Investire in azioni - cos'è il trading di azioni?

11 minute(s)

 

Indice

L'investimento in azioni ha guadagnato popolarità nel 2020 dopo il crollo del mercato azionario avvenuto durante il Covid-19. Questo non dovrebbe essere una sorpresa - viviamo in un ambiente di bassi tassi di interesse in quanto le principali banche centrali hanno allentato la loro politica monetaria. Ciò significa che risparmiare denaro attraverso strumenti sicuri (ad esempio conti di risparmio o titoli di stato) è diventato estremamente difficile o, in molti casi, impossibile. A parte questo, le migliori società di intermediazione globale hanno reso il trading azionario semplice, conveniente e a basso costo. Molti aspiranti investitori si staranno chiedendo - cos'è il mercato azionario, cos'è il trading azionario e, infine, come investire in azioni? Toccheremo questi argomenti in questo articolo.

Le azioni come strumenti finanziari

Cominciamo con la spiegazione delle azioni, che è essenziale prima di fare qualsiasi investimento nel mercato azionario. Le azioni (conosciute anche come stocks) sono titoli che rappresentano la proprietà di una frazione di una società. Esiste anche un termine "quote", che in teoria è leggermente diverso da "azioni". Le "quote" possono riferirsi a diversi tipi di investimenti, ad esempio fondi comuni, ETF o aziende private. D'altra parte, le azioni si riferiscono esclusivamente a titoli scambiati in borsa. Tuttavia, i termini "azioni", "stocks" e "quote" sono usati in modo intercambiabile nelle situazioni quotidiane. 

Poiché le società emettono azioni per raccogliere fondi per far funzionare le loro attività, gli azionisti hanno diritto a ricevere dividendi e diritti di voto, poiché tecnicamente gli investitori possiedono una parte della società (quella parte dipende dalla loro quota). La cosa fondamentale per capire come funziona il mercato azionario globale è digerire l'intera idea del trading - come è possibile che uno possa acquisire una parte di una società? La risposta è molto semplice - investire in azioni è possibile per gli investitori di tutto il mondo (sia istituzionali che al dettaglio) in quanto le società scambiate pubblicamente sono quotate in una borsa valori (conosciuta anche come mercato azionario o bourse). 

Fonte: XTB

Cos'è il mercato azionario?

Come è già stato menzionato sopra, le aziende possono essere quotate in borsa. Il processo per diventare una società quotata in borsa è chiamato offerta pubblica iniziale (IPO). Quando un'azienda diventa pubblica, le sue azioni possono essere comprate e vendute sul mercato secondario, cioè in borsa. Pertanto, un mercato azionario funge da intermediario - è un luogo centralizzato dove acquirenti e venditori concludono le transazioni. Tradizionalmente una borsa valori era un luogo fisico, ma è cambiato molto a causa dei progressi tecnologici e ora una borsa può essere anche elettronica. 

Il prezzo di un'azione può scendere o salire - le fluttuazioni del prezzo delle azioni sono causate dai cambiamenti nell'offerta e nella domanda delle azioni. In generale, se l'azienda ha un business di successo con prospettive promettenti, il suo prezzo delle azioni dovrebbe salire. La situazione fondamentale dell'azienda è assolutamente critica, quindi gli investitori si concentrano sulla performance finanziaria e reagiscono ai rapporti sugli utili. Tuttavia, ci sono anche altri fattori che influenzano i prezzi delle azioni, per esempio, i dati macroeconomici dell'economia chiave, il livello dei tassi di interesse o il sentimento del mercato che si riflette nelle notizie chiave del mercato azionario. Gli investitori e gli analisti esperti cercano costantemente di identificare le migliori azioni in cui investire. Di conseguenza, si può assumere che nel lungo periodo i prezzi delle azioni riflettono tutte le informazioni - l'idea è stata conosciuta come l'ipotesi di mercato efficiente (EMH). Il dipartimento di ricerca XTB prepara ogni giorno reports e commenti sugli eventi attuali sul mercato azionario locale e globale. 

Fonte: howmuch.net

Le performance passate o le previsioni future non costituiscono un indicatore affidabile delle performance future.

Come comprare azioni?

Anche se abbiamo parlato di come funziona il mercato azionario, forse vi state ancora chiedendo - come si comprano le azioni? Per avere accesso alla borsa, un aspirante investitore deve aprire un conto con un broker. In passato, gli investitori avevano bisogno dell'assistenza diretta di un agente di cambio per comprare o vendere titoli, per esempio, per telefono. Tuttavia, l'industria è cambiata molto negli ultimi anni e i migliori broker hanno sviluppato piattaforme di trading facili da usare e applicazioni di trading. Di conseguenza, investire in azioni è diventato facilmente accessibile in quanto le persone sono ora in grado di acquistare azioni con pochi click. 

Tuttavia, ciò che non è cambiato è l'importanza di scegliere il giusto broker. Il miglior broker non dovrebbe solo rendere il trading azionario conveniente e a basso costo, ma anche supportare i suoi clienti in termini di educazione e notizie di mercato. Questa è una decisione cruciale per ogni trader.

Una volta che hai aperto e depositato sul tuo conto di trading, sei in grado di piazzare i tuoi primi ordini e monitorare le tue posizioni. Sarebbe consigliato anche imparare ad usare prima la piattaforma di trading. I broker di solito offrono alcuni tutorial, ma allo stesso tempo le società di brokeraggio tendono ad adattare le loro piattaforme in modo che diventino sempre più intuitive. Ora ogni aspirante investitore potrebbe pensare - come fare trading di azioni in pratica? Come scegliere le aziende giuste? Qui di seguito presenteremo alcuni concetti principali dell'investimento in azioni.

Investire o fare trading?

All'inizio è importante capire la differenza tra investimento e trading. Anche se entrambe le parole sono spesso usate in modo intercambiabile, esse rappresentano due approcci diversi dei partecipanti al mercato. Investire è di solito associato agli investitori a lungo termine che applicano la strategia buy-and-hold. Il loro obiettivo è quello di selezionare azioni promettenti e tenerle per mesi o anni. Questo gruppo di investitori presta attenzione ai fondamentali di certe società o settori. A grandi linee, ci sono due tipi di investimenti - azioni di crescita e azioni di valore. Il primo caso rappresenta aziende che si prevede forniscano alti livelli di crescita dei profitti in futuro. Poiché i loro prezzi azionari potrebbero potenzialmente sovraperformare il mercato, gli investitori sono in grado di trarne vantaggio. Ci sono anche azioni di valore, che sono solitamente descritte come aziende ben consolidate con buoni fondamentali. Tali aziende spesso pagano il dividendo, che è un'altra fonte di reddito per gli investitori. Se sei interessato a conoscere i dividendi, dovresti assolutamente leggere il nostro articolo intitolato "Investire in azioni con dividendi". 

D'altra parte, il trading è spesso visto come un approccio a breve termine. I trader di azioni di solito intendono trarre vantaggio da rapidi movimenti di prezzo. Per esempio, potrebbero comprare un certo titolo prima del rilascio del rapporto sui guadagni o dopo un calo inaspettato dei prezzi, sperando che le azioni rimbalzino. Alcuni trader mantengono le loro posizioni per meno di un giorno, il che è chiamato day trading. I trader sono generalmente dei partecipanti esperti segnati che passano molto tempo a monitorare il mercato e a cercare le inefficienze del mercato. I trader di successo applicano strategie sofisticate e si attengono alle loro regole, per esempio, piazzano sempre un ordine stop-loss. Oltre a questo, potrebbero anche speculare sul fatto che certi titoli scenderanno, il che si chiama shorting stock. Alcune persone, che hanno accumulato un capitale sufficiente e un'adeguata esperienza nel mercato azionario, sono effettivamente in grado di fare trading di azioni per vivere 

Analisi fondamentale vs analisi tecnica

Ci sono due approcci principali per investire denaro nel mercato azionario: l'analisi fondamentale e l'analisi tecnica. Entrambi i concetti hanno i loro fedeli sostenitori che spesso discutono con se stessi. Alcuni credono che l'analisi fondamentale sia l'unico approccio appropriato, mentre altri sostengono che l'analisi tecnica dia risultati migliori. Tuttavia, come succede di solito con questi dilemmi, la verità sta da qualche parte nel mezzo. 

L'analisi fondamentale è un metodo per valutare il valore intrinseco di un'azione. Gli investitori tendono ad analizzare non solo i punti di forza e di debolezza di una certa azienda, ma anche le condizioni economiche generali. Gli investitori istituzionali e gli investitori al dettaglio esperti spesso costruiscono modelli complessi per calcolare il prezzo target di un'azione, date le loro ipotesi sui guadagni futuri dell'azienda. Di conseguenza, sono in grado di verificare se il titolo è sottovalutato o sopravvalutato in un dato momento. Le società di brokeraggio coprono una grande quantità di società quotate e i dipartimenti di ricerca rilasciano spesso i loro rapporti di ricerca azionaria, che possono essere particolarmente utili quando si investe in azioni.

D'altra parte, l'analisi tecnica si basa su un grafico creato dai movimenti dei prezzi. In questo caso i partecipanti al mercato cercano di identificare i modelli e cercano vari segnali per determinare dove si sta muovendo il mercato. Gli investitori e i trader esperti usano una grande varietà di indicatori e prendono decisioni di acquisto o vendita basate su di essi. Anche se l'analisi tecnica è un argomento vasto, un aspirante investitore non ha bisogno di sapere tutto su di essa per avere successo. Ci sono alcuni semplici concetti che sono sufficienti per intraprendere il trading azionario, per esempio i livelli di supporto e resistenza, le medie mobili o l'analisi del volume. Ci sono anche analisti tecnici tra i dipendenti delle società di brokeraggio, il che significa che il contenuto della ricerca spesso include commenti basati sull'analisi tecnica - ancora una volta questo potrebbe essere utile per imparare come fare trading di azioni.

Quale approccio è migliore allora? Generalmente si dice che i trader spesso applicano l'analisi tecnica mentre gli investitori a lungo termine si concentrano solo sui fondamentali. Questo è corretto solo fino a un certo punto. "L'analisi tecnica è tutto ciò che conta nel breve periodo, mentre l'analisi fondamentale è tutto ciò che conta nel lungo periodo", ha detto qualcuno una volta. Qui vale la pena sottolineare che i movimenti dei prezzi dipendono da molti fattori, compreso il sentimento generale del mercato azionario, quindi probabilmente non sarebbe particolarmente saggio fare affidamento su una sola strategia di trading azionario (analisi tecnica o fondamentale). Applicare diversi concetti sembra essere una soluzione migliore ed è una pratica comune che gli analisti fondamentali fanno uso dell'analisi tecnica al fine di trovare i migliori punti di ingresso. Nel frattempo, i sostenitori degli analisti tecnici prestano attenzione anche ad alcuni fondamentali di tanto in tanto. 

Conclusione

Investire in azioni è un lungo viaggio pieno di apprendimento, potenzialmente grandi vittorie, ma a volte anche fallimenti. Sicuramente aiuta a costruire il carattere, dato che la psicologia gioca un ruolo significativo sia nell'investimento in azioni che nel trading di azioni a breve termine. Va notato che gli aspiranti investitori non dovrebbero sentirsi scoraggiati a causa della mancanza di conoscenza, poiché anche i più grandi investitori della storia non sapevano come comprare azioni all'inizio del loro viaggio. Iniziare con piccoli passi e imparare attraverso l'esperienza darà probabilmente i migliori risultati. Dato che Internet è pieno di risorse sul trading di azioni per principianti o sulle basi dell'analisi fondamentale, comprare azioni non è mai stato così facile. 

 

Le informazioni fornite costituiscono comunicazione di marketing ai sensi dell'articolo 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65/UE e non costituiscono consulenza in materia di investimenti o ricerca in materia di investimenti. Il contenuto rappresenta l'opinione dei nostri esperti su base generica e non tiene conto delle circostanze personali dei singoli lettori, dell'esperienza di investimento o dell'attuale situazione finanziaria. 

Inoltre, il contenuto non è stato preparato in conformità con i requisiti legali progettati per promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti. Le performance passate o le previsioni future non costituiscono un indicatore affidabile delle performance future. I lettori dovrebbero considerare la possibilità di incontrare perdite sostanziali. XTB Limited non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite degli operatori dovute all'uso e al contenuto delle informazioni di cui sopra. 

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. 

XTB Limited è autorizzata e regolamentata dalla Securities and Exchange Commission di Cipro con numero di licenza CIF 169/12. XTB Limited si trova in Pikioni 10, Edificio: Highsight Rentals Ltd, 3075, Limassol, Cipro 

Copyright © 2021 © XTB Limited

 

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Prosta 67, 00-838 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.