I verbali del FOMC consolidano le aspettative di un taglio del tasso di luglio

07:02 11 luglio 2019

Sommario:

  • Il resoconto dell'ultima riunione della Fed ha cementato le aspettative riguardo a un taglio dei tassi a fine mese
  • Lo yen giapponese si rafforza, il dollaro USA si indebolisce, i titoli del Tesoro degli Stati Uniti si rialzano dopo Powell, i minuti della Fed
  • La BoJ deve ancora mantenere tassi estremamente bassi, secondo un ex direttore esecutivo della Bank of Japan

 

Affare fatto
 

Sia un discorso di Jerome Powell che i verbali della Fed dall'ultima riunione hanno fornito ai trader una conferma che la banca centrale andra avanti un calo dei tassi a fine mese. Il resoconto ha mostrato che molti funzionari hanno visto una probabilità di tagli dei tassi più alta a causa delle crescenti incertezze e dei rischi al ribasso per l'economia statunitense. Di conseguenza, molti di loro credono che una garanzia monetaria aggiuntiva sarebbe giustificata nel breve termine qualora questi recenti sviluppi si dimostrassero sostenuti e continuassero a pesare sulle prospettive economiche. D'altra parte, molti membri non erano convinti riguardo al taglio dei tassi poichè temevano gli squilibri finanziari causati da questi. Sul fronte dell'inflazione, molti funzionari hanno osservato che non solo i rischi per la crescita dei prezzi sono stati inclinati verso il basso, ma anche che varie misure delle aspettative di inflazione potrebbero essere inferiori al livello coerente con l'obiettivo della Fed. In linea di massima, i minuti hanno cementato le aspettative riguardo a una riduzione del tasso a luglio, tuttavia, si potrebbe dimenticare una diminuzione di 50 punti base che significherebbe che la Federal Reserve è in modalità panico. In pratica, questo è esattamente ciò che i mercati avevano scoperto prima che il discorso di Powell e i verbali fossero pubblicati. Nondimeno, una risposta a questi eventi è stata notevole con il dollaro USA che scivolava pesantemente con i rendimenti obbligazionari come se i mercati fossero presi alla sprovvista - una reazione bizzarra a dir poco. In ogni caso, è stato sufficiente a spingere gli indici statunitensi a nuovi massimi con la chiusura del NASDAQ ad un nuovo massimo storico e l'SP500 che ha oltrepassato per la prima volta un punteggio di 3000 punti.
La SP500 (US500) è riuscito a chiudere sopra i 3000 punti mercoledì, per la prima volta in assoluto (mercato dei contanti). Tecnicamente si può fissare un altro possibile obiettivo intorno al ritracciamento del 50% dell'ultima oscillazione al ribasso che tenuta a maggio. Tuttavia, da tenere presente che la valutazione delle azioni potrebbe anche essere influenzata dalla prossima stagione degli utili con le società che devono affrontare una serie di rischi quando presentano una guida ai loro investitori. Fonte: xStation5


La BoJ dovrebbe rimanere accomodante


Secondo Kazuo Momma, ex direttore esecutivo della Bank of Japan, la banca centrale deve estendere il suo impegno a mantenere tassi di interesse estremamente bassi e potrebbe farlo in questo mese, un giorno prima che la Fed tagli i tassi. Ha aggiunto che la lunghezza dell'attuale estensione dell'orientamento in avanti dipenderà dalle prospettive economiche della BoJ, quindi potrebbe essere estesa in modo aggressivo qualora la BoJ non vedesse un aumento della crescita entro sei mesi. Tuttavia, è necessario essere consapevoli che la politica monetaria è diventata recentemente un motivatore meno importante per lo yen giapponese o altre attività denominate in yen giapponesi. Nessuno prevede un aumento dei tassi della BoJ nel prossimo futuro e nulla nell'economia globale suggerisce un tale scenario. Osservando lo yen dal punto di vista a lungo termine si può notare che rimane ben al di sotto del suo "valore equo" basato sulla nostra analisi (un approccio REER).
L'USD / JPY si aggira intorno alla sua importante linea di tendenza. Gli incontri di Fed e BoJ a fine mese potrebbero mostrare una direzione per la coppia per i prossimi mesi. Fonte: xStation5

Altre notizie:
 

  • Tenreyro della BoE ha detto che è improbabile che possa sostenere l'aumento dei tassi di interesse nei prossimi mesi, mentre il rallentamento della crescita economica ha tenuto sotto controllo l'inflazione

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Ogrodowa 58, 00-876 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.

Condividi:
Precedente