I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

BITCOIN HALVING 2024: Guida completa

Argomenti correlati:
Tempo di lettura: 21 minute(s)
Bitcoin-halving-guida-completa-xtb

In questo articolo presentiamo inizialmente una chiara spiegazione su cos'è il Bitcoin e come funziona, per poi analizzare l'evento dell'Halving del 2024 e il suo obiettivo principale. 
Successivamente, faremo una retrospettiva sugli Halving precedenti e valuteremo le prospettive future per la criptovaluta. Infine, forniremo consigli pratici su come e dove investire in Bitcoin, offrendo agli interessati una panoramica completa sul bitcoin e sull'halving, un argomento molto rilevante nel mondo delle criptovalute.

Inizia ad investire o mettiti alla prova su un conto demo

APRI UN CONTO REALE APRI UN CONTO DEMO

19 Giugno 2024: Bitcoin crolla sotto i 65.000 dollari

Bitcoin ha subito una nuova flessione, scendendo sotto i 65.000 dollari con una diminuzione di circa il 3%. Questo calo è in linea con l'andamento settimanale della criptovaluta, che negli ultimi mesi è stata percepita come un asset ad alto rischio e ampiamente venduto. Mentre il mercato continua a cercare coperture contro i rischi, Bitcoin registra un ribasso significativo. Tuttavia, in contrasto con questa tendenza, il mercato azionario continua a crescere rapidamente, aumentando la sua capitalizzazione di mercato giorno dopo giorno.

area di massimi venduta su bitcoin

Nel riquadro giallo, l'area di massimi venduta su Bitcoin su base settimanale. Fonte: XStation

07 Giugno 2024: Bitcoin halving: l'inizio della crescita per BTC?

Il prezzo del Bitcoin ha registrato un aumento dello 0,45% e si attesta ancora una volta sopra i 71.000 dollari. Tuttavia, la resistenza al di sopra di questo livello è notevole e ha impedito che anche gli afflussi record di ETF fossero in grado di superarla. 

Guardando gli halving precedenti, Bitcoin è tornato a crescere 2-3 mesi dopo un dimezzamento, seguito da un periodo di correzione o consolidamento. Pertanto, l'attuale consolidamento non dovrebbe costituire una sorpresa significativa. È importante considerare l'attuale contesto macroeconomico. I tassi di interesse elevati continuano a esercitare pressione sull'economia, e gli effetti stanno diventando sempre più evidenti. Il rischio di recessione è ancora presente, e in un tale scenario è difficile immaginare un mercato rialzista sostenuto per attività rischiose come le criptovalute. 

04 Giugno 2024: Bitcoin sale sopra i 71.000 dollari 

Nonostante il calo del mercato azionario statunitense, dell'argento e dell'oro, il Bitcoin sta mostrando un sorprendente rafforzamento. Non è chiaro quale sia la ragione diretta di questa situazione, ma potrebbe essere dovuta al posizionamento speculativo e all'appetito per il rischio degli investitori. Inoltre, sembra che la correlazione del Bitcoin con altri asset stia diminuendo, rendendolo un asset separato con il potenziale di generare rendimenti positivi. Tuttavia, non è ancora chiaro se questo slancio sarà mantenuto a lungo termine, poiché ci sono importanti livelli di resistenza da superare fissati attorno ai livelli di 73.000 e 75.000 dollari. 

30 Maggio 2024: bitcoin halving e le ripercussioni a lungo termine 

L'halving del Bitcoin del 2024, avvenuto ad aprile, sembra essere stato sottovalutato quest'anno. Nonostante sia trascorso più di un mese, avrà ripercussioni nel corso dell'anno e probabilmente oltre. Questo evento ha tagliato la ricompensa per l'estrazione di un blocco di Bitcoin da 6,25 BTC a soli 3,125 BTC, provocando un rallentamento nell'attività di estrazione. Prevedere l'impatto sul prezzo del token nei mesi successivi è complesso a causa delle molteplici variabili in gioco. Gli investitori dovrebbero tenere presente la limitata offerta di Bitcoin per investire con convinzione, evitando di cercare di cronometrare il rally dell'Halving. La direzione del dollaro statunitense sarà determinante per il Bitcoin per tutto il 2024, insieme a potenziali cambiamenti nella politica delle banche centrali. L'approvazione del disegno di legge Fit 21, se avvenisse, apporterebbe maggiore chiarezza regolamentare per le criptovalute, conferendo ulteriore legittimità al Bitcoin. Bitcoin e l'oro sono considerati coperture contro l'inflazione del dollaro; se l'Halving riduce il tasso di inflazione del Bitcoin al di sotto dell'1%, potrebbe diventare un'autentica copertura simile all'oro.

