I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 82% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 82% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Dividendo – Definizione

Argomenti correlati:
Tempo di lettura: 2 minute(s)
Scopri cosa sono i dividendi, quando e perchè le aziende li distribuiscono e in cosa consistono i rendimenti da dividendi.

Cosa sono i dividendi

  • Un dividendo è una somma in denaro, proveniente dai profitti di un’azienda, distribuita da un’azienda ai suoi azionisti.
  • La parola dividendo deriva dalla parola latina “dividendum”, che significa semplicemente “le cose da dividere”.
  • L’ammontare del dividendo e il tempo della sua distribuzione viene stipulato dal consiglio d’amministrazione dell’azienda.

Perchè le aziende distribuiscono i dividendi

Un’azienda non è obbligata a pagare il dividendo, ma i dividendi costituiscono senza dubbio uno degli incentivi a comprare delle azioni di un’azienda. Le aziende che non pagano i dividendi sono al solito aziende startup, aziende piccole o semplicemente aziende non interessate a reinvestire i guadagni nella crescita e nell’espansione.

Quando e come vengono distribuiti i dividendi

I dividendi vengono di solito pagati trimestralmente, però alcune aziende si decidono di distribuire dividendi alla fine dell’esercizio contabile. I dividendi vengono pagati in forme diverse:

  • Dividendi in contanti, che sono anche i più diffusi.
  • Dividendi in azioni.
  • Altre proprietà

Rendimento da dividendi

  • Il rendimento da dividendi (o Dividend Yield) viene ricavato dividendo i dividendi annui di una società per il prezzo corrente di un’azione.
  • Viene espresso in percentuale.

Il rendimento da dividendi è una misura della produttività del tuo investimento e generalmente indica quanto denaro guadagnerai in relazione a quanto denaro hai investito in una posizione con uno strumento tipo equity (azione).

Ciò vuol dire che dovresti investire nelle azioni delle società che forniscono il maggior rendimento da dividendi? Non necessariamente, perché I profitti che realizzi investendo in azioni non si basano solo sui dividendi ma anche sull’incremento di valore del prezzo della società sul mercato. Inoltre, una società che paga degli alti dividendi non reinveste i propri utili nella crescita e l’espansione.

Se sei interessato a questo argomento, ti suggeriamo di leggere "Come Investire in Azioni con Dividendi"!

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.