Guadagni di Apple e Amazon superiori alle aspettative di Wall Street ūüďą

18:22 29 luglio 2022

Dopo la sessione di ieri, le principali società tecnologiche Google e Amazon hanno presentato i rapporti del secondo trimestre. I risultati si sono rivelati migliori delle aspettative degli analisti e le società hanno scambiato in rialzo nel trading pre-sessione. Anche i principali indici statunitensi hanno reagito con corrispondenti rialzi: dopo la sessione di ieri, le principali società tecnologiche Google e Amazon hanno presentato i rapporti del secondo trimestre. I risultati si sono rivelati migliori delle aspettative degli analisti e le società hanno scambiato in rialzo nel trading pre-sessione. 

Apple (AAPL.US)

Inizia ad investire oggi o prova un conto demo senza rischi

Registrati per un conto reale PROVA UNA DEMO Scarica la app mobile Scarica la app mobile

Guadagno per azione (EPS): 1,20 USD contro 1,16 USD previsti

Entrate: 82,96 miliardi di USD contro 82,97 miliardi di USD previsti

Ricavi dalle vendite di iPhone: 40,7 miliardi di dollari contro 38,9 miliardi di dollari previsti

  • Apple ha ottenuto ottimi guadagni principalmente grazie alle forti vendite di iPhone, inoltre, il CEO Tim Cook ha riferito di un miglioramento della catena di approvvigionamento che posiziona bene l'azienda per i prossimi trimestri chiave dell'anno (principalmente nel quarto trimestre);
  • Nonostante le entrate record, tuttavia, l'utile netto dell'azienda √® sceso di quasi il 10,5% su base annua. Il rapporto ha mostrato che la domanda per i prodotti dell'azienda rimane molto elevata nonostante l'inflazione record ei conseguenti "tagli di bilancio" da parte delle famiglie.
  • Apple sveler√† nuovi modelli in autunno: l'iPhone14 e lo SmartWatch Series 8, che potrebbero migliorare le vendite nel quarto trimestre dell'anno e avere un impatto significativo sui risultati nel primo trimestre del 2023. Il prossimo anno, Apple debutter√† anche con il suo AR/ Business VR attraverso un nuovo design delle cuffie: il prodotto diventer√† la base per la societ√† per creare un numero significativo di servizi e prodotti nell'ambito della tendenza "Metaverse".

Amazon (AMZN.US)

Guadagno per azione (EPS): previsione di -0,20 USD contro 0,12 USD

Entrate: 121,23 miliardi di dollari contro 119,09 miliardi di dollari previsti

Servizi Web Amazon: 19,7 miliardi di dollari contro 19,56 miliardi di dollari

Entrate pubblicitarie: 8,76 miliardi di dollari contro 8,65 miliardi di dollari

  • L'azienda, nonostante il contesto economico sfavorevole, ha battuto le previsioni per i ricavi dei servizi cloud (AWS), che sono alla base dei margini dell'azienda. I profitti pubblicitari hanno superato le aspettative degli analisti nonostante le previsioni indebolite per il settore pubblicitario;
  • La societ√† prevede ricavi per il terzo trimestre 2022 compresi tra¬†125/130 miliardi di dollari rispetto alle aspettative di 126,4 miliardi di dollari.
  • L'azienda ha licenziato quasi 99.000 dipendenti nell'ambito di un programma di riduzione dei costi. Vale la pena sottolineare, tuttavia, che la forza lavoro di Amazon √® raddoppiata durante la pandemia. L'azienda intende continuare ad aumentare l'occupazione esclusivamente nella sua divisione pubblicit√† e cloud computing (AWS);
  • La societ√† ha perso circa 11,5 miliardi di dollari in investimenti quest'anno. La perdita maggiore √® stata generata dal produttore di auto elettriche Rivian. La perdita di Amazon dall'acquisto di azioni Rivian √® ora pari a 3,9 miliardi di dollari e ha contribuito a una perdita finale di 2 miliardi di dollari per il trimestre.
  • Le azioni Amazon sono state scambiate in rialzo di quasi il 12% prima dell'apertura del mercato.

Azioni Amazon (AMZN.US), intervallo W1. Il prezzo delle azioni di Amazon è sceso al di sotto della media mobile di 200 sessioni nell'intervallo settimanale. La media è stata un supporto chiave per il prezzo che ora è diventato una forte resistenza. L'apertura di oggi intorno ai 130 USD indica che i rialzisti riusciranno a superare nuovamente la 200SMA, il che potrebbe generare slancio rialzista e tornare al trend superiore. Fonte: xStation5

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.

Condividi:
Precedente