21 Maggio 2024: Bitcoin in ripresa: Superati i 68mila dollari e previsioni rialziste

Bitcoin ha recentemente completato il suo quarto evento di halving. Questa criptovaluta di spicco ha evidenziato una resilienza notevole, superando nuovamente la soglia dei 68.000 dollari, un picco che non era stato osservato da prima dell'ultimo halving. Tale quota era stata toccata unicamente in precedenza, prima che il processo di dimezzamento innescasse una temporanea flessione, con il valore di Bitcoin che era calato al di sotto dei 60.000 dollari. Nonostante ciò, Bitcoin ha mostrato una significativa capacità di recupero, consolidando la sua recente tendenza al rialzo, spinta da un contesto macroeconomico meno grave di quanto anticipato (come evidenziato dall'inflazione negli USA) e da un settore degli ETF che continua a ricevere sostegno attraverso investimenti da parte di entità istituzionali.

10 Maggio 2024: Bitcoin scende del 3,20%, avvicinandosi al cruciale punto di sostegno dei 61.000 dollari

Il valore del Bitcoin ha subito una contrazione del 3,20%, avvicinandosi alla fondamentale soglia di supporto dei 61.000 dollari. Verso la fine della sessione di trading di venerdì nei mercati finanziari internazionali, si è notata una diminuzione della fiducia degli investitori. Questa tendenza è stata accompagnata da un rafforzamento del dollaro americano, causato dall'annuncio di un sentiment negativo da parte dell'Università del Michigan, avvenimento coincidente con proiezioni di un aumento dell'inflazione. Oltre alla stabilizzazione del dollaro e alla contrazione dei mercati azionari statunitensi, si è osservata una diminuzione del sentimento anche nel settore delle criptovalute, con il Bitcoin che si appresta a testare nuovamente il livello di resistenza a 60.000 dollari.

01 Maggio 2024: Bitcoin Halving: i prossimi passi per le criptovalute

Oggi, la più grande criptovaluta del mondo ha continuato la sua correzione al ribasso, con i prezzi che sono scesi anche nella zona di supporto di $58.000. Attualmente, sembra che Bitcoin abbia raggiunto un livello non visto dalla fine di febbraio 2024. Ciò che desta preoccupazione è la debole domanda degli ETF statunitensi, evidenziata dai deflussi netti, e il deludente debutto degli ETF di Hong Kong. Inoltre, il prezzo di BTC è sceso al di sotto del principale livello di supporto sulla catena a $59.500, dove si trova il "prezzo realizzato" medio dei detentori a breve termine.  Il 20 aprile scorso ha avuto luogo il quarto dimezzamento nella storia del bitcoin. Mentre si attendono gli effetti a lungo termine sull'andamento del valore del bitcoin, che ha registrato un aumento di quasi 3.000 dollari tra prima e dopo l’halving, ci sono altre criptovalute da tenere d'occhio dopo questa riduzione:

Bitcoin Cash: Nato nel 2017 come risultato di un duro fork del bitcoin, Bitcoin Cash è caratterizzato da transazioni più veloci e ha visto il suo valore aumentare del 265% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 485 dollari il 18 aprile.

Ether: Considerato da alcuni come l'"argento" del settore delle criptovalute rispetto all'"oro" del bitcoin, Ether è la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato ed è scambiato a circa 3.000 dollari prima dell'halving del bitcoin, registrando un aumento del 46% rispetto all'anno precedente.

Solana: Con una blockchain che ospita diverse app decentralizzate, Solana è nota per la sua velocità ed economicità rispetto a Ethereum. Il suo valore ha registrato un aumento del 462% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 140 dollari il 18 aprile.

Litecoin: Definito come l'"argento" rispetto all'"oro" del bitcoin da Charles Lee nel 2011, Litecoin è una delle prime criptovalute ed è rimasta tra le prime venti al mondo. Il suo valore è aumentato del 20% rispetto all'anno precedente, raggiungendo gli 80 dollari il 18 aprile.

Dogecoin: Conosciuto per la sua volatilità e il supporto di personaggi come Elon Musk, Dogecoin è una criptovaluta meme che ha mantenuto una posizione significativa nel mercato. Il suo valore ha registrato un aumento del 58% rispetto all'anno precedente, arrivando a circa 0,15 dollari alla vigilia dell'halving del bitcoin.

22 Aprile 2024: Bitcoin Halving impatto e conseguenze

L'evento di dimezzamento del Bitcoin è avvenuto durante il weekend, ma non ha portato a movimenti significativi nel mercato delle criptovalute, in parte a causa della ridotta liquidità tipica di quel periodo. Questo dimezzamento implica una riduzione delle ricompense per blocco estratto, ma il suo impatto sul prezzo di BTC si vedrà principalmente nel lungo termine. Interessante notare come gli Altcoin abbiano registrato performance migliori dopo l'evento, con un aumento del 7% nella capitalizzazione totale dei progetti più piccoli. Nonostante ciò, il prezzo del Bitcoin è gradualmente salito da circa $64.000 a quasi $66.000 attualmente, con un modesto aumento del 2% oggi. Bitcoin ha mantenuto il supporto intorno ai $60.000 e si trova in un ampio canale di consolidamento tra $60.000 e $72.000. Qualsiasi movimento al di fuori di questa fascia potrebbe indicare una nuova tendenza, mentre gli investitori sembrano interessati a testare nuovamente i livelli sopra i $70.000.

18.04.2024: Cresce l'attesta per il Bitcoin Halving 

Questo sabato il mondo delle criptovalute vivrà un momento storico con il prossimo halving di Bitcoin, un evento tecnico programmato che si verifica ogni quattro anni e che ha il potenziale di riscrivere le regole del gioco nel mercato. La scorsa esperienza insegna che gli halving tendono a precedere significativi aumenti nel prezzo di Bitcoin, benché questa volta il contesto potrebbe essere differente. Infatti, Bitcoin ha già registrato un nuovo massimo storico prima dell'halving, supportato dall'approvazione degli ETF spot che ha suscitato grande entusiasmo e domanda per la criptovaluta. Tuttavia, nonostante l'ottimismo a lungo termine, il panorama a breve termine rimane incerto. Nel mercato delle criptovalute oggi si osserva un leggero rimbalzo: Bitcoin, dopo aver testato ieri il livello di 60000 USD, oggi guadagna lo 0,70% a 61700 USD.

16.04.2024: Quanto manca all'halving Bitcoin 2024? 

L'halving di Bitcoin nel 2024 è previsto per venerdì 19 aprile, segnando un evento importante per la comunità di criptovalute a livello globale. Questo evento, che avviene circa ogni quattro anni o ogni 210.000 blocchi minati, è fondamentale per la progettazione economica di Bitcoin, poiché dimezza il premio per il mining di nuovi blocchi, riducendo così il ritmo al quale vengono generati nuovi Bitcoin. L'attesa per l'halving aumenta le speculazioni e l'interesse, essendo collegata storicamente a variazioni significative nel prezzo del Bitcoin, sebbene non sia possibile garantire che tali pattern si ripeteranno esattamente come in passato.

15.04.2024 Bitcoin e l'impatto delle tensioni geopolitiche

Durante il fine settimana, in seguito agli eventi tra Iran e Israele, il mercato delle criptovalute ha mostrato una reazione significativa, distinguendosi dagli altri mercati. Inizialmente, si è registrata una marcata diminuzione del valore del Bitcoin, che ha perso oltre l'8% nel corso della serata. Tuttavia, nel corso della domenica, la moneta digitale ha recuperato parzialmente, stabilizzandosi intorno ai 66.000 dollari. Questa tendenza indica una potenziale prospettiva ribassista a lungo termine per Bitcoin, interrompendo la serie di rialzi osservati nelle ultime settimane. Bitcoin dimostra così di essere un asset ad alto rischio, il cui valore può essere influenzato notevolmente dalle dinamiche dei mercati azionari, attualmente in una fase di stallo ai massimi, in attesa di un nuovo significativo movimento.

