DE30 si avvicina al limite superiore della struttura di Overbalance

10:00 1 ottobre 2019
  • DE30 mira ad un test del limite superiore della struttura di Overbalance
  • Deutsche Post (DPW.DE) ha presentato la strategia fino al 2025
  • Nuove raccomandazioni per Deutsche Boerse (DB1.DE) e Lufthansa (LHA.DE) 
     

Gli indici dei mercati azionari europei hanno beneficiato degli umori ottimistici rilevati durante l'orario di trading asiaticho e hanno iniziato al rialzo oggi. Le azioni italiane e portoghesi guadagnano di più mentre l'indice polacco WIG20 (W20) è l'indice blue chip più performante dal europa martedì. Le aziende del settore automobilistico hanno le migliori prestazioni in gruppo.
Fonte: xStation5

DE30 continua una mossa ascendente iniziata il 25 settembre. Si noti che all'epoca l'indice rimbalzava sul limite inferiore della struttura di Overbalance con un obiettivo potenziale di 12495 punti. L'indice si è spostato nella notevole distanza di questo obiettivo e potrebbe testarlo nel prossimo futuro. Una mossa sopra di essa potrebbe suggerire un'ulteriore estensione del movimento verso l'alto. In tale scenario, il primo livello di resistenza da osservare è localizzato a 12575 punti. Questo livello è contrassegnato dai massimi locali da ottobre 2018, giugno 2019 e luglio 2019. I massimi annuali si possono trovare leggermente più alti in prossimità dei 12650 punti e dovrebbero agire come livello successivo da tenere d'occhio nel caso in cui i rialzisti superino la barriera a 12575 punti.

Membri DAX alle 7:41 GMT. Fonte: Bloomberg

Lufthansa (LHA.DE) ha ricevuto una raccomandazione dalla Bank of America Merrill Lynch. La banca ha ripreso la copertura di Lufthansa con un rating "sottoperformato". Il target di prezzo è stato fissato a € 12,20, il che implica una riduzione di oltre il 15% rispetto al prezzo di chiusura di ieri.

Credit Suisse ha ripreso la copertura del titolo Deutsche Boerse (DB1.DE). La Banca ha emesso una raccomandazione "neutrale" per la società e ha fissato un obiettivo di prezzo a € 140,40.

Deutsche Post (DPW.DE) ha presentato la strategia 2025 ieri. La società ha come obiettivo un EBIT di almeno 5 miliardi di euro nel 2020 e un EBIT di almeno 5,3 miliardi di euro nel 2022. Si prevede che le spese in conto capitale scenderanno tra 8,5 e 9,5 miliardi di euro nel periodo 2020-2022. La società tedesca investirà fino a 2 miliardi di euro fino al 2025. Il rapporto di pagamento dovrebbe scendere tra il 40 e il 60%.

Siemens (SIE.DE) ha annunciato che avrebbe venduto il 49% del capitale di Primetals Technologies al suo partner Mitsubishi-Hitachi Metals Machinery. A seguito delle vendite, Mitsubishi-Hitachi avrà il pieno controllo dell'azienda. Le società non hanno rivelato i dettagli finanziari dell'accordo. La transazione dovrebbe concludersi all'inizio del 2020.
 

Ieri Deutsche Post (DPW.DE) è riuscito a superare il livello di resistenza a 30,45. Il titolo ha iniziato martedì in rialzo, ma da allora ha sottoperformato. La resistenza più vicina da tenere d'occhio si trova al di sopra dell'handle da € 31, poiché la fascia di prezzo chiave varia lì. Quando si tratta di livelli di supporto da guardare, ci si dovrebbe concentrare su € 29,50, dove la media mobile di 50 sessioni (linea verde) coincide con la linea di tendenza inclinata verso l'alto. Fonte: xStation5

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA Questo servizio è fornito da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA (società per azioni X-Trade Brokers Brokerage House), con sede legale a Varsavia, Ogrodowa 58, 00 -876 Varsavia, Polonia, (numero di KRS 0000217580). X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A. svolge attività di intermediazione sulla base della licenza concessa dalla Securities and Exchange Commission polacca l'8 novembre 2005 n. DDM-M-4021-57-1 / 2005 ed è supervisionata dall'autorità di vigilanza polacca. Questo rapporto viene fornito solo a scopo informativo e di marketing. Qualsiasi opinione, analisi, prezzo o altro contenuto non costituisce un consiglio o una raccomandazione di investimento. Il contenuto rappresenta il punto di vista dei nostri esperti su base generica e non tiene conto delle circostanze personali dei singoli lettori, dell'esperienza di investimento o della situazione finanziaria attuale. I rendimenti passati o le previsioni future non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. XTB non accetterà alcuna responsabilità in caso di perdite o danni, inclusa, a titolo esemplificativo, qualsiasi perdita di beneficio, che potrebbe derivare direttamente o indirettamente dall'uso o dall'affidamento di tali informazioni.

Condividi:
Precedente