I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Non Farm Payrolls (NFP) - Cosa sono e le ultime notizie

Argomenti correlati:
Tempo di lettura: 6 minute(s)
non-farm-payrolls

I Non Farm Payrolls (NFP) sono pubblicati mensilmente negli Stati Uniti dal Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti e sono uno dei rapporti macroeconomici più importanti provenienti dalla più grande economia del mondo.

Inizia ad investire o mettiti alla prova su un conto demo

APRI UN CONTO REALE APRI UN CONTO DEMO

Che cosa sono i non-farm payrolls?

I dati sui non-farm payrolls (NFP) forniscono una panoramica dell'occupazione negli Stati Uniti, ma con un'importante esclusione: non includono i lavoratori agricoli, governativi e del settore non profit. Tuttavia, coprono ancora circa l'80% della forza lavoro totale del paese. Questi dati sono fondamentali per i mercati finanziari perché offrono un'indicazione chiara delle dinamiche occupazionali che possono influenzare direttamente l'economia nel suo complesso.

Poiché le decisioni sui tassi di interesse possono essere strettamente correlate alle condizioni occupazionali, i NFP sono seguiti da vicino dai mercati azionari, forex e delle materie prime. Un aumento o una diminuzione dell'occupazione può influenzare le aspettative sui tassi di interesse, che a loro volta possono influenzare i flussi di investimento in azioni, valute e materie prime.

In sostanza, i NFP forniscono agli operatori di mercato un'indicazione chiara dello stato dell'economia americana, influenzando le loro decisioni di investimento e le strategie di trading. Imparare a interpretare e negoziare basandosi su questi dati può essere cruciale per ottenere successo nei mercati finanziari.

Fattori chiave 

  • Il Non-farm payrolls, nominato anche NFPs, è un report che rappresenta il totale dei lavoratori salariati USA di tutti i settori, esclusi quello agricolo e statale

  • È un report mensile redatto e riportato dallo US Bureau of Labour Statistics e viene di solito rilasciato il primo venerdì del mese, per i dati del mese precedente

  • Viene visto come una statistica influente proveniente da una delle più importanti economie del mondo

  • NFP incoraggia un’alta volatilità del mercato per certi strumenti

Perche i NFP sono importanti? 

Il rapporto Non Farm Payrolls è uno dei più importanti rapporti macroeconomici proveniente dalla maggiore economia mondiale, ovvero quella statunitense. Nella maggioranza dei casi tale rapporto viene pubblicato il primo venerdì del mese alle ore 13.30 CET e presenta i cambiamenti nell’occupazione nel settore non agricolo dell’economia americana.

Il NFP è un rapporto significativo che aiuta a determinare lo stato corrente dell’economia USA ed ha una forte influenza sui mercati valutari, degli indici ed azionari.

Delle letture migliori del previsto, indicano un miglioramento dell’economia americana, pertanto hanno spesso una influenza positiva sul DollaroUSA  e sulle azioni statunitensi. Siccome l’economia globale è fortemente legata agli eventi che si verificano a Wall Street, le letture dei dati del NFPs che sono migliori del previsto avranno un influsso positivo anche sugli indici globali.

Tale rapporto ha anche importanti informazioni, infatti indica:

  • La percentuale del tasso di disoccupazione rispetto al totale della forza lavoro

  • In quali settori vi è stato un incremento o un diminuzione di posti di lavoro

  • Guadagni medi orari

  • Revisioni dei precedenti rapporti non-farm payrolls

Tutti questi fattori combinati rendono i mercati altamente sensibili ad ogni dato NFP che non si accorda al consenso e aspettative degli analisti. Perciò, ci deve aspettare un’alta volatilità nei dintorni della lettura del NFP ed essere assai circospetti se si hanno posizioni aperte su indici o le maggiori coppie valutarie in cui ci sia il dollaro USA.

Andiamo a vedere insieme dei possibili scenari in seguito ai rilasci dei dati NFP. 

Effetti di un rapporto NFP debole

Per esempio, il rapporto NFP per maggio 2017 ha mostrato un aumento dell'occupazione di 138.000. Sebbene questo non fosse un valore basso, il risultato si è rivelato inferiore al previsto: il consenso indicava un aumento di 182.000. Pertanto, il valore più basso è stato trattato come una delusione per gli investitori e ha portato all'indebolimento del dollaro. Di conseguenza, EURUSD è aumentato notevolmente.

I dati sopra presentati si riferiscono al passato e non possono costituire indicatore o garanzia del raggiungimento di simili risultati in futuro.

Fonte: xStation

Effetti di un rapporto PFN forte

La situazione opposta si è verificata dopo la pubblicazione dei dati di dicembre 2018. Il rapporto mostra un aumento dell'occupazione di 370mila, mentre il consenso indicava 184mila. Di conseguenza, il dollaro ha guadagnato fortemente, mentre l'EURUSD è sceso.

I dati sopra presentati si riferiscono al passato e non possono costituire indicatore o garanzia del raggiungimento di simili risultati in futuro.

Fonte: xStation

Come puoi vedere, il rapporto NFP ha avuto un impatto significativo su EURUSD.

Quando vengono pubblicati i non farm payrolls per il 2024?

  • 5 gennaio 2024
  • 2 febbraio 2024
  • 8 marzo 2024
  • 5 aprile 2024
  • 3 maggio 2024
  • 7 giugno 2024
  • 5 luglio 2024
  • 2 agosto 2024
  • 6 settembre 2024
  • 4 ottobre 2024
  • 1 novembre 2024
  • 6 dicembre 2024

07 Giugno 2024: Non Farm Payrolls di maggio - crescita occupazionale superiore alle aspettative

Il rapporto Non Farm Payrolls (NFP) di maggio è stato il fulcro macroeconomico della giornata. Sebbene ci si aspettasse che la crescita salariale annuale rimanesse stabile al 3,9%, i dati hanno mostrato un inaspettato aumento, con una diminuzione della crescita salariale mensile rispetto al mese precedente. 

I dati effettivi sono stati una sorpresa aggressiva: l'occupazione è cresciuta più del previsto e la crescita dei salari è stata inaspettatamente forte. Questa lettura potrebbe ridurre la probabilità che la Federal Reserve (FED) adotti una politica accomodante alla riunione della prossima settimana. La reazione dei mercati è stata altrettanto aggressiva: il dollaro statunitense ha guadagnato terreno, mentre i futures sugli indici statunitensi hanno registrato una flessione. Attualmente, i mercati monetari stimano una probabilità del 55% che la Fed tagli i tassi a settembre, in ribasso rispetto al 70% prima del rilascio del report NFP.

Ecco i dati chiave del report NFP di maggio:

  • Non Farm Payrolls: 272.000 rispetto alle previsioni di 185.000 (175.000 in precedenza)
  • Buste paga private: 229.000 rispetto alle previsioni di 170.000 (167.000 in precedenza)
  • Tasso di disoccupazione: 4,0% rispetto al 3,9% previsto (3,9% in precedenza)
  • Tasso di partecipazione: 62,5% rispetto al 62,7% previsto (62,7% in precedenza)
  • Crescita salariale (annuale): 4,1% YoY rispetto al 3,9% YoY previsto (3,9% YoY in precedenza)
  • Crescita salariale (mensile): 0,4% su base mensile rispetto allo 0,3% su base mensile previsto (0,5% su base mensile in precedenza)

05 Luglio 2024: Non Farm Payrolls di Giugno - incremento superiore alla attese, ma cresce contemporaneamente il tasso di disoccupazione 

Il rapporto sull'occupazione non agricola (NFP) negli Stati Uniti per giugno ha mostrato un aumento di 206.000 nuovi posti di lavoro, superando le previsioni di 190.000. Tuttavia, il tasso di disoccupazione è salito al 4,1% rispetto al precedente 4,0%, indicando una situazione meno positiva nel mercato del lavoro. L'occupazione nel settore privato è aumentata di 136.000 posti, al di sotto delle aspettative di 160.000 e rispetto ai 222.000 precedenti. Nel settore manifatturiero, c'è stato un declino di 8.000 posti, in contrasto con i 5.000 posti previsti e gli 8.000 del mese precedente. I futures su US500 hanno registrato un aumento, mentre quelli sui tassi di interesse statunitensi hanno invertito le perdite iniziali, riflettendo un possibile orientamento al rialzo. Il dollaro USA ha perso valore a seguito dei dati deludenti sul lavoro, suggerendo una possibile reazione della Fed per stimolare l'economia.

