Panoramica delle materie prime: Petrolio, Rame, Oro, Mais

14:23 20 aprile 2021

Petrolio

  • Petrolio in rialzo mentre il dollaro USA si ritira
  • Potenziale di ripresa della domanda di carburante negli Stati Uniti
  • I dati sulla mobilità globale rimangono fondamentali, il traffico aereo rimane depresso
  • La produzione di petrolio in Libia è scesa al di sotto di 1 milione di barili al giorno a seguito del blocco dei porti interni
  • L'OPEC + prevede di saltare la riunione ministeriale della prossima settimana. Si prevede che avrà luogo la riunione del JMMC
  • Ciò dimostra che l'OPEC è fiduciosa nella sua strategia e continua ad ipotizzare una significativa ripresa della domanda nel prossimo futuro
  • Oggi segna l'anniversario della svolta negativa del prezzo del petrolio
  • Nonostante un miglioramento della situazione pandemica, la pandemia è tutt'altro che finita. Il grande aumento nei nuovi casi in India ha portato a un taglio del 15% nella capacità delle raffinerie

La situazione attuale negli Stati Uniti sembra simile al picco dello scorso anno. La mobilità nel Regno Unito sta migliorando. Tuttavia, la mobilità rimane scarsa in altri paesi europei, come ad esempio la Germania o l'Italia. Fonte: Apple
Le scorte di petrolio si stanno avvicinando a un picco stagionale, cosa che potrebbe fornire supporto per i prezzi. Fonte: Bloomberg
Rame

  • Un dollaro USA più debole sostiene gli aumenti del prezzo del rame
  • Importazioni cinesi record a marzo, dati stellari del primo trimestre dalla Cina
  • Il premio sul prezzo del rame in Cina è in calo, cosa che si può giustificare con un aumento delle scorte. Livelli di inventario elevati riducono le preoccupazioni sulla disponibilità 
  • Tuttavia, il calo del premio può derivare dall '"esaurimento" degli acquirenti cinesi e dalla mancanza di modifiche alle politiche da parte della PBOC da maggio 2020

Le scorte di rame si trovano vicino ai livelli dell'autunno 2020. Non ci sono preoccupazioni sulla disponibilità della materia prima. Fonte: Bloomberg
Il premio sul prezzo del rame in Cina è diminuito notevolmente. Un punto da notare è che il premio ha superato i $ 100 per tonnellata lo scorso anno. Il calo più grande del premio di prezzo si è verificata nel periodo giugno-settembre, quando i prezzi del rame erano al di sotto di 7.000 USD per tonnellata. I prezzi del rame hanno iniziato a salire a settembre. Fonte: Bloomberg
L'attuale performance dei prezzi del rame assomiglia a quella del 2011, quando i prezzi hanno raggiunto livelli record. Fonte: xStation5
 

Oro

  • Il prezzo dell'oro si è ritirato da una zona di resistenza chiave vicino a $ 1.800
  • I metalli preziosi si sono trovati sotto pressione dopo che i rendimenti hanno ripreso il movimento al rialzo
  • EURUSD sopra 1,20 dovrebbe supportare il prezzo dell'oro
  • Le partecipazioni in ETF sull'oro sono scese sotto i 100 milioni di once. Tuttavia, il ritmo delle vendite di ETF è rallentato e la situazione del 2018 e del 2019 suggerisce che potrebbe essere un punto di svolta per l'oro
  • Se le vendite sul mercato delle criptovalute dovessero continuare, l'ETF sui metalli preziosi potrebbe beneficiare di un aumento degli afflussi

Il ritmo delle vendite dell'oro da parte degli ETF è rallentato, quello che potrebbe essere un segnale importante per l'oro. Fonte: Bloomberg
L'oro continua il pullback iniziato dopo il tentativo fallito di superare l'area di $ 1.790. Il supporto a breve termine da tenere d'occhio è contrassegnato dalla linea di tendenza al rialzo e dal limite inferiore della struttura Overbalance a $ 1.755. Da un lato, la ripresa dei rendimenti USA sta spingendo il prezzo dell'oro al ribasso, mentre dall'altro il rialzo sul mercato EURUSD dovrebbero supportare la ripresa del movimento al rialzo. Fonte: xStation5

Mais

  • Tornano forti guadagni ai mercati dei cereali: il mais testa 600 centesimi per staio
  • Gli ultimi dati statunitensi sulla semina del mais mostrano una situazione relativamente buona ma peggiore del previsto
  • La superficie coltivata a mais negli Stati Uniti è aumentata dal 4 all'8% (previsto 8%)
  • Si attende un ritorno di temperature leggermente negative negli Stati Uniti, a sostegno del rialzo sui mercati dei cereali
  • Fitch ha aumentato le previsioni sui prezzi per il mais, ma rimane al di sotto del prezzo di mercato corrente fino al 2025. Fitch prevede che i prezzi scenderanno dopo la stagione in corso
  • Le malattie che colpiscono i maiali magri in Cina possono portare a un calo delle importazioni dagli Stati Uniti e dai paesi sudamericani
  • Il posizionamento della CFTC ricorda la situazione del 2011, il che potrebbe indicare che i prezzi rimarranno a livelli elevati per la maggior parte dell'anno (molto probabilmente fino al raccolto)

La semina del mais negli Stati Uniti rimane al di sopra della media quinquennale ma al di sotto delle stime di mercato. Le basse temperature previste per questa settimana potrebbero ritardare il processo di semina. Fonte: Bloomberg
Il posizionamento speculativo sul mais inizia ad assomigliare alla situazione dal 2011, soprattutto se guardiamo a un numero molto basso di posizioni Short aperte. Una situazione del genere suggerisce che i prezzi elevati potrebbero rimanere qui per alcuni mesi. Fonte: Bloomberg

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Ogrodowa 58, 00-876 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.

Condividi:
Precedente