08.04.2024: Prezzo del Bitcoin sale del 5% 

Bitcoin ha iniziato la nuova settimana con un'intensa attività rialzista, spingendo il suo valore oltre la soglia dei 72.400 dollari. Questo movimento arriva in un momento critico, poco prima del Bitcoin Halving, previsto per il 20 aprile 2024. Analizzando gli halving passati, si è notato che il prezzo di Bitcoin tende a salire in vista dell'halving, per poi entrare in una fase di consolidamento successivamente all'evento.

halving-BitcoinSe il modello storico dovesse mantenersi anche in questo ciclo del Bitcoin halving, si potrebbe prevedere un'atmosfera ottimistica sul mercato nei giorni a venire. Successivamente, dopo il 20 aprile, l'euforia di mercato potrebbe moderarsi, conducendo a una fase di rettifica o di consolidamento nel breve periodo. Bitcoin ha registrato una crescita per sette mesi di fila e, secondo le previsioni, sembra che il Bitcoin chiuderà anche  l'ottavo mese (aprile) con un rendimento positivo. Nelle ultime 4 ore, la rinomata moneta digitale ha esercitato una notevole pressione al rialzo,  portando BTC oltre la soglia dei 72.000 dollari. Attualmente, Bitcoin si trova a soli 2 punti percentuali di distanza dal segnare nuovi record storici.

05.04.2024: Previsioni prezzo Bitcoin in seguito all'Halving 2024

L'Halving di Bitcoin, atteso con ansia da trader e investitori, si avvicina rapidamente, creando un'atmosfera di anticipazione e incertezza sul destino del prezzo del BTC. Con l'Halving alle porte, le previsioni riguardanti il valore del Bitcoin diventano sempre più oggetto di dibattito e di analisi approfondite da parte degli esperti di mercato.

Nonostante un iniziale rimbalzo verso i 70.000 dollari, oggi il prezzo del Bitcoin ha ceduto terreno, attestandosi sotto i 67.000 dollari. Questo calo graduale è avvenuto dopo la debolezza registrata ieri a Wall Street; nonostante il dollaro abbia limitato i guadagni di oggi, sembra che l'entusiasmo intorno al BTC sia nuovamente in calo. Ma cosa riserverà il futuro al prezzo del Bitcoin?

Se desideri rimanere aggiornato sulle ultime notizie e previsioni riguardanti il Bitcoin, nel nostro ultimo video, il nostro analista di mercato offre un'analisi retrospettiva dettagliata e proiezioni sul prezzo del BTC dopo l'Halving del 2024. Non perdere l'occasione di scoprire le più recenti analisi di mercato e le previsioni su come l'Halving imminente potrebbe influenzare il prezzo del Bitcoin.

02.04.2024 - Bitcoin Halving countdown: Cresce la volatilità con l'avvicinarsi dell'halving

Con l'approccio imminente dell'halving di Bitcoin, momento chiave per la criptovaluta, stiamo assistendo a un marcato aumento della volatilità sul mercato. Il bitcoin halving, previsto per il 20 Aprile 2024, vedrà la riduzione della ricompensa per il mining di un blocco da 6.25 BTC a 3.125 BTC. Tale cambiamento è di rilevante importanza, poiché influisce direttamente sull'offerta di nuovi Bitcoin nel mercato e può portare a significative fluttuazioni di prezzo. La volatilità a 30 giorni di Bitcoin è salita a quasi il 60% la scorsa settimana, superando la volatilità di Ether di quasi 10 punti percentuali. Mentre il conto alla rovescia per l'halving continua, il mondo delle criptovalute rimane in attesa, osservando da vicino le possibili evoluzioni del mercato e le strategie degli investitori in risposta a questo cambiamento significativo nell'ecosistema del Bitcoin.

Cos'è il Bitcoin? 

Il Bitcoin (BTC) introdotto nel 2009, è stata la prima criptovaluta ad essere lanciata sui mercati finanziari. Il Bitcoin si basa su una tecnologia chiamata blockchain, la quale registra tutte le transazioni in modo sicuro e trasparente. A differenza delle valute tradizionali emesse da banche centrali, il Bitcoin non è controllato da nessuna autorità centrale. Questo significa che le transazioni possono essere effettuate direttamente tra le persone senza intermediari. 

Il Bitcoin è diventato un'alternativa interessante per gli investitori ed un mezzo di pagamento accettato da un numero crescente di aziende in tutto il mondo. Una delle caratteristiche distintive di questa criptovaluta è il limite imposto sulla quantità di Bitcoin che possono essere generati, noto come "hard cap", fissato a 21 milioni di unità. In breve, l'hard cap del Bitcoin è un elemento chiave nella sua progettazione, che mira a stabilizzare il suo valore nel tempo  Questo concetto è stato progettato per creare uno stato di scarsità e prevenire l'inflazione sulla moneta digitale, fornendo una base solida per la sua valutazione. Al centro di questo meccanismo si trova l'Halving, ovvero il dimezzamento della ricompensa offerta ai minatori per ogni blocco di Bitcoin generato.  

Cosa significa Bitcoin Halving? 

Il BTC halving, ovvero il dimezzamento dei Bitcoin, è un evento molto importante nel mondo delle criptovalute. Si verifica approssimativamente ogni quattro anni, o più precisamente dopo che 210.000 blocchi sono stati estratti sulla blockchain del Bitcoin. Poiché ci vogliono in media circa 10 minuti per creare un blocco sulla blockchain, possiamo fare una previsione abbastanza precisa sulla data del prossimo halving. Durante l'halving, la ricompensa per i minatori di Bitcoin viene dimezzata, rappresentando un evento significativo che può influenzare l'offerta e la domanda di Bitcoin, potenzialmente influenzando il suo valore sul mercato.

L'obiettivo dell’halving

Il concetto chiave dietro il limite di 21 milioni di Bitcoin è quello di preservare il suo valore attraverso la scarsità. In pratica, quando un bene è raro, tende ad essere valutato di più. Questo principio si applica anche al Bitcoin, che viene spesso paragonato all'oro digitale. Limitando il numero totale di Bitcoin che possono essere creati a 21 milioni, si crea una situazione in cui la domanda può superare l'offerta, mantenendo così il valore della criptovaluta. Attualmente, siamo vicini al raggiungimento di questo limite, con circa 19 milioni di Bitcoin estratti finora. 

0bbietivo-Bitcoin-Halving

L'obiettivo dell'halving è quello di controllare l'inflazione del Bitcoin e garantire una crescita sostenibile della sua offerta. Riducendo la ricompensa per i minatori, si limita la quantità di nuovi Bitcoin che entrano in circolazione creando di conseguenza una maggiore scarsità, che può potenzialmente aumentare il valore del Bitcoin nel tempo. Questo può creare opportunità per gli investitori che cercano di trarre vantaggio da potenziali aumenti di valore dopo l'halving.

Quando sarà il prossimo halving Bitcoin?

Il prossimo Halving di Bitcoin è previsto per la fine di Aprile 2024, quando il numero di blocchi raggiungerà il traguardo dei 740.000. Questo evento potrebbe avere un impatto significativo sul mercato delle criptovalute. Durante l'ultimo halving, avvenuto l'11 maggio 2020, la ricompensa per ogni blocco di Bitcoin minato è stata dimezzata a 6.25 Bitcoin rispetto ai precedenti 12.5 del 2016. Questa correzione del prezzo ha dato vita a uno dei boom nel mercato.

Bitcoin-halving-prezzo

Storicamente, in seguito all’halving, abbiamo assistito a un aumento del prezzo del Bitcoin. In teoria, la diminuzione dell'emissione di Bitcoin dovrebbe portare di conseguenza a un aumento del prezzo, questo però solo se la domanda dovesse rimanere costante o aumentare. Tuttavia, è importante tenere presente che i mercati sono imprevedibili e non esistono certezze.

Prezzo del Bitcoin oggi

Il prezzo del Bitcoin è noto per la sua elevata volatilità, influenzato da una varietà di elementi come l'interesse del mercato, le opinioni degli investitori, le modifiche regolamentari e le condizioni macroeconomiche mondiali. Attualmente, Bitcoin si posiziona come una criptovaluta significativa, conquistando l'attenzione sia di investitori istituzionali che di utenti individuali nel corso degli anni.

Per avere accesso al valore corrente del Bitcoin, è raccomandabile consultare fonti finanziarie affidabili e aggiornate, come la piattaforma di trading  xStation offerta XTB, che mette a disposizione quotazioni in tempo reale del Bitcoin e di altri mercati finanziari globali.

Prezzo del Bitcoin oggi:

Uno sguardo al passato: Gli halving precedenti e l’evoluzione del prezzo negli anni

Il percorso del Bitcoin attraverso il tempo ha manifestato un'evoluzione tumultuosa, con significativi alti e bassi improvvisi. 

Un'analisi retrospettiva agli halving precedenti rivela le seguenti informazioni: 

Primo halving del Bitcoin: 2012 

Nonostante il prezzo di BTC non sia stato influenzato positivamente immediatamente dopo l'evento, a partire dall'inizio del 2013 il valore della criptovaluta ha iniziato a crescere costantemente. Questo aumento del valore è stato sorprendente, partendo da un livello di 8 dollari e registrando un movimento rialzista del 12.000%.

Secondo halving del Bitcoin: 2016

Prima dell'halving, molti si aspettavano un aumento del prezzo, ma pochi giorni prima dell'evento il valore è crollato da 750 a 450 dollari. Tuttavia, nei mesi successivi, il prezzo del Bitcoin è esploso al rialzo, raggiungendo un valore di circa 20.000 dollari un anno e mezzo dopo l'halving.

Terzo halving del Bitcoin: 2020 

Dopo un periodo di performance negative nel 2018, il prezzo del Bitcoin era tornato a salire all'inizio del 2019. Tuttavia, l'arrivo della pandemia ha influenzato negativamente il valore del Bitcoin, che ha perso oltre il 60% del suo valore da gennaio ad aprile. Dopo il minimo toccato il 20 aprile 2020, il prezzo del Bitcoin è ripartito con forza, sfruttando l'halving successivo come catalizzatore. Il ciclo rialzista del terzo halving ha raggiunto il suo culmine con il raggiungimento del massimo storico di circa 69.000 dollari.

Bitcoin-grafico-ultimo-halving

Mercato bitcoin in seguito all’Halving dell’11 maggio 2020  Fonte: XStation

 

Previsioni Halving Bitcoin 2024: un'opportunità di investimento?

Potresti quindi domandarti, quale sarà il destino del valore del Bitcoin dopo Halving nel 2024? Storicamente, si è osservato che il prezzo tende a salire in seguito a questo evento e, in linea teorica, una riduzione della quantità di nuovi Bitcoin immessi sul mercato potrebbe portare a un incremento del loro prezzo, a patto che la domanda resti costante o aumenti.

Tuttavia, bisogna tenere a mente che i mercati finanziari sono caratterizzati da un'alta incertezza e non si possono fare previsioni assolute. Diversi fattori, come eventi a livello mondiale, normative e variazioni nei mercati finanziari, hanno il potere di influenzare significativamente il valore del Bitcoin.

Come e dove investire in Bitcoin? 

Ci sono diversi modi per investire in Bitcoin. In questa sezione dell'articolo esploreremo le diverse opzioni

  • Mining: ottenere Bitcoin senza pagare?

Il mining di Bitcoin è un processo che serve a creare nuovi token e farli circolare. I minatori sono coloro che estraggono questi Bitcoin, e il loro compito è quello di assicurarsi che le transazioni siano legittime e vengano aggiunte correttamente alla blockchain, sotto forma di nuovi blocchi. Quando estrai Bitcoin, puoi guadagnare nuovi token senza doverli comprare direttamente. Tuttavia, il mining richiede molta potenza di calcolo, quindi hai bisogno di computer molto costosi che riescono a risolvere complessi algoritmi. Il primo computer che trova la soluzione riceve il successivo blocco di Bitcoin, e il processo ricomincia. La ricompensa per l'estrazione di Bitcoin si riduce della metà, tramite il fenomeno di "halving" all'incirca ogni quattro anni. Attualmente, la ricompensa è di 6,25 BTC e cambierà di nuovo a breve ad Aprile.  Ma fai attenzione: anche se la ricompensa per il mining è ancora attraente, l’estrazione di Bitcoin richiede tempo e costi elevati, e i profitti non sono garantiti. 

  • Crypto Exchange, un modo veloce per acquistare Bitcoin

Con l'aumento della popolarità delle criptovalute, sono nati degli exchange specializzati chiamati Crypto Exchange i quali consentono di fare trading con queste valute digitali. Ciò rappresenta alcuni vantaggi, come la vasta scelta di offerte, la possibilità di diventare proprietari effettivi delle criptovalute acquistate e la presenza di un wallet sullo stesso exchange per conservare le monete. Gli exchange inoltre consentono agli utenti di scambiare criptovalute tra di loro. Tuttavia, gli scambi decentralizzati di criptovalute possono avere problemi di liquidità se non ci sono abbastanza utenti attivi. Inoltre, le offerte di prezzo e acquisto potrebbero non soddisfare gli utenti. Questo potrebbe accadere soprattutto con le criptovalute meno conosciute. Infine, la mancanza di centralizzazione espone gli utenti ad alcune frodi e manipolazioni.

  • Bitcoin, ETF  Bitcoin, CFD su Bitcoin o ETN?

Bitcoin è una valuta digitale che cambia spesso il suo valore, e questo la rende un mercato molto interessante per investire e guadagnare, ma anche rischioso. Oltre a comprare Bitcoin, si può usare un intermediario, come XTB, broker che consente di fare trading sui mercati finanziari attraverso una piattaforma digitale. 

Con XTB, si può investire in strumenti derivati come i *CFD, che consentono di usare la leva finanziaria per investire meno soldi rispetto all'investimento tradizionale, ma anche con maggior rischio di perdite. I *CFD sono una buona opzione per fare trading sui mercati delle criptovalute, senza dover acquistare Bitcoin fisicamente. Però, come con ogni investimento, bisogna fare attenzione e conoscere bene i propri obiettivi di investimento e il livello di rischio che si vuole correre. 

Sebbene gli ETF sul Bitcoin non siano attualmente disponibili in Europa, XTB offre un'alternativa chiamata ETN sulle criptovalute. Gli ETN sono strumenti finanziari emessi da enti finanziari per tracciare le prestazioni di un determinato bene, come il Bitcoin. Questi strumenti si scambiano sul mercato azionario come le azioni e consentono agli investitori di differire il pagamento delle tasse fino alla vendita o alla scadenza del titolo. Tuttavia, investire in ETN comporta dei rischi, poiché rappresentano obbligazioni non garantite e in caso di insolvenza dell'emittente gli investitori potrebbero subire la perdita del capitale investito. È importante essere consapevoli dei rischi associati a ogni investimento e valutare attentamente la propria propensione al rischio. È consigliabile monitorare costantemente le dinamiche di mercato e cercare informazioni aggiornate sul mondo delle criptovalute.

Conclusioni

In conclusione, l'Halving del Bitcoin 2024 è un evento di grande importanza nel mondo delle criptovalute, in quanto influisce sull'offerta e sulla domanda di questa valuta digitale.

*I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

 

Questo materiale è una comunicazione di marketing ai sensi dell'Art. 24, paragrafo 3, della direttiva 2014/65 / UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari e che modifica la direttiva 2002/92 / CE e la direttiva 2011/61 / UE (MiFID II). La comunicazione di marketing non è una raccomandazione di investimento o informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento ai sensi del regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (regolamento sugli abusi di mercato) e che abroga la direttiva 2003/6 / CE del Parlamento europeo e del Consiglio e direttive della Commissione 2003/124 / CE, 2003/125 / CE e 2004/72 / CE e regolamento delegato (UE) 2016/958 della Commissione, del 9 marzo 2016, che integra il regolamento UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per le disposizioni tecniche per la presentazione obiettiva di raccomandazioni di investimento o altre informazioni che raccomandano o suggeriscono una strategia di investimento e per la divulgazione di particolari interessi o indicazioni di conflitti di interessi o qualsiasi altra consulenza, anche nell'ambito della consulenza sugli investimenti, ai sensi della legge sugli strumenti finanziari del 29 luglio 2005 (ad es. Journal of Laws 2019, voce 875, come modificata). La comunicazione di marketing è preparata con la massima diligenza, obiettività, presenta i fatti noti all'autore alla data di preparazione ed è priva di elementi di valutazione. La comunicazione di marketing viene preparata senza considerare le esigenze del cliente, la sua situazione finanziaria individuale e non presenta alcuna strategia di investimento in alcun modo. La comunicazione di marketing non costituisce un'offerta di vendita, offerta, abbonamento, invito all'acquisto, pubblicità o promozione di strumenti finanziari. XTB S.A. non è responsabile per eventuali azioni o omissioni del cliente, in particolare per l'acquisizione o la cessione di strumenti finanziari. XTB non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno, anche senza limitazione, eventuali perdite, che possono insorgere direttamente o indirettamente, intrapresa sulla base delle informazioni contenute in questa comunicazione di marketing. Nel caso in cui la comunicazione di marketing contenga informazioni su eventuali risultati relativi agli strumenti finanziari ivi indicati, questi non costituiscono alcuna garanzia o previsione relativa ai risultati futuri. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri, e chiunque agisca su queste informazioni lo fa interamente a proprio rischio.

Xtb logo

Unisciti a oltre 1 Milione di investitori da tutto il mondo

Utilizziamo i cookie

Facendo clic su "Accettare tutti", acconsenti alla memorizzazione dei cookie sul tuo dispositivo per migliorare la navigazione del sito, analizzare l'utilizzo del sito e assisterci nelle nostre attività di marketing.

Questo gruppo contiene i cookie necessari per il funzionamento dei nostri siti. Prendono parte a funzionalità come le preferenze della lingua, la distribuzione del traffico o il mantenimento della sessione dell'utente. Non possono essere disabilitati.

Nome del cookie
Descrizione
SERVERID
userBranchSymbol Data di scadenza: 2 marzo 2024
adobe_unique_id Data di scadenza: 1 marzo 2025
test_cookie Data di scadenza: 8 settembre 2022
SESSID Data di scadenza: 2 marzo 2024
__hssc Data di scadenza: 8 settembre 2022
__cf_bm Data di scadenza: 8 settembre 2022
intercom-id-iojaybix Data di scadenza: 26 novembre 2024
intercom-session-iojaybix Data di scadenza: 8 marzo 2024

Utilizziamo strumenti che ci consentono di analizzare l'utilizzo della nostra pagina. Tali dati ci consentono di migliorare l'esperienza utente del nostro servizio web.

Nome del cookie
Descrizione
_gid Data di scadenza: 9 settembre 2022
_gat_UA-68598248-1 Data di scadenza: 8 settembre 2022
_gat_UA-121192761-1 Data di scadenza: 8 settembre 2022
_ga_CBPL72L2EC Data di scadenza: 1 marzo 2026
_ga Data di scadenza: 1 marzo 2026
AnalyticsSyncHistory Data di scadenza: 8 ottobre 2022
__hstc Data di scadenza: 7 marzo 2023
__hssrc

Questo gruppo di cookie viene utilizzato per mostrarti annunci di argomenti che ti interessano. Ci consente inoltre di monitorare le nostre attività di marketing, aiuta a misurare le prestazioni dei nostri annunci.

Nome del cookie
Descrizione
MUID Data di scadenza: 3 ottobre 2023
_uetsid Data di scadenza: 9 settembre 2022
_uetvid Data di scadenza: 3 ottobre 2023
_omappvp Data di scadenza: 20 agosto 2033
_omappvs Data di scadenza: 8 settembre 2022
_fbp Data di scadenza: 7 dicembre 2022
fr Data di scadenza: 7 dicembre 2022
muc_ads Data di scadenza: 7 settembre 2024
lang
_ttp Data di scadenza: 3 ottobre 2023
_tt_enable_cookie Data di scadenza: 3 ottobre 2023
_ttp Data di scadenza: 3 ottobre 2023
hubspotutk Data di scadenza: 7 marzo 2023

I cookie di questo gruppo memorizzano le tue preferenze che hai fornito durante l'utilizzo del sito, in modo che siano già presenti quando visiti la pagina dopo un certo tempo.

Nome del cookie
Descrizione
personalization_id Data di scadenza: 7 settembre 2024
UserMatchHistory Data di scadenza: 8 ottobre 2022
bcookie Data di scadenza: 8 settembre 2023
lidc Data di scadenza: 9 settembre 2022
lang
bscookie Data di scadenza: 8 settembre 2023
li_gc Data di scadenza: 7 marzo 2023

Questa pagina utilizza i cookie. I cookie sono file memorizzati nel tuo browser e vengono utilizzati dalla maggior parte dei siti per personalizzare la tua esperienza sulla rete. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Politica dei cookie Puoi gestire i cookie facendo clic su "Impostazioni". Se accetti il nostro utilizzo dei cookie, fai clic su "Accettare tutti".

Cambia regione e lingua
Paese di residenza
Lingua