FAQ

Il Non Farm Payroll (NFP) è un rapporto mensile pubblicato negli Stati Uniti che fornisce informazioni sul numero di posti di lavoro creati o persi nel settore non agricolo durante il mese precedente, escludendo quindi il settore agricolo.

Il Non Farm Payroll è uno dei principali indicatori economici che forniscono una misura della salute generale dell'economia statunitense. Il rapporto offre informazioni sul mercato del lavoro, inclusi il tasso di disoccupazione, la creazione di posti di lavoro e i salari, che sono elementi critici per valutare la forza economica di un paese.

I dati del Non Farm Payroll sono pubblicati dal Bureau of Labor Statistics (BLS) degli Stati Uniti, un'agenzia governativa che raccoglie e analizza le statistiche del lavoro.

I dati per il Non Farm Payroll vengono raccolti tramite un'indagine chiamata Current Employment Statistics (CES). Questa indagine coinvolge migliaia di imprese e istituzioni statunitensi che rappresentano una vasta gamma di settori non agricoli. Le imprese forniscono informazioni sui loro livelli di occupazione, salari e ore lavorate.

Il Non Farm Payroll include tutti i settori non agricoli dell'economia statunitense, come manifatturiero, servizi finanziari, sanità, istruzione, trasporti, commercio al dettaglio e molti altri.

Il report del Non Farm Payroll include il numero totale di posti di lavoro creati o persi nel settore non agricolo, il tasso di disoccupazione, i salari medi orari e altre informazioni demografiche come la partecipazione alla forza lavoro e l'orario medio settimanale.

Il Non Farm Payroll viene pubblicato mensilmente, di solito nel primo venerdì del mese successivo a quello di riferimento. Ad esempio, i dati di gennaio vengono pubblicati all'inizio di febbraio.

Oltre al numero totale di posti di lavoro e al tasso di disoccupazione, il rapporto include anche dati sulle ore lavorate, i salari medi orari, il tasso di partecipazione alla forza lavoro e altri indicatori che possono fornire un'analisi più dettagliata del mercato del lavoro.

Il tasso di disoccupazione nel contesto del Non Farm Payroll viene calcolato dividendo il numero di persone disoccupate (che cercano attivamente un impiego) per la forza lavoro totale, che comprende le persone occupate e disoccupate. Il tasso di disoccupazione viene espresso come percentuale.

I dati del Non Farm Payroll hanno un impatto significativo sui mercati finanziari, inclusi il mercato azionario, il mercato dei cambi e il mercato dei bond. Un rapporto NFP positivo, con una forte creazione di posti di lavoro, può essere interpretato come un segnale di una economia robusta, portando ad un rafforzamento della valuta e a una crescita del mercato azionario. D'altra parte, un rapporto NFP negativo può indicare una debolezza economica, influenzando negativamente i mercati finanziari.

I dati del Non Farm Payroll sono attentamente monitorati dalla Federal Reserve (la banca centrale degli Stati Uniti) nella sua valutazione della politica monetaria. Un forte aumento dei posti di lavoro potrebbe suggerire un'economia in crescita, che potrebbe spingere la Fed ad aumentare i tassi di interesse per controllare l'inflazione. Al contrario, una debole creazione di posti di lavoro potrebbe portare la Fed a considerare politiche monetarie espansive per stimolare l'economia.

Le previsioni del Non Farm Payroll possono essere influenzate da una serie di fattori, tra cui eventi economici globali, cambiamenti nelle politiche governative, condizioni meteorologiche estreme, fluttuazioni stagionali e altri fattori imprevisti che potrebbero influire sull'occupazione.

Per valutare lo stato dell'economia attraverso i dati del Non Farm Payroll, è importante osservare la creazione netta di posti di lavoro, il tasso di disoccupazione e gli indicatori connessi. Un aumento dei posti di lavoro e una diminuzione del tasso di disoccupazione sono generalmente considerati segnali positivi per la salute dell'economia.

Per ottenere una visione più completa dell'economia, può essere utile considerare altre statistiche economiche come il PIL (Prodotto Interno Lordo), l'indice dei prezzi al consumo (IPC), le vendite al dettaglio, la produzione industriale e altri indicatori che misurano l'attività economica in diversi settori.

