Apri un conto reale Apri un conto Demo

3 Mercati da tenere d'occhio

11:57 10 maggio 2019

Dopo una scioccante interruzione dei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina, tutto il focus del mercato è su questo evento in quanto può impostare la direzione generale per l'economia globale. Pur disponendo di alcuni dati rilevanti, tra cui le vendite al dettaglio negli Stati Uniti per Aprile e gli indicatori di attività regionali per Maggio, i fattori geopolitici modelleranno la situazione generale per la maggior parte dei mercati.

Sommario

  • DE30 si blocca sulla tendenza al rialzo, le prossime sessioni cruciali
  • La correzione sul Petrolio è terminata?
  • USDTRY incline a mosse più grandi dopo una settimana tumultuosa
 

DE30

Gli indici azionari si sono mossi in modo meno evidente mentre riemergevano le tensioni commerciali, ma questi movimenti non possono ancora essere visti come un'inversione completa. Sembra che gli operatori abbiano ancora pensato che fosse solo una tattica di negoziazione e che le tariffe elevate saranno cancellate. Se non è così, assisteremo a una battuta d'arresto importante per l'economia globale quando è già esposta, quindi le notizie in arrivo sui negoziati commerciali sono la cosa più importante per i mercati azionari.

Pullback ma non un collasso - DE30 rimane ancora in una tendenza al rialzo, ma durerà? Fonte: xStation

 

PETROLIO

I prezzi del petrolio hanno visto la correzione più significativa dell'intero rialzo originatosi a dicembre dello scorso anno, ma certamente non puo' essere considerata una forte svendita, soprattutto in considerazione delle deboli circostanze di mercato. Ciò è dovuto alle rinnovate tensioni tra Stati Uniti e Iran e alla situazione sempre più complicata in Venezuela. Queste cose modelleranno la situazione generale del petrolio nei giorni a venire anche con i dati sulle scorte degli Stati Uniti (mercoledì, 16:30 BST) come ciliegina sulla torta.

I prezzi del PETROLIO sono stati corretti più bassi, ma i supporti sono 68,50 e 70,50. Fonte: xStation5

 

USDTRY

Gli ultimi giorni hanno visto una salita sfrenata nella lira turca dopo che le elezioni a Istanbul sono state annullate e riprogrammate a giugno. La banca centrale turca ha dovuto rispondere con un "oscuro rialzo dei tassi" annullando le aste obbligazionarie settimanali in cui viene erogato il finanziamento piu' economico della lira (il più economico significa il 24% in Turchia) e ha effettivamente aumentato i tassi di 150 punti base. Ciò ha invertito alcune perdite sulla valuta, ma sarà sufficiente?

Un "shadow hike" ha invertito alcune delle mosse precedenti, ma USDTRY rimane in una forte tendenza al rialzo. Fonte: xStation5

 

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA Questo servizio è fornito da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA (società per azioni X-Trade Brokers Brokerage House), con sede legale a Varsavia, Ogrodowa 58, 00 -876 Varsavia, Polonia, (numero di KRS 0000217580). X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A. svolge attività di intermediazione sulla base della licenza concessa dalla Securities and Exchange Commission polacca l'8 novembre 2005 n. DDM-M-4021-57-1 / 2005 ed è supervisionata dall'autorità di vigilanza polacca.

 

Questo rapporto è fornito esclusivamente a scopo informativo e di marketing. Qualsiasi opinione, analisi, prezzo o altro contenuto non costituisce un consiglio o una raccomandazione di investimento. XTB non accetterà alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni, inclusa, a titolo esemplificativo, qualsiasi perdita di beneficio, che potrebbe derivare direttamente o indirettamente dall'uso o dall'affidamento di tali informazioni.

Condividi:
Precedente