Apri un conto reale Apri un conto Demo

Che cos’è l’analisi fondamentale?

Livello Base: - Lezione 32

In questa lezione apprenderai:

  • Che cos’è l’analisi fondamentale
  • Il ruolo delle banche centrali
  • Le principali differenze tra l’analisi fondamentale e l’analisi tecnica
Ci vuole: 10 minuti

In questa lezione apprenderai:

  • Che cos’è l’analisi fondamentale
  • Il ruolo delle banche centrali
  • Le principali differenze tra l’analisi fondamentale e l’analisi tecnica

 

I due tipi di analisi più comuni quando si parla di strumenti finanziari sono l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale.

Nel corso di questa lezione osserveremo più in dettaglio l’analisi fondamentale.

 

A differenza dell’analisi tecnica, che si focalizza prevalentemente su price action, trend e pattern per poter trovare il punto in cui i prezzi possono andare, l’analista fondamentale usa tutti I dati a disposizione per poter determinare il valore relativo di uno strumento. Poi cercano le discrepanze tra il prezzo di mercato corrente e le proprie valutazioni per individuare delle opportunità di trading.

Immaginiamo che tu voglia comprare un’auto. Ne hai vista una che ti piace a $10.000, ma non sai se il prezzo è giusto. Allora fai ricerche in internet, domandi l’opinione di altre persone, compari questo prezzo con quelli degli altri saloni automobilistici, e così fai una ricerca approfondita  per stabilire se il prezzo è giusto e se l’auto vale questi soldi.

Ciò che andresti a fare in tale ipotesi è essenzialmente un’analisi fondamentale:  tieni conto di tutti I fattori fondamentali in gioco per decidere se il prezzo riflette  il valore reale del bene.

In cerca di prove

L’analisi fondamentale usa una gamma di dati disponibili incluse le relazioni sui ricavi societari , gli eventi geopolitici, la politica della banca centrale, fattori ambientali e molto altro per potersi aiutare con l’analisi. Gli analisti cercano delle tracce per poter individuare la futura direzione del mercato.

 

Tali tracce si possono spesso trovare nei dati macroeconomici, ed è quindi importante per i  trader “fondamentalisti” sapere quando vengono pubblicati i dati . I mercati tendono a focalizzarsi potenzialmente sulle lettura di dati macroeconomici cruciali che poterebbero impattare sul mercato e causare volatilità.

 

Qui abbiamo alcuni esempi di lettura di dati macroeconomici  e del perché essi hanno un impatto sui mercati finanziari:
 

  • Inflazione – L’inflazione è il tasso a cui il livello generale dei prezzi per beni e servizi aumenta. Le banche centrali tetano di frenare l’inflazione ed evitare la deflazione, per mantenere in moto le economie dei propri Paesi in modo fluido. Fanno ciò aumentando i tassi d’interesse. Quando le banche centrali annunciano un aumento dei tassi, ciò può spesso portare ad un apprezzamento della propria valuta
  • Disoccupazione – I dati del mercato del lavoro, Come gli US non-farm payrolls, hanno una grande influenza sui mercati finanziari e possono far aumentare la volatilità negli indici e nel forex. Il rapporto sull’occupazione viene pubblicato il primo venerdì di ogni mese, e rappresenta il totale dei salariati USA  di ogni settore. Questo mercato è assai sensibile ai dati di questo tipo, a causa della sua importanza nell’identificare  il tasso della crescita economica e dell’inflazione.
    Se i non-farm payroll aumentano, ciò è un segnale positivo di crescita dell’economia. Se gli incrementi nei non-farm payroll accadono velocemente, ciò indica che l’inflazione dovrebbe aumentare. Se i payrolls sono al di sotto delle aspettative, i trader del forex potrebbero vendere USD  per anticipare l’indebolimento della vauta. Se invece I dati vanno meglio delle aspettative, il valore del dollaro USA  potrebbe aumentare.
  • PIL – il Prodotto Interno Lordo è una misura di tutti I beni e servizi prodotti in un dato periodo. I banchieri centrali e gli investitori  guardano alla crescita del  PIL per vedere se l’economia si rafforza. Quando l’economia sale, le azienda fanno maggiori profitti  e le persone guadagnano di più, il che porta a delle Borse in aumento ed ad una valuta più forte.