Storicamente, i dati del Non Farm Payroll hanno causato movimenti significativi nei mercati finanziari. Ad esempio, un rapporto NFP molto migliore delle aspettative potrebbe innescare un rally del mercato azionario e un rafforzamento del dollaro statunitense, mentre un rapporto deludente

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.

Xtb logo

Unisciti a oltre 1 Milione di investitori da tutto il mondo

Utilizziamo i cookie

Facendo clic su "Accettare tutti", acconsenti alla memorizzazione dei cookie sul tuo dispositivo per migliorare la navigazione del sito, analizzare l'utilizzo del sito e assisterci nelle nostre attività di marketing.

Questo gruppo contiene i cookie necessari per il funzionamento dei nostri siti. Prendono parte a funzionalità come le preferenze della lingua, la distribuzione del traffico o il mantenimento della sessione dell'utente. Non possono essere disabilitati.

Nome del cookie
Descrizione
SERVERID
userBranchSymbol Data di scadenza: 2 marzo 2024
adobe_unique_id Data di scadenza: 1 marzo 2025
test_cookie Data di scadenza: 8 settembre 2022
SESSID Data di scadenza: 2 marzo 2024
__hssc Data di scadenza: 8 settembre 2022
__cf_bm Data di scadenza: 8 settembre 2022
intercom-id-iojaybix Data di scadenza: 26 novembre 2024
intercom-session-iojaybix Data di scadenza: 8 marzo 2024

Utilizziamo strumenti che ci consentono di analizzare l'utilizzo della nostra pagina. Tali dati ci consentono di migliorare l'esperienza utente del nostro servizio web.

Nome del cookie
Descrizione
_gid Data di scadenza: 9 settembre 2022
_gat_UA-68598248-1 Data di scadenza: 8 settembre 2022
_gat_UA-121192761-1 Data di scadenza: 8 settembre 2022
_ga_CBPL72L2EC Data di scadenza: 1 marzo 2026
_ga Data di scadenza: 1 marzo 2026
AnalyticsSyncHistory Data di scadenza: 8 ottobre 2022
__hstc Data di scadenza: 7 marzo 2023
__hssrc

Questo gruppo di cookie viene utilizzato per mostrarti annunci di argomenti che ti interessano. Ci consente inoltre di monitorare le nostre attività di marketing, aiuta a misurare le prestazioni dei nostri annunci.

Nome del cookie
Descrizione
MUID Data di scadenza: 3 ottobre 2023
_uetsid Data di scadenza: 9 settembre 2022
_uetvid Data di scadenza: 3 ottobre 2023
_omappvp Data di scadenza: 20 agosto 2033
_omappvs Data di scadenza: 8 settembre 2022
_fbp Data di scadenza: 7 dicembre 2022
fr Data di scadenza: 7 dicembre 2022
muc_ads Data di scadenza: 7 settembre 2024
lang
_ttp Data di scadenza: 3 ottobre 2023
_tt_enable_cookie Data di scadenza: 3 ottobre 2023
_ttp Data di scadenza: 3 ottobre 2023
hubspotutk Data di scadenza: 7 marzo 2023

I cookie di questo gruppo memorizzano le tue preferenze che hai fornito durante l'utilizzo del sito, in modo che siano già presenti quando visiti la pagina dopo un certo tempo.

Nome del cookie
Descrizione
personalization_id Data di scadenza: 7 settembre 2024
UserMatchHistory Data di scadenza: 8 ottobre 2022
bcookie Data di scadenza: 8 settembre 2023
lidc Data di scadenza: 9 settembre 2022
lang
bscookie Data di scadenza: 8 settembre 2023
li_gc Data di scadenza: 7 marzo 2023

Questa pagina utilizza i cookie. I cookie sono file memorizzati nel tuo browser e vengono utilizzati dalla maggior parte dei siti per personalizzare la tua esperienza sulla rete. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Politica dei cookie Puoi gestire i cookie facendo clic su "Impostazioni". Se accetti il nostro utilizzo dei cookie, fai clic su "Accettare tutti".

Cambia regione e lingua
Paese di residenza
Lingua