I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 80% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 80% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Bitcoin ed altre criptovalute

Argomenti correlati:
Tempo di lettura: 6 minute(s)
Una volta considerate alla stregua di un biglietto della lotteria, Bitcoin e le altre criptovalute si sono adesso consolidate come degli asset legittimi per i portafogli di trading. Infatti questa “rivoluzione digitale”  è paragonabile alla corsa all’oro del XIX secolo, con l’incremento del valore man mano che l’interesse globale si intensifica.

Una volta considerate alla stregua di un biglietto della lotteria, Bitcoin e le altre criptovalute si sono adesso consolidate come degli asset legittimi per i portafogli di trading. Infatti questa “rivoluzione digitale”  è paragonabile alla corsa all’oro del XIX secolo, con l’incremento del valore man mano che l’interesse globale si intensifica. Ma cosa sono esattamente le criptovalute, e come puoi partecipare a questo boom tecnologico senza una conoscenza IT specialistica? Che cosa devi sapere su questi misteriosi strumenti? In questo articolo troverai la risposta.

Che cos’è il Bitcoin?

Bitcoin è una forma di valuta digitale, creata e tenuta elettronicamente. A differenza delle normali valute fisiche, coe dolari o euro, le bitcoin non vengono stampate. Vengono invece prodotte dai computer dellle persone di tutto il mondo, con l’uso di un software che risolve dei problemi matematici.

Un’altra significativa differenza tra le criptovalute e la moneta fisica sono le banche. L’obiettivo della missione di una banca centrale è di stabilizzare la proria moneta. Tuttavia non esiste  la Bitcoin Bank. Ciò perché bitcoin è in un certo senso essa stessa una banca. Un settlement book indipendente fornisce le informazioni sullo status della proprietà di tutti i suoi utenti e la storia delle transazioni tra essi. Inoltre, vie è uan quantità limitata di Bitcoins, il che limita anche il ruolo dell’istituzione di vigilanza. Vedamo come:

Mentre le banche centrali possono stampare ulteriore moneta, Bitcoin ha una quantità limitata: entro il 2140 ci saranno soltanto 21.000.000 di bitcoins in circolazione. Si può dire che, come nel caso dell’oro, abbiamo risorse limitate per Bitcoin. Inoltre, l’ammontare di bitcoins che va in circolazione come premio per i “miners” decresce in modo prestabilito. Ogni 210.000 blocchi (4 anni) la ricompensa per i “miners” diminuisce della metà. All’inizio erano 50 BTC, poi 25 BTC, mentre adesso (15.07.2022) il premio è di 12.5 BTC. I pionieri dell’estrazione di bitcoin possono ricevere di più, al costo minore. Attualmente ci sono 19.094.406,25 bitcoins in circolazione. In conseguenza rimangono da estrarre soltanto 1,905,593,8 BTC, e la loro fornitura da mettere in circolazione diminuirà, il che è un importante fattore di deflazione per questa criptovaluta.

La tecnologia Blockchain: il cuore di Bitcoin e delle altre criptovalute

Il modo in cui la codifica di Bitcoin ha luogo è una rivoluzione nel campo della tecnologia informatica:  parliamo della tecnologia "Blockchain".

Illustriamo questa tecnologia come una torre di blocchi. La torre simboleggia lo status dei conti in criptovalute (chi ce l’ha e quanto) come viene visto da tutti gli utenti bitcoin. Ogni nuovo blocco contiene le informazioni su tutte le nuove transazioni che cambieranno lo status corrente del conto.

Un nuovo blocco, per poter essere incastrato nella torre, deve essere opportunamente criptato ed accoppiato. Quando ciò ha luogo, verrà attaccato ad essa, e quindi le nuove transazioni verranno completate. I Bitcoin nel sistema verranno trasferiti tra gli utenti.

Se provassimo a rimuovere o rimpiazzare un blocco dalla parte inferiore della torre, l’intera struttura ne verrebbe distrutta, perché ogni blocco della torre ha le stesse informazioni dal precedente blocco  in essa codificato. Rimpiazzare un blocco con un’altra informazione (un altro codice) darebbe come risultato una non corrispondenza con il blocco precedente. Inoltre ciò disconnetterebbe tutti i blocchi seguenti. Di conseguenza,le informazioni contenute in questa torre verrebbero considerato come false. Ecco perché la tecnolgia  blockchain può venir considerata come innovativa nel campo della sicurezza.

Ma allora, chi è che cripta I blocchi successivi nella torre? E come avviene questo processo? Le persone che criptano vengono denominati “miners”, usando un software avanzato per scavare ed “estrarre” i bitcoin. L’allusione all’industria mineraria è per indicare una miniera d’oro, perché il bitcoin è la gratifica per I minatori per aver criptato le  transazioni seguenti. In tal modo dei nuovi bitcoin vengono creati e messi in circolazione. A questo punto val la pena segnalare che le “scavatrici” sono dei computer cari e complessi con un altissimo potere di conversione. Come puoi vedere, Bitcoin è uno strumento complesso ed è decisamente un nuovo capitolo nella storia dei mercati finanziari.

Quali fattori influenzano il valore di bitcoin?

Cosa succede quando i bitcoin finiscono e non c’è più bisogno di estrarre nulla? Perché i miners dovrebbero spendere la potenza di calcolo dei propri computer nella manutenzione? Già adesso alcune delle gratifiche per i miners sono I costi di transazione, che in futuro sarà il profitto totale dei miners. Ma ciò sarà sufficiente per i miners per coprire i costi delle scavatricied avere un reddito adeguato per sé?

Il primo problema ed il fattore più importante è il costo delle scavatrci, che dipende dai seguenti fattori:

  • Costo dell’energia e delle fonti di energia impiegatte (prezzi dell’elettricità, fonti di energia rinnovabili, ecc.)
  • Sviluppo di nuove tecnologie informatiche (riduzine dei consumi attuali).
  • Crescita diella domanda della potenza computazionale
     

Con la crescente popolaità, l’aumento della domanda di potere computazionale può andare ad aumentre il valore di bitcoin. Come abbiamo detto, c’è una quantità limitata di Bitcoin. Con una fornitura costante, un aumento della domanda dovrebbe dare un incremento del prezzo di Bitcoin. Ci sono altri fattori degni di considerazione. Per esempio, se le tensioni geopolitiche salgono oppure i trader perdono la fiducia nelle valute tradizionali, Bitcoin guadagna. La criptovaluta è un prodotto nuovo e rivoluzionario, quindi è possibile che i fattori che ne influenzano il valore  cambieranno nel corso del tempo.

Altre criptovalute

Ci sono anche altre criptovalute che stanno acquiastando dempre maggior popolarità. Il successo di Bitcoin ha portato allo sviluppo di moltre altre criptovalute alternative, spesso denominate “altcoins”. Molte di queste altcoins offrono o stesso protocollo come  Bitcoin, e sono interessanti di per se stesse. Altra cosa utile è che molte di loro sono ancora a buon mercato e molto più facili da acquistare o estrarre. Diamo un rapido sguardo alle più importanti altcoins:

  • Litecoin -  come molte altcoins, è basata sul protocollo Bitcoin, ma è ideata per garantire che l’estrazione sia molto più economica e più democratica di BTC.
  • Ethereum -  chiamata anche “Bitcoin 2.0” è una alternativa a Bitcoin. Ha avuto dei rialzi assai repentini quando vi sono stati problemi con BTC e e quando è stato annunciato un aggiornamento del suo sistema. Quest’ultimo ha reso I pagamenti Ethereum più facili e rapidi.
  • Ripple – una criptovaluta open source peer-to-peer che offre le stesse funzioni di Bitcoin ma ha anche delle possibilit’ avanzate, tra cui le transizioni istantanee

Mentre Bitcoin rimane ancora la criptovaluta più popolare, Ethereum, Ripple, Litecoin e le altre sono in crescita continua. Le cripovalute sono una rivoiluzione finanziaria con molte funzioni e molti cambiamenti in prospettiva.

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.