansia o dubbi con ogni piccolo movimento di mercato o smaterializzare l'intero conto, mentre aprendo una posizione troppo piccola può farle sentire rammarico o avidità per non averla aperta più grande e avere la possibilità di realizzare profitti maggiori.

 

Che cos'è esattamente la dimensione della posizione?

 

La dimensione della posizione può essere descritta come scegliere la giusta quantità di rischio. Ma che cos'è esattamente la "giusta quantità"? Beh, molto simile al tuo piano di trading, che dovrebbe includere la propria visione sul mercato e essere unico a te, la dimensione della tua posizione dipende anche da voi e dal tuo stile di trading.

Ovviamente, una delle cose più importanti sul dimensionamento delle posizioni è la quantità di capitale che è in grado di investire. Se ha un deposito relativamente modesto da gestire e scegli un volume troppo grande per il tuo conto, ti occorrerebbe solo una chiamata sbagliata o un cattivo trade per cancellare l'intero conto. Più capitali impegnati in un trade più è grande il rischio.

D'altra parte, alcuni trader preferiscono fare trade in modo aggressivo e si sentono più a loro agio assumendo rischi maggiori, questo è dovuto a seconda di come elevate sono le loro convinzioni per un determinato trade. Quando troverai un livello di posizionamento che ti conviene, ci sono alcune utili domande da porsi:

  • Su una scala da 0 a 10 (0 non affatto, 10 estremamente tollerante), come sei tollerante ai rischi?
  • Quanti trade sono comodi da gestire / aprire contemporaneamente? Siete interessati ad un trade a lungo termine, oppure intraday è più interessante?
  • Quanti soldi le fa comodo depositare per fare trading? Quanto sei disposto a rischiare per ogni trade?

Facciamo un esempio. Immagina un trader con un deposito di $ 1000, ha un approccio conservatore ed è interessato al mercato forex. Immaginiamo anche che la riunione della Federal Reserve sia alle porte e il nostro trader vuole acquistare l'EURUSD perchè si aspetta che la coppia si alzi durante la riunione. Tuttavia, egli ritiene che sia un rischio significativo in quanto la banca centrale potrebbe anche sostenere il dollaro inviando quindi un messaggio di linea dura, portando così ad un movimento downside sul EURUSD. Quindi cosa dovrebbe fare il nostro trader se vuole ancora acquistare l'EURUSD? Dovrebbe prendere una posizione più piccola. Con un non corretto dimensionamento della posizione , prende un impegno troppo grande rispetto al suo capitale nell’operazione. Se la Fed effettivamente supporta il dollaro e il nostro trader perde una gran parte del suo capitale, nonostante utilizza un ordine stop/loss, questo ovviamente gli impedisce di aprire nuove posizioni o recuperare da una perdita così grande. La scelta di una dimensione appropriata della posizione è cruciale per evitare delle perdite pesanti e per poter rimanere sul mercato a lungo termine.

 

Investiamo, non scommettiamo

 

Quindi, come dovrebbe comportarsi un trader che sta per mettersi in gioco su somme significative? Innanzitutto, è necessario valutare il proprio appetito per il rischio, come abbiamo già spiegato. I traders dovrebbero investire solo i loro cosiddetti "fondi  da rischiare" che, se persi, non avranno un impatto negativo sulle loro vite. In secondo luogo, ogni trader deve definire quanto sia disposto a perdere su ogni qualsiasi operazione. Quindi, ad esempio, se ha $ 1000 disponibile per il trading, deve decidere quale percentuale è disposto a rischiare per il trade. In genere questa percentuale è raccomandata per essere circa il 2-3%, ma potrebbe anche essere dal 5 al 10% (in strategie più rischiose). Perché non più? La risposta si trova in un’operazione d’aritmetica molto semplice. Se perdi il 50% del tuo capitale, significa che devi ottenere un guadagno del 100% dalla parte rimanente solo per coprire la perdita precedente. Una perdita del 2% da una posizione non avrà un impatto significativo sul suo capitale, quindi non influisce molto sulla sua strategia. Anche per questo motivo è necessaria una dimensione appropriata della posizione per impedire un serio disfacimento del capitale che possa terminare la sua esperienza di trading.

Naturalmente, ci potrebbe essere una situazione in cui dovrete chiedervi se è opportuno mettere una quota più elevata in gioco per ottenere un buon guadagno: il rapporto di rischio potrebbe non essere abbastanza alto per entrare su un trade. Rispondere correttamente a questa domanda richiede una comprensione della vostra metodologia di trading o dell'appetito per il rischio. Prendendo troppo rischio potrebbe essere considerato un gioco d'azzardo, non investire. In linea di massima, i commercianti di maggior successo creano e seguono un insieme di regole rigorose e rispettano i loro piani di trading. Non ci sono molte storie di successo sui trader che hanno rischiato tutto per un ritorno stupefacente.

 

L’importanza di scegliere una dimensione appropriata della tua posizione

 

Per determinare quanto dovrebbe mettere in gioco sul suo trade, e ottenere il ritorno massimo dai suoi investimenti, è sempre necessario calcolare il numero di pips che perderà se il mercato va contro di lei e il punto di stop viene colpito. L'utilizzo degli ordini stop loss è fondamentale nel trading, specialmente con un mercato che si comporta, come nel forex, con movimenti rapidi e periodi di elevata volatilità. Inoltre, il trading con una posizione troppo grande potrebbe portare ad una grave perdita pur avendo un ordine di stop loss. La scelta di una dimensione appropriata del commercio è essenziale per rimanere sul mercato a lungo termine. Questa è la cosiddetta "linea sottile" che divide il trading dal gioco d'azzardo.

 

* Il presente articolo è esclusivamente a fini informativi e di formazione. Qualsiasi opinione, analisi, prezzo o altro contenuto non costituisce una consulenza d'investimento o una raccomandazione. Tale articolo non è stato preparato in accordo coi requisiti legali richiesti per promuovere l’indipendenza della ricerca sugli investimenti e va quindi considerato come una comunicazione di marketing. XTB non sarà responsabile di alcuna perdita o danno - inclusa ma non limitandosi ad essa - ogni perdita di profitto che possa scaturire direttamente od indirettamente dall’uso di tali informazioni o dal far affidamento su esse.

Informazioni e ricerche basate su dati e performance storiche  non garantiscono una performance o risultati futuri.

 

Il trading comporta dei rischi. Le perdite possono superare i depositi.

 

Pubblicazione di X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.

Quiz

Testa le tue conoscenze con il nostro quiz:

Inizia il quiz
1/3

Diciamo che ha voluto tradare sui mercati durante una pubblicazione di dati che è nota per muovere i mercati. Come trader ragionevole, qual è la sua mossa migliore?

Prossima domanda
2/3

Qual’é la regola cruciale nel trading?

Precedente Prossima domanda Precedente
3/3

Se perde il 50% del suo capitale, quanto dovrebbe guadagnare per poter tornare al punto di partenza?

Precedente Fine Quiz Precedente

Peccato non hai superato il quiz, prova di nuovo. Il tuo risultato è . Risposta errata:

Prova ancora

Ottimo! Hai superato il test. Congratulazione!

Mettiti alla prova in demo

Prova le tue competenze nel conto Demo Xstation5

Prova un conto demo

Prossimo corso: Livello Avanzato:

Impara argomenti di livello avanzato sulle strategie di investimento, il risk management ed altro ancora.

Inizia il corso: