La Spagna dichiara lo stato di emergenza dopo l'aumento di casi di COVID-19

13:43 26 ottobre 2020
L'IBEX 35 ha iniziato la settimana su una nota negativa ed  è in ribasso intorno a 6.880, in linea con i suoi pari europei. Le azioni si sono ritirate dopo che nel fine settimana è stato registrato un numero record di nuove infezioni in molti paesi. Sabato il ministero della Sanità spagnolo ha segnalato 20.986 nuovi casi, il numero più alto dall'inizio della pandemia, seguito da 19.851 di domenica. Il governo ha imposto un nuovo stato di emergenza e ha ordinato un coprifuoco a livello nazionale nel tentativo di frenare le crescenti infezioni e prevenire il collasso dei servizi sanitari essenziali. Il coprifuoco rimarrà in vigore per almeno due settimane e ogni ulteriore proroga richiederebbe l'approvazione parlamentare, secondo la costituzione. "Più mobilità, più infezioni", ha detto il primo ministro Pedro Sanchez, che ha affermato di sperare di estendere lo stato di emergenza fino al 9 maggio 2021.
SPA35 - l'indice è sceso sotto il limite inferiore della formazione del triangolo la scorsa settimana, tuttavia i venditori non sono riusciti a mantenere lo slancio e l'indice si è ritirato. Fintanto che il prezzo rimane al di sotto di esso, sono probabili ulteriori cali. D'altra parte, se gli acquirenti riusciranno a superare il limite superiore del pattern, potrebbe essere lanciato un impulso al rialzo verso il supporto a 7195 punti. Fonte: xStation5

Questo contenuto è stato creato da X-Trade Brokers Dom Maklerski SA, con sede a Varsavia, Ogrodowa 58, 00-876 Varsavia, Polonia (KRS n. 0000217580) ed è supervisionato dall'autorità finanziaria polacca (KNM). M-4021-57-1 / 2005). Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A.non è responsabile per le azioni o le omissioni di alcun cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari, intraprese sulla base delle informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri.

Condividi:
Precedente