I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 80% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 80% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

VIX Trading - Come investire nell'indice di volatilità (VOLX)?

Argomenti correlati:
Tempo di lettura: 14 minute(s)
Osservi la volatilità del mercato e vuoi guadagnare prevedendo le emozioni dei partecipanti al mercato quando la situazione é tesa? Dai un'occhiata al VIX, noto come "indice di paura".

Il mercato azionario è noto per la sua volatilità dei prezzi ed è considerato un investimento ad alto rischio. La volatilità di per sé può essere per alcuni investitori un'opportunità per aumentare il reddito, mentre per altri può essere una fonte di perdita.

L'indice VIX, comunemente noto come "indice della paura", consente agli investitori di generare profitti dai livelli di volatilità previsti dell'indice S&P 500. Il nome "indice della paura" ha origine nella psicologia degli investitori, poiché la paura nel mercato provoca sempre reazioni ai prezzi molto rapide, che si verificano durante situazioni di panico. Maggiore è l'entità del panico, più bruscamente aumenta il VIX, poiché gli investitori prevedono massicci ribassi dei prezzi a causa di attività pericolose. Il trading sul VIX consente anche di realizzare profitti quando la tendenza si inverte e il sentimento positivo ritorna sul mercato.

Questo è il motivo per cui il trading sul VIX è diventato particolarmente popolare tra i trader che cercano di trovare i minimi e i picchi di euforia e panico, utilizzando strategie basate su previsioni di eventi che potrebbero influenzare l'economia. In questo articolo imparerai cos'è VIX, quali sono le strategie di base giocate su questo indice e come iniziare a fare trading su VIX nella nostra piattaforma xStation.

Cos'è l'indice VIX?

Il VIX è noto come Volatility Index ed è stato creato dal Chicago Board Options Exchange (CBOE). L'indice riflette le aspettative di volatilità del mercato. Il VIX è costruito in modo tale da rappresentare la volatilità pronunciata dell'indice S&P 500. Il VIX è ampiamente conosciuto come indice rappresentante dell'intero mercato azionario statunitense, nonostante il suo benchmark sia solo l'indice S&P 500 (disponibile per il trading su xStation come US500).

Il VIX è calcolato sui prezzi delle opzioni sull'indice S&P 500 ed è espresso in percentuale. Se il valore dell'indice di volatilità è in aumento, è molto probabile che l'indice S&P 500 stia solo scendendo. Se il VIX sta scendendo, l'S&P 500 si sta probabilmente consolidando o aumentando e c'è un sentimento positivo degli investitori nel mercato.

Il VIX è anche noto come "indice della paura" perché misura il livello di paura tra gli investitori nel mercato.

Comprendere il VIX

Vi è una forte correlazione negativa tra la valutazione del VIX e i rendimenti del mercato azionario. In questo modello, se il VIX è in aumento, è probabile che l'S&P 500 stia scendendo a causa dei crescenti timori degli investitori e l'investimento in azioni diventi temporaneamente meno redditizio poiché i grandi capitali fuggono poi dagli asset rischiosi.

Al contrario, quando l'indice di volatilità scende, è probabile che l'S&P 500 subisca guadagni o consolidamenti, quindi c'è poco stress per gli investitori e il mercato azionario offre rendimenti soddisfacenti. Tuttavia, la volatilità del trading non è sempre sinonimo di ribassi del mercato, poiché è possibile che il mercato azionario scenda ma la volatilità rimanga relativamente bassa. Solo eventi economicamente o geopoliticamente significativi possono aumentare significativamente la volatilità del mercato. Di solito, sono gli eventi percepiti negativamente dagli investitori a generare la maggiore volatilità dei prezzi.

La volatilità è quindi una misura del movimento del prezzo di uno strumento, non una misura del prezzo dello strumento stesso. In pratica, questo significa che quando si fa trading sulla volatilità del mercato aprendo posizioni sul VIX, non basta concentrasi solo sulla direzione del cambiamento, ma anche su quanto si è mosso il mercato e quali sono le prospettive per ulteriori grandi movimenti. Questo è il motivo per cui il VIX ha un prezzo in punti percentuali.

Valori dell'indice inferiori a 20 punti percentuali sono visti come un segno di stabilità e quando il livello supera i 30 punti il ​​mercato indica un'elevata volatilità dei prezzi.

Per gli investitori che cercano di anticipare i massimi e minimi dell'S&P 500, il raggiungimento da parte del VIX di massimi estremi è visto come un segno di un'inversione di tendenza e di un ritorno alla crescita per l'S&P 500. Al contrario, quando l'indice raggiunge minimi estremi, questo può essere visto come un ritorno al declino per l'S&P 500. Ciò crea opportunità di investimento per gli investitori contro corrente che cercano di sovraperformare il mercato per migliorare le loro posizioni.

Tipologia di posizioni su VIX

Quando si vuole iniziare a fare trading sull'indice VIX, si possono prendere due posizioni: una posizione corta o una posizione lunga. È importante ricordare che quando si fa trading di volatilità non si è necessariamente interessati al fatto che il prezzo dell'indice S&P 500 salga o scenda continuando il trend, poiché entrambe le situazioni presentano opportunità. Tuttavia, vale la pena ricordare che si tratta di notizie negative che tendono ad aumentare notevolmente la volatilità del mercato.

La posizione che deciderai di assumere dipenderà dalle tue aspettative sul livello di volatilità e non dalla direzione di rialzi o ribassi del prezzo degli indici o del mercato azionario.

Posizione lunga su VIX

Una posizione lunga "BUY" è particolarmente popolare quando vi è paura e incertezza nel mercato o quando vi sono circostanze esterne che potrebbero causare il ritorno dello strumento negativo. In una situazione del genere, se si presume che l'S&P 500 subirà un rapido calo dei prezzi dopo un annuncio economico o politico, è possibile assumere una posizione lunga sulla volatilità. In questo modo, è possibile adottare strategie di trading concernenti eventi specifici che si verificano nel mondo, le quali possono aumentare o ridurre significativamente la volatilità dei prezzi delle attività.

Nel caso in cui si verifichi un'elevata volatilità, la previsione sarebbe corretta e si potrebbe realizzare un profitto. Al contrario, nel caso in cui un investitore prenda una posizione lunga e non ci sia volatilità nel mercato, la posizione subirebbe una perdita.

Posizione corta su VIX

Quando si prende una posizione corta "SELL" sull'indice VIX, si presume che la valutazione dell'S&P 500 aumenterà. Una posizione corta sulla volatilità è particolarmente apprezzata quando vi è una crescita economica ragionevole e prevedibile e i tassi di interesse sono relativamente bassi, con conseguente riduzione della volatilità nei mercati finanziari. Questa situazione dura generalmente più a lungo rispetto a periodi di elevata volatilità.

In un tale modello, la combinazione di bassa volatilità e crescita economica porta a un aumento costante e stabile dei corsi azionari delle società che compongono l'indice S&P 500. Un investitore può quindi scegliere di assumere una posizione corta sulla volatilità, aspettandosi che il mercato azionario continui a crescere lasciando la volatilità a livelli bassi. Gli investitori contro corrente possono anche cercare il loro vantaggio prevedendo un ritorno di sentimento positivo sul mercato quando prevale la paura estrema. L'indice VIX è quindi a livelli molto alti e se la situazione politica ed economica migliora, cosa che generalmente provoca un sentimento positivo nel mercato azionario, una posizione corta può produrre profitti significativi.

Quindi, quando l'indice S&P 500 sale, è probabile che il VIX scenda e puoi realizzare un profitto. Una posizione corta sul VIX è, ovviamente, rischiosa perché in qualsiasi momento potrebbero verificarsi circostanze che provocherebbero la ripresa del sentimento negativo tra gli investitori.

indice VIX e grafico S&P 500

La performance passata non è necessariamente indicativa di risultati futuri e chiunque agisca sulla base di queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.

 

Il momento migliore per iniziare a fare trading con VIX (VOLX) 

prezzo $ verde e rosso

Il momento migliore per interessarsi al trading di futures VIX è durante il periodo di maggiore volatilità e paura, che fa aumentare il prezzo dell'indice.

Quando i trader prevedono una maggiore volatilità, è probabile che il VIX aumenti. La volatilità prevista è correlata alla paura del mercato. Pertanto, se gli investitori si aspettano cali e vi è panico nel mercato nella fase iniziale o avanzata, il VIX tende a crescere rapidamente.

Questo è il periodo in cui molti trader aspettano opportunità per negoziare attivamente lo strumento. Quando il mercato è calmo e ci sono movimenti al rialzo, il prezzo del VIX cambia molto poco e la sua volatilità è limitata.

Il grafico storico dei prezzi dell'indice VIX mostra che durante ogni situazione di crisi, quando la paura era presente nel mercato, il VIX tendeva a salire, cosa che ovviamente si è conclusa con un calo della sua valutazione quando il sentimento positivo è tornato sul mercato.

I ribassi dei prezzi in borsa tendono ad essere rapidi e violenti, quindi anche gli aumenti di prezzo dello strumento VIX hanno questa caratteristica. Gli aumenti di prezzo in borsa sono generalmente di natura più calma e durante la loro durata il mercato non presuppone una volatilità eccezionalmente elevata dei prezzi delle attività. Di conseguenza, gli aumenti dinamici dei prezzi dell'indice VIX possono essere intervallati da periodi di consolidamento, durante i quali il prezzo dello strumento si sposterà in un andamento laterale con deviazioni minori. Il consolidamento del prezzo del VIX riflette il sentimento positivo e calmo degli investitori.

