Il dollaro Australiano scivola dopo che Lowe accenna a maggiore allentamento, Wall St raggiunge nuovi massimi

07:04 25 luglio 2019

Sommario:

  • Il dollaro australiano subisce pressioni dopo le osservazioni del governatore della RBA Lowe
  • Wall Street (SP500 e NASDAQ) raggiunge nuovi massimi, i guadagni di Facebook superano le aspettative
  • Steven Mnuchin afferma che un dollaro forte è positivo per l'economia americana a lungo termine

Il ribasso continua

Per il secondo giorno consecutivoIl dollaro australiano è tra le principali valute più deboli, dopo che il governatore della Reserve Bank of Australia Philip Lowe ha implicitamente accennato ad un ulteriore allentamento monetario. Durante il suo discorso, Sydney Lowe ha dichiarato di essere pronto ad allentare ulteriormente la politica se i suoi recenti tagli non riusciranno a rilanciare la crescita economica. Ha anche segnalato che l'attuale ambiente di bassi tassi di interesse potrebbe rimanere con noi più a lungo. In termini di modifiche all'obiettivo di inflazione della RBA, Lowe era scettico e ha detto che le prove non supportano un cambiamento dell'obiettivo di inflazione per la banca del 2-3%. Il Governatore della RBA ha aggiunto che spostare gli obiettivi potrebbe anche rafforzare una mentalità di bassa inflazione. Ricordiamo che alcuni osservatori del mercato hanno suggerito che l'RBA potrebbe fare un passo simile in quanto mantiene uno dei più alti obiettivi di inflazione tra le economie sviluppate. Elaborando sulla crescita dei prezzi, Lowe ha sottolineato che era certamente possibile che la domanda fosse abbastanza forte da sollevare l'inflazione in un lasso di tempo ragionevole. È anche interessante il motivo per cui, agli occhi della RBA, l'inflazione è ostinatamente bassa. Vale a dire, nelle sue previsioni a metà 2017, la banca centrale australiana ha ipotizzato un tasso di partecipazione alla forza lavoro stabile (composto da dipendenti e da coloro che cercano lavoro) aspettandosi che alcuni lavoratori aggiuntivi, incoraggiati dalle ottime condizioni del mercato del lavoro, compenseranno l'invecchiamento della popolazione. Tuttavia, ha preso alla sprovvista l'RBA poiché questo tasso è aumentato di un punto percentuale da allora, raggiungendo il suo massimo storico. Pertanto, potrebbe aver esercitato una pressione al ribasso sui prezzi grazie a una modesta crescita dei salari. In ogni caso, dopo il discorso di Lowe, le aspettative basate sul mercato suggeriscono oltre l'80% di possibilità di un taglio dei tassi entro la fine dell'anno.

Il dollaro australiano si sta costantemente spostando verso il basso dopo essere rimbalzato fuori dal 200DMA. Fonte: xStation5

Nuovi massimi

Nel frattempo, Wall Street - SP500 e NASDAQ - hanno raggiunto nuovi massimi storici. Il primo ha guadagnato lo 0,5% mentre il secondo ha aggiunto quasi lo 0,9% supportato da un rally dei titoli di chip. Abbiamo anche visto alcuni guadagni per il secondo trimestre. Prima di tutto, Facebook ha riportato un UPA di $ 1,99, mentre la previsione era di $ 1,88, le entrate della società ammontavano a $ 16,9 miliardi, il consenso aveva indicato $ 16,5 miliardi. L'altra società, la Ford, ha mostrato un UPA leggermente inferiore alle stime, tuttavia, le sue entrate hanno superato le aspettative. Infine, Tesla ha riportato una perdita sostanziale per un altro trimestre consecutivo, con un risultato di - $ 1,22, il consenso aveva indicato - $ 0,31. Ricordiamo anche che la Federal Trade Commission ha annunciato ieri un accordo di $ 5 miliardi con Facebook, concludendo un'indagine su come la società ha perso il controllo di dati personali e inviato fino a 87 milioni di informazioni degli utenti alla società di analisi politica Cambridge Analytica. Il titolo ha terminato la giornata ieri in rialzo dello 1,1%.
Mercoledì l'SP500 ha superato i suoi massimi, raggiungendo un nuovo livello record. Fonte: xStation5

Altre notizie:

 

  • L'ex presidente della Fed Alan Greenspan ha approvato un taglio dei tassi della Fed per contrastare i rischi per le prospettive economiche, anche se la probabilità che si verifichi il peggio è relativamente bassa
  • L'economia sudcoreana si è espansa dell'1,1% QoQ nel secondo trimestre, al di sopra della stima mediana di un aumento dello 0,9% QoQ
  • Mnuchin ha affermato che un dollaro forte fa bene all'economia degli Stati Uniti nel lungo termine, ha aggiunto che non vorrebbe sostenere una politica del dollaro debole nel breve termine

 

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Ogrodowa 58, 00-876 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.

Condividi:
Precedente