Come verrà influenzata la sterlina dalla sospensione del parlamento?

10:41 29 agosto 2019

Sommario:

  • Indignazione dopo la decisione del Primo Ministro britannico di chiudere il parlamento per proteggere il piano Brexit
  • Boris ha annunciato che la sospensione durerà fino al 14 ottobre
  • La sterlina cala in risposta ma recupera dai minimi
     

Mercoledì è stata una giornata turbolenta per la politica del Regno Unito, anche contro gli alti standard del paese, dal momento che il Primo Ministro Boris Johnson ha suscitato indignazione annunciando piani per chiudere il parlamento per cinque settimane. L'atto di prorogare o sospendere il parlamento è comune e si verifica regolarmente per segnare la fine di una sessione, ma i tempi di questa decisione sono a dir poco sospetti. Nonostante il fatto che la sessione in corso sia la più lunga in oltre 400 anni, il passaggio dal Primo Ministro è chiaramente un gioco politico ed essenzialmente un atto di buttare giù il guanto e sfidare gli avversari a votare contro il governo.

La sterlina è crollata di circa 130 pips, o più dell'1%, nella risposta iniziale alla notizia, ma vale la pena notare che da allora non ci sono stati ulteriori ribassi. Fonte: xStation

 

Nonostante il furore, la decisione rientra nei diritti costituzionali del Regno Unito ed è stata accettata dalla Regina. Questo accorcia effettivamente il tempo che gli avversari hanno per muoversi contro il PM prima della scadenza di Brexit.

 

Queste sono le date chiave da seguire nel prossimo futuro:

 

9 settembre: sospensione del Parlamento

14 ottobre: ​​discorso della regina per l'inizio della nuova sessione parlamentare

17 ottobre: ​​vertice dei leader dell'UE

31 ottobre: ​​scadenza Brexit
 

 

Opzioni per evitare Brexit senza accordo

Le due opzioni dell'opposizione per evitare la Brexit, un voto di sfiducia nel governo e approvare un disegno di legge per metterlo al bando, sono ancora entrambe sul tavolo, ma dopo i recenti sviluppi il tempo è ormai essenziale. I membri del partito Labour sono stati cauti nel chiedere un voto di sfiducia nonostante il governo avesse una maggioranza di appena 1, poiché temono che un fallimento avrebbe solo l'effetto di rafforzare ulteriormente la posizione del Primo Ministro. Ciò richiederebbe anche che i parlamentari del partito Tory votino contro il loro partito, simile al voto della Turchia a Natale. Un voto di sfiducia si è tenuto a gennaio 2019, con il governo guidato dall'allora PM Theresa May che è sopravvissuto con un margine di 19 (325-306). I rapporti all'inizio di questa settimana suggerivano che i membri di Labour preferiscono approvare un disegno di legge per prevenire una Brexit senza accordo - simile all'emendamento Cooper-Letwin che è passato all'inizio di aprile e ha impedito al governo di May di consegnare una Brexit senza accordo.
 

Un ulteriore problema è che anche se un voto di sfiducia ha successo o un disegno di legge passa attraverso la casa dei comuni per impedire il mancato accordo, ciò non garantisce che verrà evitato. Mentre la decisione del Primo Ministro di fare una pausa più lunga del convenzionale tra le sessioni parlamentari - è in effetti programmata per essere la più lunga dalla seconda guerra mondiale -rientra nei diritti costituzionali e alcuni vedono questo come un segno che , se forzato, Boris Johnson andrebbe oltre. "Se i parlamentari passeranno un voto di sfiducia la prossima settimana, allora non ci dimetteremo", ha detto un membro del governo. "Non consigliamo un altro governo. Dissolveremo il parlamento [e] indicheremo un'elezione tra il 1 e il 5 novembre. ”Infine, vale la pena notare che anche se questi passaggi vengono approvati, qualsiasi proroga della scadenza attuale della Brexit richiede che l'UE27 sia d'accordo - qualcosa che è tutt'altro che un dato.

 

Cosa significa questo per la sterlina?
Come spesso accade con Brexit, qui ci sono molte parti mobili e tentare di delineare ogni singolo risultato è inutilmente complicato. Resta il fatto che la minaccia di un non-accordo rimane grande ed è probabile che rimanga tale per il prossimo futuro. I recenti sviluppi non cambiano materialmente le possibilità di questo scenario, ma hanno certamente suscitato l'attenzione e fatto pressione sull'opposizione per mettersi daccordo abbastanza rapidamente se vogliono essere qualcosa oltre che osservatori nel prossimo futuro. È importante tenere conto che dopo la mossa al ribasso per la sterlina in seguito alle notizie non e stata portata avanti e sta diventando sempre più evidente che un bel po 'di cattive notizie sono già stato valutate nel prezzo.

Ieri è apparsa una candela di Engulfing ribassista su D1, anche se va notato che sotto c'è uno stoppino considerevole. La gamma giornaliera tra 1.2155-1.2290 offre livelli da tenere d'occhio nel breve termine. A più lungo termine, i minimi intorno al 1.2015 sono molto vicini al livello più basso dal 1985 e possono essere visti come un supporto chiave che deve essere mantenuto affinché qualsiasi ripresa possa prendere piede. Fonte: xStation

 

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Ogrodowa 58, 00-876 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.

Condividi:
Precedente