Il modo in cui i dati macroeconomici possono influenzare il mercato dipende fortemente dalle aspettative del mercato stesso. In generale, maggiore è il divario tra le aspettative e la realtà, maggiore è la reazione. Se un mercato si aspetta che una banca centrale andrà ad aumentare i tassi d’interesse e la banca fa ciò, la razione non è esagerata e tutto continua come prima. Tuttavia se un dato coglie il mercato di sorpresa, allora si ha una maggiore volatilità.

Puoi tenerti informato su tutte le pubblicazioni dei dati con il nostro calendario economico completo. L’effetto sul mercato dipende molto dal confronto tra l’attuale lettura dei dati macroeconomici e le aspettative del mercato, in cui maggiore è la differenza, maggiore sarà l’effetto sul mercato. Puoi tenerti informato su tutte le pubblicazioni dei dati con il nostro calendario economico completo.  Ogni annuncio viene classificato come Alto, Medio o Basso, in termini in termini di impatto e di potenziale causa dell’aumento della volatilità.

Le banche centrali muovono il mondo

Come detto prima, uno dei più importanti fattori dell’analisi fondamentale  è la politica monetaria condotta dalle banche centrali. I tassi di interesse, le operazioni a mercati aperti  e gli interventi della banca centrale  influenzano le condizioni di mercato e vengono strettamente sorvegliate da analisti finanziari e trader. Alcune delle banche centrali più influenti sono la Federal Reserve (USA), la Banca d’Inghilterra (UK), la Banca Centrale Europea (UE) e la Banca del Giappone (Giappone). 

Vediamo un esempio. L’economia amercana è incrementata del 3% nel Q1 del 2017, mentre l’inflazione è andata a 2.5% su base annua. La Fed ha scelto di aumentare i tassi di interesse. I tassi di interesse sono aumentati, sono maggiori, quindi i trader hanno deciso di investire i loro soldi nel dollaro USA  in quanto ciò dovrebbe realizzare un maggior ritorno. Tale mossa porta ad un aumento della domanda di dollari USA, il che fa salire i prezzi.

Non soltanto banchieri e dati

L’analisi fondamentale considera anche le influenze esterne  che possono impattare sul valore di uno strumento  o sul movimento del prezzo. Disastri naturali, come inondazioni e terremoti, possono anche avere un maggior impatto sulla forza fondamentale di un asset. Per esempio l’esplosione di un importantissimo oleodotto può portare ad un rapido aumento dei prezzi del petrolio in quanto tale materia prima diviene più difficile da trasportare e comprare. In tale situazione  potresti andare lungo sull’Oil usando i CFD  e traendo profitto da ogni aumento di prezzo.

 

Un differente punto di vista

  • A differenza dell’analisi tecnica, che si concentra in primo luogo su price action e trend, l’analisi fondamentale usa tutti I dati disponibili per determinare il valore di uno strumento
     
  • Mentre l’analisi tecnica ritiene che tutte le informazioni di cui ha bisogno siano contenute nei grafici, l’analisi fondamentali osserva altri aspetti, inclusi quello politico, sociale ed I fattori economici, ed anche i dati macroeconomici ed anche i ricavi societari
     
  • L’analisi fondamentale e quella tecnica non devono essere esclusive; alcuni dei trader di maggior successo sostengono che è necessario un mix di entrambe

Quiz

Testa le tue conoscenze con il nostro quiz:

Inizia il quiz
1/4

1. L’analisi fondamentale si concentra maggiormente su:

Prossima domanda
2/4

2. Con quale nome è nota la banca centrale degli Stati Uniti?

Precedente Prossima domanda Precedente
3/4

3. Cosa potrebbe causare il maggior movimento del prezzo di uno strumento?

Precedente Prossima domanda Precedente
4/4

Un aumento dei tassi che poi passa all’ordine del giorno

Precedente Fine Quiz Precedente

Peccato non hai superato il quiz, prova di nuovo. Il tuo risultato è . Risposta errata:

Prova ancora

Ottimo! Hai superato il test. Congratulazione!

Mettiti alla prova in demo Vai al prossimo corso

Livello Base: corsi:

Prova le tue competenze nel conto Demo Xstation5

Prova un conto demo

Prossimo corso: Livello Intermedio:

Impara tecniche e strumenti più complessi che ti saranno d'aiuto nel trading.

Inizia il corso: