Il supporto dal partito Brexit riduce le probabilità di vittoria per i Tories

13:52 12 novembre 2019

Sommario:

 

  • Il partito Brexit non contesterà i seggi del partito Tory
  • Questo è visto come una grande spinta per le prospettive di maggioranza
  • Il rialzo della sterlina in risposta è durato poco
     

 

È passata quasi una settimana dalla campagna elettorale ufficiale del Regno Unito in vista delle elezioni del 12 dicembre e ieri abbiamo ottenuto il primo sviluppo potenzialmente importante con il partito Brexit (BXP) che ha dato il proprio sostegno ai conservatori. I conservatori avevano espresso preoccupazione per il fatto che il voto "Brexit" sarebbe finito per essere diviso tra loro e il partito Brexit, ma queste paure sono state in parte attenuate dopo che il loro leader Nigel Farage ha annunciato che non avrebbero contestato i 317 seggi conservatori vinti nelle elezioni del 2017.

La sterlina è balzata dopo l'annuncio del partito Brexit, salendo di 75 pips in meno di 15 minuti. Tuttavia, la notizia non è riuscita a fornire un impulso duraturo. Fonte: xStation

 

Dato che ci sono 650 seggi disponibili, 326 sono necessari per la maggioranza, anche se in pratica il numero può essere un po 'più basso di questo - l'oratore normalmente non vota e i parlamentari Sinn Fein tradizionalmente si rifiutano di giurare fedeltà alla regina e quindi non hanno diritto di voto. Nel 2017 c'erano 7 parlamentari Sinn Fein.

Secondo i bookmaker, le probabilità della maggioranza conservatrice si sono ridotte dopo il sostegno del partito Brexit, con un prezzo di 1,63 che ha una probabilità implicita del 61,3%. Si noti che sembra che siano l'unica parte con una possibilità di  assicurarsi una maggioranza con le probabilità su una maggioranza laburista molto distanti. Fonte: scambio Betfair

 

I conservatori mantengono un solido vantaggio nei sondaggi popolari di circa 11 punti, ma il modo in cui questo si traduce in seggi è ovviamente l'aspetto più importante e, a causa del sistema elettorale, ciò può comportare un ampio margine di errore. Ad esempio, gli ultimi sondaggi hanno messo il sostegno dei conservatori intorno al 40% e questa è la proporzione del voto popolare vinto dai laburisti durante le ultime elezioni del 2017, che ha dato loro solo 262 seggi, molto meno della maggioranza. A causa di ciò, è complesso e con un ampio margine di errore tentare di modellare il numero di posti che ciascuna parte vincerà, ma come proxy approssimativo delle aspettative attuali possiamo ancora una volta guardare ai mercati delle scommesse.

I mercati dei seggi mostrano che i conservatori dovrebbero raggiungere una maggioranza decente secondo i bookmaker. Vale la pena notare che la dimensione della maggioranza potrebbe essere importante poiché qualsiasi cosa oltre i 20-25 consentirebbe alla parte di non fare affidamento sul supporto della propria ala ERG più euroscettica per approvare la legislazione. Fonte: indice sportivo 

Considerando i due mercati insieme, è abbastanza chiaro che la principale opposizione ai conservatori verrebbe da una coalizione tra Labour, Lib Dems e SNP. I mercati dei seggi li collocano su un punto medio di 283 (spread 276-290), quindi dovrebbero ottenere un miglioramento significativo per ottenere la maggioranza. Tuttavia, è improbabile che i conservatori trovino alcun sostegno da queste parti e sembra che se non riuscissero a ottenere la maggioranza da soli, riceverebbero ben poco aiuto da altrove e, a causa dei sentimenti dell'ERG, troverebbero se stessi con un grosso problema a passare qualsiasi accordo Brexit.

 

In sintesi, è ancora agli inizi, ma gli ultimi eventi sono stati visti come un segnale positivo per i conservatori e le loro prospettive di ottenere la maggioranza. Vale la pena notare che il partito Brexit è ancora pronto a contestare i rimanenti 333 seggi per il momento e potrebbero ancora prendere parte del voto conservatore e farli perdere posti. Le aspettative secondo i bookmaker indicano una buona possibilità di una solida maggioranza conservatrice, ma con un mese ci saranno sicuramente molti colpi di scena. Prima delle ultime elezioni, i sondaggi hanno mostrato per loro un livello di supporto più elevato rispetto a quello attuale e i conservatori hanno finito per perdere posti, quindi è del tutto possibile che ciò possa ripetersi.
L'EURGBP è sceso al suo livello più basso in 6 mesi dopo il rialzo della sterlina a causa dell'annuncio del partito Brexit. Il prezzo è ora l'1% in più rispetto al livello più basso dell'anno intorno a 0,8473. Fonte: xStation

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Ogrodowa 58, 00-876 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.

Condividi:
Precedente