I titoli Asiatici tradano nella media dopo un forte calo negli Stati Uniti; AUD in rialzo

09:15 15 agosto 2019

Sommario:

 

  • Gli indici asiatici tradano nella media dopo il sell-off dagli Stati Uniti
  • Il composito cinese recupera dal minimo di 2 anni
  • L'aumento dei posti di lavoro australiani supera le aspettative

Mercoledì si è visto il ritorno dei mercati al "risk off" in grande stile con gli indici che hanno restituito i guadagni di martedì - e qualcosa in più. A Wall Street il Dow Jones è crollato di 800 punti nel suo più grande calo dell'anno in quanto sembra che la spinta dalla decisione di ritardare le tariffe sulla Cina si sia dimostrata di breve durata. Gli indici asiatici notturni sono stati nella media con il Nikkei in calo di oltre l'1%, ma la Cina è riuscita a ottenere un piccolo guadagno e lo Shanghai Composite continua a mantenere un supporto potenzialmente chiave.

Le azioni cinesi sono scese al loro livello più basso in più di 2 anni dall'oggi al domani, ma gli acquirenti sono entrati e sono riusciti a chiudere il mercato in positivo. I minimi intorno a 9720 ora potrebbero essere visti come un livello chiave da guardare. Fonte: xStation

 

Per quanto riguarda i dati, la principale pubblicazione dalla sessione ASIA-PAC è arrivata dall'Australia con gli ultimi dati sull'occupazione in cima alle stime e l'invio dell'AUD in cima alla classifica del G10. Per luglio il cambio di occupazione è arrivato a + 41,1k contro + 14,2k previsto, segnando un ritmo decente e anche un ritorno alla crescita dopo -2,3k l'ultima volta - questa cifra è stata rivista leggermente inferiore da + 0,5k. Questa è la quarta volta nelle ultime 5 pubblicazioni che questa metrica ha superato le aspettative e indica attualmente un mercato del lavoro sano.
 

Il Dollaro Australiano sta guadagnando contro tutti i suoi pari questa mattina, rafforzato da un rapporto del lavoro migliore del previsto. Fonte: xStation

 

Anche la scomposizione del rapporto sull'occupazione è stata soddisfacente con 34,5.000 dei ruoli aggiunti che rientrano nella categoria a tempo pieno. Il tasso di disoccupazione si è mantenuto stabile al 5,2% come previsto. C'è stata una piccola reazione positiva nei mercati del reddito fisso con il rendimento a 3 anni in aumento di 1 punto base e le possibili aspettative su un ulteriore allentamento dall'RBA sono state ridimensionate. I mercati dei tassi di interesse stanno attualmente valutando una probabilità del 22% di un taglio dei tassi nella riunione del mese prossimo, in calo rispetto al 44% di ieri.

L'AUDUSD rimane in un intervallo ristretto con 0,6675 un livello da guardare sotto. C'è stato un incrocio positivo nel MACD, ma i rialzisti vorrebbero vedere una mossa e una chiusura giornaliera, sopra il livello di 0,6820 prima di poter essere troppo entusiasti di una ripresa più ampia. Fonte: xStation

  • Altrove la produzione industriale giapponese di giugno ha mostrato un calo del 3,3% M / M, battendo un previsto -3,6% in linea con la lettura precedente. Il Nikkei 225 ha chiuso in ribasso di poco più dell'1%

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Ogrodowa 58, 00-876 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.

Condividi:
Precedente