Cos’è lo spread?

- Lo spread è una differenza tra il prezzo buy (ask) e il prezzo sell (bid) di uno strumento.
- Lo spread è uno dei costi principali di un trade
- Più stretto (piccolo) lo spread, più basso il costo di un trade
- Offriamo sia gli spread ‘fissi’ che gli spread ‘variabili’, quindi puoi decidere quale tipo di conto è più idoneo al tuo stile e alla tua strategia di trading

 

Lo spread sui mercati finanziari è la differenza tra il prezzo buy (ask) e il prezzo sell (bid) di uno strumento. Quando un trade viene piazzato sul mercato, lo spread costituice anche il costo principale della posizione. Più stretto è lo spread, più basso è il costo della posizione. Più largo è lo spread, più alto è il costo. Si può anche concepire lo spread come una distanza minima che il mercato deve percorrere a tuo favore prima che inizi a trarre i profitti.

Per esempio, diciamo che il nostro mercato EURUSD è quotato al prezzo buy di 1.0984 e al prezzo sell di 1.0983, allora lo spread calcolato da detrarre 1.0983 da 1.0984 da il risultato dello spread totale di 1 pip.

Una volta piazzato il trade sul mercato EURUSD, quando il mercato si muove almeno di 1 pip a tuo favore la tua posizione inizia a generare profitti. Questo costituisce anche il motivo per cui quando prima piazzi il trade inizierai da una piccola perdita.

 

Come capire il costo dello spread con la xStation

Se stai usando la MT4 dovrai calcolare il valore monetario dello spread nel modo descritto sopra. Tuttavia una delle funzionalità della xStation è il calcolatore avanzato di trading che determina istantaneamente il costo dello spread dipendente dalla grandezza della tua transazione. Sull’esempio di sotto, una transazione di 1 lotto su EURUSD con lo spread di 1.1 pip comporta un valore monetario di £8.38.

Maggiori dettagli sulla xStation