Ne consegue che i trader interessati ad iniziare a negoziare l'indice VIX dovrebbero seguire le notizie politiche e macroeconomiche provenienti dal mondo, in particolare dai principali paesi ed economie. Qualsiasi informazione negativa può aumentare la paura tra gli investitori, il che fa sì che il mercato preveda una maggiore volatilità. Di solito è un buon momento per iniziare il trading VIX attivo.

Come iniziare a fare trading con VIX (VOLX)? 

Il trading su VIX è disponibile nella nostra piattaforma di trading xStation e puoi iniziare il tuo trading sull'indice di volatilità stipulando transazioni CFD (contratto per differenze) sullo strumento VOLX e utilizzare il pieno potenziale di leva.

Negoziando VIX puoi trarre vantaggio dalla volatilità del mercato e aprire posizioni durante movimenti di prezzo molto rapidi. La leva è molto rischiosa, ma può moltiplicare i profitti di un day trader. Il trading VIX è dedicato ai trader attivi che amano il rischio e la volatilità dei prezzi.

Grazie alla leva 1:5, ti servirà solo un margine del 20% per aprire una posizione. Usando 2000 USD aprirai una posizione che vale 10 000 USD. A causa degli strumenti CFD con leva finanziaria, le entrate potenziali della posizione possono essere elevate, ma anche la perdita potenziale è potenzialmente maggiore di conseguenza. Il trading di CFD su VIX offre ai trader l'opportunità di aprire posizioni short e long. Le posizioni corte offrono ai trader l'opportunità di realizzare profitti quando i prezzi delle emissioni scendono.

Se vuoi sapere di più sui CFD e sulla leva finanziaria, puoi trovare le informazioni che cerchi qui: https://www.xtb.com/it/formazione/definizione-di-cfd

Le uniche commissioni sostenute per tale negoziazione sono lo spread (differenza tra il prezzo di acquisto ASK e il prezzo di vendita BID) e i punti swap. Lo spread è molto piccolo e costa centesimi a seconda delle dimensioni della tua posizione. I punti swap sono i costi sostenuti dal broker per finanziare posizioni con leva; gli swap vengono addebitati giornalmente sulla posizione aperta sullo strumento VOLX.

Negoziando contratti VOLX puoi trarre vantaggio dalla volatilità del mercato e aprire posizioni durante movimenti di prezzo molto rapidi. La leva è uno strumento ad alto rischio e possono verificarsi perdite, ma allo stesso tempo può moltiplicare i profitti di un day trader.

Il trading su VIX è speculativo e per i trader attivi solo le fluttuazioni dei prezzi contano su questo strumento. Questo tipo di contratto è un accordo finanziario che paga la differenza di prezzo tra transazione aperta e chiusa senza alcuna consegna fisica dello strumento negoziato.

Il trading online ti permette di fare trading su VOLX senza uscire di casa, con zero commissioni e spread bassi. Anche grazie alla liquidità del mercato VOLX puoi chiudere la tua posizione con un clic del mouse in qualsiasi momento quando il mercato è aperto. Questo è il motivo per cui il trading di contratti VOLX online ha così tanti vantaggi ed è ora sempre più popolare.

Prezzo dell'indice VIX 

Il VIX è conosciuto come uno strumento volatile e il prezzo può fare grandi movimenti in qualsiasi momento. Ecco perché tenere traccia della quotazione VIX è molto importante per i trader. In xStation, forniamo quotazioni in tempo reale per contratti futuri su VIX offrendo lo strumento VOLX:

VIX (VOLX) Orario di negoziazione 

E per quanto riguarda le ore disponibili per VIX (VOLX)? Questa informazione è particolarmente importante per i day trader. Il trading VOLX è disponibile 5 giorni a settimana dalle 00:00 CET alle 22:15 CET dal lunedì al giovedì e dalle 00:00 CET alle 22:00 CET il venerdì. Il trading di VOLX non è disponibile durante i fine settimana sulla nostra piattaforma. Il prezzo di VOLX è statico quando il mercato è chiuso. In tutti gli altri momenti i prezzi sono costantemente fluttuanti.

VIX trading

Ovviamente, il momento migliore per il trading su VOLX è durante i periodi di volatilità molto elevata, quando gli investitori provano emozioni estreme. Quando la paura è nel mercato, il volume dell'indice VOLX aumenta. Questa situazione è una grande opportunità per i trader inclini al rischio, che utilizzano la leva per ottenere grandi profitti su posizioni lunghe ma anche corte.

La crescente paura potrebbe essere influenzata dalla pubblicazione di notizie politiche o macroeconomiche negative. VOLX è uno degli strumenti più volatili quando la paura aumenta e il suo prezzo è direttamente correlato a questioni macroeconomiche e politiche, quali informazioni sulla politica monetaria della FED o informazioni su conflitti globali o crisi politiche. Questi fattori possono far provare paura agli investitori e questo è sempre un segno di grandi mosse VOLX.

 

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 79% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
 

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.