Apri un conto reale Apri un conto Demo

Formazione Double-bottom nella Sterlina?

12:10 30 maggio 2019

Sommario:

  • GBPUSD detiene il supporto intorno all'handle $ 1,2

  • Le preoccupazioni sulla Brexit hanno colpito la produzione automobilistica britannica

  • La scorta di Thomas Cook raddoppia dai minimi

 

La sterlina sta tentando di compiere i primi tentativi sulla strada della ripresa, poiché la valuta cerca di recuperare alcune delle sue recenti perdite. Dopo essersi arreso al livello più basso da gennaio contro il dollaro USA, questa mattina gli acquirenti sono intervenuti per difendere l'handle di $ 1,26 e c'è spazio per un rally di soccorso a breve termine dato quante cattive notizie sono già valutate. Il FTSE sta anche cercando di recuperare terreno perduto con l'indice che si riporta sopra i 7200 dopo essere caduto a un minimo di 2 settimane durante la sessione di mercoledì.

Il GBPUSD sta provando a formare un doppio fondo a breve termine intorno al segno di $ 1,26. Questo livello coincide anche con il 78,6% di fib dell'impulso maggiore più alto rispetto al minimo osservato a fine anno. Fonte: xStation

 

La produzione di automobili nel Regno Unito è quasi dimezzata per quanto riguarda la Brexit


C'è stato un netto calo nella produzione di auto nel Regno Unito secondo gli ultimi dati, con appena 70.971 veicoli lanciati ad aprile, che rappresenta un calo del 45% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Non sorprende che la Brexit sia il principale colpevole qui, con le case automobilistiche che anticipano le interruzioni annuali che sono solitamente programmate durante le vacanze estive a causa delle preoccupazioni relative al fallout della Brexit. Mentre la scadenza del 31 marzo è stata prorogata fino alla fine di ottobre, le notizie forniscono una panoramica di alcune delle sfide logistiche affrontate dalle imprese a causa del prolungato periodo di forte incertezza che l'uscita del Regno Unito dall'UE sta causando.   

 

Le azioni di Thomas Cook prolungano il loro recupero

Sono stati ottenuti ulteriori guadagni nelle azioni di Thomas Cook, con il titolo che ha fatto un balzo di un altro 9% questa mattina, visto che il tour operator si sta godendo un bel rimbalzo dopo i recenti cali. La capitalizzazione della società è ora più che raddoppiata da un minimo di 8,40p realizzato la scorsa settimana dopo che l'azienda ha confermato una perdita del primo semestre di £ 1,5 miliardi e ha avvertito che "ulteriori venti contrari" andranno avanti. La preoccupazione principale per gli investitori sarà che i problemi che hanno causato un calo dello stock di oltre il 90% nell'ultimo anno restano ancora in essere con il crescente debito accumulato, la più grande preoccupazione di tutti. Questa ripresa sembra essere il caso di una visione del mercato eccessivamente pessimistica che si sta svolgendo, e perché possa prendere piede e trasformarsi in una mossa sostenuta più in alto, l'impresa dovrà gestire il suo livello di indebitamento a spirale.

 

 

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA Questo servizio è fornito da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA (società per azioni X-Trade Brokers Brokerage House), con sede legale a Varsavia, Ogrodowa 58, 00 -876 Varsavia, Polonia, (numero di KRS 0000217580). X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A. svolge attività di intermediazione sulla base della licenza concessa dalla Securities and Exchange Commission polacca l'8 novembre 2005 n. DDM-M-4021-57-1 / 2005 ed è supervisionata dall'autorità di vigilanza polacca.

Questo rapporto viene fornito solo a scopo informativo e di marketing. Qualsiasi opinione, analisi, prezzo o altro contenuto non costituisce un consiglio o una raccomandazione di investimento. Il contenuto rappresenta il punto di vista dei nostri esperti su base generica e non tiene conto delle circostanze personali dei singoli lettori, dell'esperienza di investimento o della situazione finanziaria attuale. I rendimenti passati o le previsioni future non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. XTB non accetterà alcuna responsabilità in caso di perdite o danni, inclusa, a titolo esemplificativo, qualsiasi perdita di beneficio, che potrebbe derivare direttamente o indirettamente dall'uso o dall'affidamento di tali informazioni.

Condividi:
Precedente